Interventi sulla litoranea dal Lido Mongelli alla Seconda Spiaggia
Interventi sulla litoranea dal Lido Mongelli alla Seconda Spiaggia
Ambiente

Accessi al mare e spiaggia di Colonna, gli assessori Briguglio e Di Gregorio fanno il punto della situazione

E sul convogliamento delle acque piovane: «La vicenda già concretamente affrontata dall'Amministrazione»

L'assessore al Demanio marittimo ed ai lavori pubblici, Domenico Briguglio, ha incontrato a Palazzo di Città i rappresentanti del coordinamento "Italia in Comune. La riunione è avvenuta all'indomani della richiesta del movimento di un intervento dell'assessore sulla questione degli agli accessi al mare.

"Mi preme evidenziare – spiega l'assessore Briguglio al termine dell'incontro – i notevoli miglioramenti già posti in essere dall'Amministrazione sul litorale. Negli ultimi due anni abbiamo registrato il nuovo sviluppo del lungomare, grazie allo sblocco delle istruttorie che ha permesso a diversi privati di investire sulla costa e di restituire alla città tratti da anni abbandonati, rivalorizzando chilometri di litorale. Sono stati effettuati lavori di ripristino e messa in sicurezza della scarpata del lungomare Mongelli, a breve partiranno i lavori di protezione e riqualificazione del litorale est nel tratto compreso tra il lungomare Mongelli e la seconda spiaggia, per un importo di quasi 2 milioni di euro. Nel piano delle opere pubbliche recentemente approvato dal Consiglio comunale, inoltre, l'Amministrazione, in relazione alla vicenda degli accessi a mare sulla strada statale che collega Trani a Bisceglie, ha inserito la realizzazione delle strade di Pug tra Matinelle e la zona vasche per consentire la fruizione di quel tratto di costa con una previsione di spesa di 700 mila euro". Briguglio ha inoltre espresso soddisfazione per il dialogo instaurato con le forze politiche di "opposizione", assicurando che sarà una costante durante la sua attività amministrativa.

Sempre in tema di balneazione, nei giorni scorsi si è polemizzato sulla mancata presenza del Comune di Trani ad un sopralluogo avvenuto lo scorso 8 maggio sul piazzale di Colonna per la questione dello scarico delle acque piovane. In realtà il Comune di Trani era presente e ben rappresentato dall'assessore all'ambiente Michele di Gregorio pur non avendo ricevuto alcun invito a presenziare. "Nella nota che ci era pervenuta – spiega Di Gregorio – si invitava l'Ente a concordare un sopralluogo congiunto urgente e non a partecipare ad alcun incontro sul posto". Il richiesto sopralluogo è stato prontamente concordato per il prossimo 13 maggio con la presenza di Patrizia Albrizio, responsabile del servizio di igiene pubblica della Asl Bat.

Nel merito del problema (la mancanza di un impianto di raccolta delle acque piovane sul piazzale di Colonna), Di Gregorio spiega: "La vicenda, già nota, è stata concretamente affrontata dall'Amministrazione, trattandosi di un problema, quello del convogliamento delle acque di fogna bianca a mare, che riguarda quasi tutto il lungomare e non solo Colonna. L'Amministrazione ha destinato una parte delle somme ottenute per il finanziamento del cosiddetto "Protocollo Costa" per questo intervento, ha affidato anche un incarico ad un professionista per la redazione di uno studio di fattibilità, al momento all'attenzione dell'ufficio tecnico comunale. Anche questo intervento è presente nell'elenco del piano triennale delle opere pubbliche approvato nei giorni scorsi approvato ad aprile".
  • Michele Di Gregorio
Altri contenuti a tema
Sversamento di percolato, Di Gregorio: «Non ci sono prove che l'insozzamento sia stato causato da mezzi Amiu» Sversamento di percolato, Di Gregorio: «Non ci sono prove che l'insozzamento sia stato causato da mezzi Amiu» La verità dell'assessore dopo la denuncia della consigliera Barresi
Camion tranese e manici di scopa Camion tranese e manici di scopa Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 Caso rifiuti chemioterapici, ecco la “verità” dell’assessore Di Gregorio Caso rifiuti chemioterapici, ecco la “verità” dell’assessore Di Gregorio In una nota la ricostruzione di quanto accaduto che discolpa l’Amiu e l’Amministrazione
5 Deiezioni canine in città: il Comune di Trani sottoscrive una convenzione con l'Oipa Deiezioni canine in città: il Comune di Trani sottoscrive una convenzione con l'Oipa L'assessore Di Gregorio: «Stanco di ricevere continue lamentele della cittadinanza»
Cava fumante e discarica, Di Gregorio risponde a Trani a Capo: «Solo chiacchiere e pettegolezzi» Cava fumante e discarica, Di Gregorio risponde a Trani a Capo: «Solo chiacchiere e pettegolezzi» L'assessore: «Si sta lavorando per porre rimedi a disastri provocati da altri»
Addio sosta selvaggia in via Pola, installati i paletti contro gli incivili Addio sosta selvaggia in via Pola, installati i paletti contro gli incivili Palmieri (Uildm): «Ringraziamo quando un amministratore si adopera per risolvere un problema»
3 Tutte le "insufficienze" della politica di questa settimana, si salvano in due Tutte le "insufficienze" della politica di questa settimana, si salvano in due Le Pagella del prof. Giovanni Ronco
Cava fumante a rischio esplosione, Di Gregorio: «Stiamo programmando la bonifica» Cava fumante a rischio esplosione, Di Gregorio: «Stiamo programmando la bonifica» Ma precisa: «Intervento delicato, sbagliare potrebbe causare danni»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.