Fabrizio Ferrante
Fabrizio Ferrante
Cronaca

Aggressione al presidente del Consiglio, Fabrizio Ferrante

Sembrerebbe che la causa sia dovuta ad «alcuni ragguagli sul fitto casa»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Nella giornata di ieri, giovedì 23 aprile, il presidente del Consiglio Comunale di Trani, Fabrizio Ferrante, è stato vittima di un'aggressione verbale che per poco non è sfociata in quella fisica. A svelare i dettagli e le cause di quanto è accaduto è lo stesso Ferrante con un post pubblico su Facebook.

«Nella giornata di ieri sono stato vittima di un'aggressione da parte di persone che cercavano ragguagli sui pagamenti del fitto casa quindi su una questione per cui non ho neanche competenze, ma evidentemente questi soggetti hanno trovato in me il primo rappresentante istituzionale con cui prendersela e l'unica colpa è quella di essermi trovato lì io in quel momento.

Ovviamente ho già riferito tutto alle competenti autorità, ma credo che questa sia l'occasione per richiamare tutti alla responsabilità delle proprie azioni e dichiarazioni. La gente è esasperata e basta una scintilla per provocare incendi, non si soffia sulla disperazione perché poi sono tutti a rimetterci e chi lo fa ora se ne assumerà la responsabilità.

Nessun comportamento violento è giustificabile ed è per questo che, come la legge mi impone, ho riferito a chi di dovere; il tizio in questione si è fermato all'aggressione verbale, minacciava il contatto fisico ma è stato fermato. È chiaro che non mi faccio spaventare da ste cose, ma oggettivamente fanno riflettere.

E se non fosse finita come è finita? Se al posto mio si fosse trovato un altro? Se fosse degenerata in altro...? Dobbiamo comprendere tutti - ha commentato infine - che abbiamo il compito di ricostruire qualcosa non di distruggere quello che è rimasto. Sempre col sorriso!».
  • Fabrizio Ferrante
Altri contenuti a tema
Sensibilità e civiltà durante la fase 1: l'associazione Con.Te.Sto ringrazia l'Amministrazione Sensibilità e civiltà durante la fase 1: l'associazione Con.Te.Sto ringrazia l'Amministrazione Consegnate le targhe al sindaco Bottaro e al presidente del Consiglio Ferrante
Trani Autism Friendly, buona la prima: mai più come in passato Trani Autism Friendly, buona la prima: mai più come in passato Mazza e panella di Giovanni Ronco
Trani Autism Friendly, mercoledì l'evento conclusivo e la consegna degli attestati Trani Autism Friendly, mercoledì l'evento conclusivo e la consegna degli attestati Fabrizio Ferrante: «Spesso queste iniziative restano sulla carta, noi invece le stiamo realizzando e non ci fermeremo qui»
Trani Autism Friendly, l'evento conclusivo in diretta streaming Trani Autism Friendly, l'evento conclusivo in diretta streaming L'appuntamento fissato al 20 maggio sulla pagina del Comune di Trani
1 «La violenza non ha mai una giustificazione», la controreplica di Ferrante a Nicola D'Oria «La violenza non ha mai una giustificazione», la controreplica di Ferrante a Nicola D'Oria Il presidente consiliare ha denunciato il fatto presso le sedi competenti
1 Quella commisione semideserta: la Barresi accusa Quella commisione semideserta: la Barresi accusa Nostra mini inchiesta sul caso assenze. Ferrante, tirato in ballo, chiarisce
Pd, Fabrizio Ferrante eletto componente della commissione di garanzia nazionale Pd, Fabrizio Ferrante eletto componente della commissione di garanzia nazionale «Un incarico prestigioso e di responsabilità che onorerò attraverso il massimo impegno»
Il sottosegretario Turco sostiene la candidatura di Taranto capitale della cultura, Bottaro non ci sta Il sottosegretario Turco sostiene la candidatura di Taranto capitale della cultura, Bottaro non ci sta L'ira del sindaco e del presidente del Consiglio Ferrante contro le “gravissime” affermazioni
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.