Uffici del Comune
Uffici del Comune
Vita di città

Amministrazione comunale: quando l'asso nella manica sono i buoni dirigenti

I migliori risultati con personale preparato e scrupoloso

Piu' passano gli anni e piu' mi convinco, da osservatore, da giornalista e da cittadino, che il segreto di un'amministrazione efficiente o che almeno e' in grado di portare a casa qualche risultato risiede, all'80 per cento, nella presenza, a Palazzo, di Dirigenti preparati, di persone che sappiano dove mettere le mani e far girare il motore della macchina amministrativa.

Non e' un caso che i migliori risultati dell'Amministrazione Bottaro sono cominciati ad arrivare quando hanno messo piede a Palazzo dirigenti preparati e scrupolosi, un esempio fra gli altri : il dottor Gianferrini, area Ufficio Tecnico, per il quale dagli ambienti degli addetti ai lavori mi arrivano ottime referenze. Nei primi anni del mandato di Bottaro colei che comincio' a far rigare dritto un po' di persone e d'uffici, con conseguente nuovo, primo slancio dell'azione amministrativa fu la dottoressa Navach, oggi a Barletta.

O basti ricordare come il periodo piu' brillante dell'Amministrazione Tarantini coincise la presenza a Palazzo di un top player come Pinuccio Affatato la cui bravura e capacita' non sono mai state abbastanza esplicitate, anzi poi le inchieste in cui e' stato coinvolto hanno fatto parlare poco della sua efficace e pragmatica "visione" della Cosa Pubblica e sinceramente, alla luce degli ultimi risvolti riguardanti la magistratura, credo che una riflessione seria e approfondita vada fatta (o rifatta) alla luce delle caterve d'inchieste partite in questi anni; una riflessione nuova e scevra da pregiudizi, nel rapporto tra giustizia, amministrazione e politica a Trani. Cosi' come per il discorso relativo al Sistema Trani.

Siamo nel 2020 ed io cittadino tranese non so ancora se Riserbato, Musci, Di Marzio, Ruggiero, Damascelli e Sergio De Feudis sono innocenti o colpevoli. E siamo a quasi sette anni da quegli arresti mediaticamente altisonanti, con famiglie degli arrestati che vissero una sofferenza inenarrabile. Ed anche nel governo Riserbato ricordo un lampo di luce, tornando al nostro discorso inerente i dirigenti, derivato dalla presenza, seppur breve ma significativa ed intensa, del dottor Ninni, area finanze.
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
L'ex conservatorio San Lorenzo si trasforma in laboratorio culturale L'ex conservatorio San Lorenzo si trasforma in laboratorio culturale Nuovo patto di collaborazione tra Comune, Legambiente e (H)astarci
1 Comune di Trani, ritrovata la medaglia d’oro con l'effigie di Stanislao Fusco Comune di Trani, ritrovata la medaglia d’oro con l'effigie di Stanislao Fusco Forzata una cassaforte rimasta chiusa per 8 anni
Trani ricorda Falcone con un lenzuolo bianco esposto da Palazzo di Città Trani ricorda Falcone con un lenzuolo bianco esposto da Palazzo di Città Il gesto simbolico per omaggiare l'impegno del magistrato contro la mafia
Prevenzione incendi estivi, il Comune di Trani pubblica l'ordinanza Prevenzione incendi estivi, il Comune di Trani pubblica l'ordinanza Dovranno essere rimossi elementi o condizioni che possono rappresentare pericolo per l'incolumità e l'igiene pubblica
5 Contributo libri di testo in pagamento: si comincia lunedì prossimo Contributo libri di testo in pagamento: si comincia lunedì prossimo Redatto un calendario per consentire l'accesso contingentato in banca
Uffici comunali, prorogate le precedenti disposizioni fino al 17      Uffici comunali, prorogate le precedenti disposizioni fino al 17     Accesso al pubblico consentito solo in alcuni uffici
Esercizi commerciali chiusi venerdì 1 e domenica 3 maggio Esercizi commerciali chiusi venerdì 1 e domenica 3 maggio Aperture consentite il 2, asporto dalle 8 alle 21
1 Aumenta la tensione a Palazzo di città, mantenere la calma Aumenta la tensione a Palazzo di città, mantenere la calma Si eviti d'inasprire gli animi, con polemiche e risentimento diffuso
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.