Comune di Trani, bandiere di lutto
Comune di Trani, bandiere di lutto
Vita di città

Aumenta la tensione a Palazzo di città, mantenere la calma

Si eviti d'inasprire gli animi, con polemiche e risentimento diffuso

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Lo scrivemmo gia' un paio di settimane fa: la tensione a Palazzo di citta' stava aumentando: i bonus in ritardo, i bonus gia' consegnati, l'impazienza ed il senso di frustrazione che aumentano, discorsi a voce alta, troppo alta.

Invitammo a mantenere la calma anche perche' chi gia' e' in difficolta', non si ritrovasse in situazioni ancor piu' disagevoli, magari anche con una denuncia sul groppone. E' arrivato poi il momento, l'altro ieri, di un episodio spiacevole a danno del presidente del consiglio comunale Fabrizio Ferrante, che ha denunciato pubblicamente un'aggressione verbale da parte di un cittadino.

L'intervento di personale e vigilanza ha fatto in modo che la situazione non degenerasse, ma l'episodio fa riflettere. Sia in base a quanto gia' vi dicemmo, per cui avvertimmo in un precedente articolo che la tensione a Palazzo era in ascesa, sia in chiave futura: se un episodio del genere dovesse ripetersi in un momento in cui non ci sia nessuno pronto a sedare gli animi ( e spesso, specie di pomeriggio c'e' poca affluenza e certi corridoi sono deserti), potrebbe capitare qualcosa di peggio. Crediamo che in questo difficile momento sia fondamentale non esasperare i toni.

Specie sui social si eviti d'inasprire gli animi, con polemiche e risentimento diffuso, specie da parte dei rappresentati istituzionali: ci si limiti a fare proposte senza il carico da 90 delle battute astiose; e da parte di chi risponde non si ridicolizzino queste ultime, ma ci si limiti a spiegare le proprie ragioni.

Un conto sono i toni accesi gestiti nella polemica politica, un conto e', se ne tenga conto ora piu' che mai, la percezione di tali polemiche ed il loro riflesso su persone gia' disperate.

Stavolta e' capitato a Ferrante, il prossimo potrebbe essere chiunque. La rabbia non guarda in faccia a nessuno.
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Edilizia, attivato un portale per la presentazione telematica delle pratiche Edilizia, attivato un portale per la presentazione telematica delle pratiche Il 9 luglio la presentazione a Palazzo di Città
3 Assunzioni vietate ai tranesi, Tommaso Laurora: «La città mai più colonia di nessuno» Assunzioni vietate ai tranesi, Tommaso Laurora: «La città mai più colonia di nessuno» Il candidato sindaco analizza la situazione del personale del Comune di Trani
Parte il progetto "Mare d'inverno" per sensibilizzare alla tutela dell'ambiente Parte il progetto "Mare d'inverno" per sensibilizzare alla tutela dell'ambiente L'iniziativa rivolta a studenti e volontari promossa dal Comune di Trani
Lotta alla discriminazione, il Comune di Trani attiva percorso di formazione Lotta alla discriminazione, il Comune di Trani attiva percorso di formazione Beneficiarie del progetto diciotto donne selezionate dai servizi territoriali
Buoni spesa, potranno essere utilizzati entro il 31 agosto Buoni spesa, potranno essere utilizzati entro il 31 agosto Gli esercizi commerciali dovranno rendicontare entro il 30 settembre
4 Clinica privata "Cani & gatti top", prossima apertura? Clinica privata "Cani & gatti top", prossima apertura? Aumentano le critiche su alcune spese effettuate dal Comune
Amministratore, multa te stesso Amministratore, multa te stesso Mazza e panella di Giovanni Ronco
Assembramenti a Palazzo di Città per l'arrivo di Quarto, Bottaro: «Appello al buon senso disatteso» Assembramenti a Palazzo di Città per l'arrivo di Quarto, Bottaro: «Appello al buon senso disatteso» La società e il gruppo ultras: «Nessuna premeditazione da parte nostra, ci scusiamo con il sindaco»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.