basolea
basolea
Attualità

Basole sconnesse: cominciati i lavori su corso Vittorio Emanuele

Verranno eliminate situazioni pericolose per veicoli e pedoni

"Qualche disagio per la circolazione, ma era assolutamente necessario": così l'assessore ai lavori pubblici Fabrizio Ferrante per l'inizio dei lavori di messa in sicurezza delle basole sconnesse su corso Vittorio Emanuele, che per un importo di 11 mila euro sono stati regolarmente aggiudicati alla ditta "Costruttori Qualificati srl".

I lavori erano stati programmati anche a seguito "di segnalazioni giunte a quest'ufficio – si legge nella determina dell'Area Lavori Pubblici - circa la presenza di cedimenti di basoli sulle carreggiate" per cui si è inteso "procedere con interventi mirati tesi alla eliminazione di tutte quelle situazioni pericolose sia per il transito veicolare che pedonale".

Il progetto "è stato concepito nell'ottica di poter disporre di immediati e puntuali interventi di ripristino della regolarità delle pavimentazioni in basolato sulla scorta delle segnalazioni pervenute" e consistono nella segnatura e numerazione "dei basoli da rimuovere con elaborazione di documentazione fotografica dello stato dei luoghi, rimozione dei basoli ceduti e/o sconnessi e accatastamento nelle immediate vicinanze nell'ambito dell'area di cantiere, pulizia delle superfici laterali dei conci mediante piccoli utensili mano e spazzole con rimozione e dei residui delle malte di allettamento, livellamento del piano di posa anche mediante l'asportazione del sottofondo qualora non integro, e posa in opera di strato di "semiumido" con sabbia e cemento e colata, ricollocamento in opera dei basoli precedentemente rimossi, seguendo l'originario posizionamento e successiva colata di malta cemento nelle connessure fino a saturazione, boiacca superficiale con cemento bianco e sabbia fine di fiume e spazzolatura superficiale".
Oggi i primi interventi sulla strada principale della città.
  • lavori stradali
Altri contenuti a tema
Lavori di messa in sicurezza e sistemazione del tratto urbano della ex Sp Trani-Andria Lavori di messa in sicurezza e sistemazione del tratto urbano della ex Sp Trani-Andria Ampliato l'incarico tecnico in vista anche del prossimo insediamento di classi liceali nella ex Lum
Cartello stradale davanti a tombino sprofondato: per quanto tempo ancora rimarrà in quella posizione? Cartello stradale davanti a tombino sprofondato: per quanto tempo ancora rimarrà in quella posizione? La segnalazione degli automobilisti e dei residenti della zona
1 Strada per strada, approvato il progetto esecutivo dei lavori Strada per strada, approvato il progetto esecutivo dei lavori Un milione di euro al Comune di Trani per la manutenzione straordinaria e messa in sicurezza della viabilità
1 Lavori stradali per 200mila euro: manutenzione ordinaria per strade e marciapiedi Lavori stradali per 200mila euro: manutenzione ordinaria per strade e marciapiedi Saranno realizzati anche nuovi attraversamenti pedonali rialzati
1 Strada per strada, in previsione lavori su diverse arterie strategiche della città Strada per strada, in previsione lavori su diverse arterie strategiche della città Gli interventi grazie ad un finanziamento regionale di 1 milione di euro
In corso lavori di manutenzione su strade e marciapiedi In corso lavori di manutenzione su strade e marciapiedi Interessate diverse vie del centro
61 Ripristino delle basole sconnesse: iniziati i lavori nel centro cittadino Ripristino delle basole sconnesse: iniziati i lavori nel centro cittadino Da via Cavour a via Prologo, saranno eliminate le situazioni pericolose segnalate all'Area Lavori Pubblici
Lavori strade rurali: interventi nelle contrade Montericco, Le Paludi e Gesù Maria Lavori strade rurali: interventi nelle contrade Montericco, Le Paludi e Gesù Maria Procedono gli interventi sulla base di un finanziamento di ben 250mila euro
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.