Tribunale Trani - Procura
Tribunale Trani - Procura
Cronaca

Busta con proiettile per un giudice onorario del Tribunale di Trani

Minacce per l'avvocato barese Avenia. Indagano i carabinieri

Una busta con proiettile e lettera di minacce è stata recapitata ad un avvocato civilista barese, che lavora anche come giudice onorario nel Tribunale di Trani. L'avvocato Mario Avenia ha trovato la busta nella cassetta della posta della sua abitazione lo scorso 5 ottobre.

All'interno c'era un foglio di carta bianco con una scritta in stampatello "le cose possono cambiare da un momento all'altro", e un proiettile avvolto in un tovagliolo di carta. Il giorno stesso il professionista ha sporto denuncia ai Carabinieri, riferendo di non aver mai ricevuto minacce da clienti o controparti. Come attività principale si occupa di recupero crediti e provvedimenti esecutivi, pignoramenti mobiliari e immobiliari. Nella denuncia l'avvocato fornisce agli investigatori una serie di altri spunti, ipotizzando anche, per esempio, che il vero destinatario delle minacce possa essere suo figlio, che sere fa ha organizzato un evento all'Orto Botanico di Bari dove una persona è stata ferita con un colpo di pistola.
  • Tribunale di Trani
Altri contenuti a tema
Muore dopo un intervento al colon, il figlio presenta esposto alla Procura di Trani Muore dopo un intervento al colon, il figlio presenta esposto alla Procura di Trani L'uomo era ricoverato nel reparto di "Chirurgia generale" dell'ospedale di Andria
Sospeso l'ex presidente del Tribunale di Trani, Bortone. E' accusato di falso e truffa Sospeso l'ex presidente del Tribunale di Trani, Bortone. E' accusato di falso e truffa Secondo gli inquirenti avrebbe faatto redigere ad altri le sentenze raggirando il ministero dell'Economia
Corruzione nel Tribunale di Trani, Savasta collabora: rivelati nuovi nomi e fatti Corruzione nel Tribunale di Trani, Savasta collabora: rivelati nuovi nomi e fatti Le dichiarazioni dell’ex Pm tranese aprono altri scenari nella vicenda
Giudici arrestati, Nardi e Di Chiaro rispondono al Gip ma respingono ogni accusa Giudici arrestati, Nardi e Di Chiaro rispondono al Gip ma respingono ogni accusa L'ex magistrato ha rivelato nuovi dettagli e il suo rapporto conflittuale con Savasta
Giudici arrestati, Antonio Savasta si avvale della facoltà di non rispondere Giudici arrestati, Antonio Savasta si avvale della facoltà di non rispondere Questa mattina l'interrogatorio di garanzia dinanzi al gip di Lecce
11 «Nardi mi chiedeva 500 euro al giorno. Ho pagato anche 600 mila euro per i lavori di ristrutturazione di una villa a Trani» «Nardi mi chiedeva 500 euro al giorno. Ho pagato anche 600 mila euro per i lavori di ristrutturazione di una villa a Trani» Parla Flavio D'Introno, l'imprenditore coinvolto nell'indagine contro i due ex magistrati tranesi
«Non chiedermi a chi è destinato, lo scoprirai dai telegiornali», shock dopo gli arresti per possesso di tritolo «Non chiedermi a chi è destinato, lo scoprirai dai telegiornali», shock dopo gli arresti per possesso di tritolo S'indaga per scoprire l'obiettivo, non si esclude fosse diretta ad un palazzo istituzionale
Nuovo sostituto procuratore al Tribunale di Trani: arriva Maria Isabella Scamarcio Nuovo sostituto procuratore al Tribunale di Trani: arriva Maria Isabella Scamarcio Originaria di Andria, s'nsedierà il prossimo 17 dicembre in sostituzione della collega Valentina Botti
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.