Villa Schinosa
Villa Schinosa
Eventi e cultura

Cantine aperte, Villa Schinosa aperta al pubblico domenica 27 maggio

Torna il più noto appuntamento dedicato al vino e ai suoi territori

Tante le novità per la nuova edizione di Cantine Aperte, il più noto appuntamento dedicato al vino e ai suoi territori, che coinvolge ogni anno in tutta Italia oltre mille aziende socie del Movimento Turismo del Vino. Nell'anno che il Ministero dei Beni Culturali ha intitolato alla cultura del cibo italiano nel mondo, MTV Puglia inaugura la collaborazione con l'Assessorato all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia, per una festa che è anche un vero e proprio viaggio alla ricerca delle radici storiche del nostro territorio. Anche quest'anno ci sarà Villa Schinosa di Trani e sarà aperta domenica 27 maggio.

«I vini pugliesi hanno conquistato una posizione di tutto rilievo nel panorama italiano, inimmaginabile anche solo dieci anni fa. Sono tante le cantine pugliesi che hanno conquistato con le loro produzioni i famosi tre bicchieri. La Puglia è cresciuta e ha trovato una continuità produttiva ad alto livello, nella consapevolezza di avere vitigni, vigneti e territori unici nel panorama vitivinicolo italiano e mondiale - commenta l'Assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - La filiera dell'agricoltura e quella del turismo sono interconnesse; lo sviluppo di questo legame è una delle basi per uno sviluppo sostenibile del territorio, per un rinnovamento dei modelli turistici verso le nuove tendenze della domanda e della qualità dell'accoglienza, e per portare nuova ricchezza alle imprese ed alle comunità locali. In Italia nel 2017, secondo Isnart-Unioncamere, le presenze motivate dal turismo enogastronomico sono state oltre 110 milioni, il doppio rispetto al 2016, e la loro spesa ha superato i 10 miliardi. Inoltre, tra le attività più praticate nel corso della vacanza da tutti i turisti, oltre il 13% sono legate a degustazioni di prodotti enogastronomici locali, mentre l'8,6% effettua acquisti di prodotti artigianali ed enogastronomici tipici del territorio. Esiste un profondo legame del Vino e del Cibo con il paesaggio e la cultura. La Puglia ha un patrimonio unico che potremo valorizzare ancora di più. L'enogastronomia è uno dei prodotti turistici, insieme a cultura, wedding, natura, sport, congressi, sul quale puntiamo. Per questo ci siamo dotati di un esperto nazionale che potrà aiutare il sistema turistico pugliese a crescere».

Festeggia al fianco dei vignaioli anche l'Assessorato all'Agricoltura della Regione Puglia, da sempre impegnato nella promozione dei regimi di qualità e vitigni autoctoni, che rappresentano la vera forza dell'enologia regionale.

«Cantine Aperte è un interessante e lungimirante evento che tiene insieme elementi peculiari della nostra Regione - ha sottolineato l'assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia - e che sono anche leve di sviluppo essenziali: cultura, cibo, paesaggio, tradizioni e, naturalmente, vino. Si tratta di una manifestazione che come Assessorati Agricoltura e Turismo della Regione Puglia sosteniamo perché sintetizza l'idea che il settore agricolo, la cultura e il turismo, appunto, sono parte della stessa offerta turistica.
C'è un luogo di lavoro che è la cantina dove si crea un'alchimia di trasformazione, ovvero dall'uva al vino. Ma è anche oggi il luogo dove si parla di cultura, di cibo, storia e tradizioni, attrattori turistici oramai vincenti. Di rientro dal Vinitaly, ove la Puglia ha dato sfoggio delle proprie eccellenze, le cantine si aprono ai cittadini, appassionati, winelovers, facendo vivere un'esperienza indimenticabile. Il vino è tra i prodotti che meglio esprime un'agricoltura pugliese che cresce e diventa sempre più di qualità, approcciandosi al mondo con assoluta capacità di competizione, attraverso i colori e i sapori della nostra meravigliosa regione».

Anche in Puglia Cantine Aperte raddoppia, con eventi e attività sia sabato 26 maggio che domenica 27 maggionelle oltre 60 cantine socie del Movimento Turismo del Vino Puglia. Da nord a sud della regione, enoturisti e winelovers potranno entrare nel cuore della produzione del vino, visitare i vigneti, le bottaie, degustare le produzioni, nella cornice di un ricco programma di iniziative culturali, musicali, eventi e attività. Tutto il territorio regionale sarà protagonista attraverso i suoi vignaioli che, con passione e costante impegno, disegnano e raccontano il volto dell'enologia regionale.

«Cantine Aperte - dichiara Mariateresa Varvaglione, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia - è l'appuntamento più celebre del Movimento Turismo del Vino, che da 26 anni apre le porte delle cantine a turisti ed enoappassionati, favorendo l'incontro diretto fra chi il vino lo produce e chi lo apprezza e degusta per passione. E quest'anno anche in Puglia Cantine Aperte raddoppia. Un occasione allettante che permetterà a tutti i winelovers di scoprire le bellezze vitivinicole della nostra regione per tutto un weekend. La doppia data inoltre rappresenta anche una imperdibile opportunità per tutti i visitatori, in vacanza in quei giorni nella nostra bella regione, di visitare le cantine, conoscere i territori che le circondano e i produttori che li accoglieranno con la consueta ospitalità».

Cuore della manifestazione sarà come ogni anno la degustazione, con centinaia di etichette, dalle annate storiche alle ultimissime novità sul mercato. Guideranno verticali, laboratori e minicorsi i sommelier dell'AIS Puglia, che accompagneranno i partecipanti attraverso la degustazione dei vini del territorio

Nel segno del connubio con l'Assessorato alla Cultura si collocano le proposte di itinerari a cura di Eventi d'Autore, per godersi un fine settimana diverso dal solito. Alle visite in cantina si abbineranno tappe alla scoperta della storia e dei paesaggi circostanti, con soste presso siti di interesse storico, archeologico o naturalistico. Un viaggio tra tesori nascosti e paesaggi incontaminati, per scoprire le radici più autentiche della cultura millenaria del vino nella nostra terra. Gli enobus, con partenze da Bari, Trani e Lecce, sono disponibili solo su prenotazione (segreteria@eventidautore.it | Tel. 338 2719840 - 333 5271542) comprenderanno la visita di 2/3 cantine, con degustazioni dei vini di produzione e spuntino, e la visita ad un sito storico-culturale con una guida qualificata.

Per prepararsi al meglio alle degustazioni, sul sito www.mtvpuglia.it e sugli account social (Facebook, Twitter e Instagram) del Movimento sono disponibili l'elenco delle cantine partecipanti e tutti gli ultimi aggiornamenti sui programmi delle aziende. Dal sito è inoltre possibile, tramite i link agli store GooglePlay e iTunes, scaricare le app Ampelopuglia e Top Wine Destination: "Ampelopuglia" offre dettagli sulle denominazioni di origine, i territori e i principali vitigni autoctoni che definiscono la tipicità esclusiva dei vini di Puglia; "Top Wine Destination" illustra le opportunità di enoturismo e di turismo rurale offerte dal Movimento Turismo del Vino Puglia nelle cantine socie e nei più bei territori vitivinicoli, per scoprire la Puglia del vino 12 mesi all'anno.

Inoltre, sempre sul sito del Consorzio, è disponibile anche la mappa Google Maps delle aziende partecipanti: basta connettersi da tablet o smartphone al sito www.mtvpuglia.it, cliccare sulla mappa in homepage e scegliere di aprirla con l'app di Google Maps. Selezionando la singola cantina si potranno conoscere orari di apertura e programma delle attività, oltre a ricevere le indicazioni esatte su come raggiungere l'azienda e creare il proprio percorso. I winelovers potranno raggiungere le cantine anche in bici, unendosi all'iniziativa delle associazioni Fiab Ruotalibera Bari e Cicloamici Brindisi/Mesagne.

Cantine Aperte è un marchio di proprietà del Movimento Turismo del Vino, registrato e protetto giuridicamente per contrastarne qualunque abuso/imitazione e garantire ai consumatori qualità e professionalità nell'accoglienza, tratti distintivi delle cantine MTV.

La manifestazione è inserita nella programmazione progettuale triennale del Consorzio Movimento Turismo del vino Puglia dal titolo "Puglia: cultura del vino scoperta di un territorio", a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione - FSC 2014-2020 "Patto per la Puglia", Avviso pubblico per iniziative progettuali riguardanti le attività culturali, promosso dall'Assessorato all'Industria turistica e culturale.


CANTINE APERTE | SABATO 26 MAGGIO
DAUNIA: Cantina Le Grotte - Apricena (FG) | Alberto Longo - Lucera (FG) | L'Antica Cantina - San Severo (FG)
MURGE: Tor de' falchi - Minervino Murge (BT) | Botromagno - Gravina in Puglia (BA) | Coppi - Turi (BA) | Cantine Imperatore - Adelfia (BA)
MAGNA GRECIA: Masseria Amastuola - Crispiano (TA) | Varvaglione 1921 - Leporano (TA) | Cantine Lizzano - Lizzano (TA)
SALENTO: Carvinea - Carovigno (BR) | Paolo Leo - San Donaci (BR) | Due Palme - Cellino San Marco (BR) | Li Veli- Cellino San Marco (BR) | Santi Dimitri - Galatina (LE)

CANTINE APERTE | DOMENICA 27 MAGGIO
DAUNIA: d'Araprì - San Severo (FG) | D'Alfonso del Sordo - San Severo (FG) | Paglione - Lucera (FG) | Teanum- San Severo (FG)
MURGE: Tor de' falchi - Minervino Murge (BT)| Tormaresca Bocca di Lupo - Minervino Murge (BT) | Ognissole - Canosa di Puglia (BT) | La Cantina di Andria / Vignuolo - Andria | Rivera - Andria | Villa Schinosa - Trani | Santa Lucia - Corato (BA) | Torrevento - Corato (BA) | La Cantina di Ruvo di Puglia - Ruvo di Puglia (BA) | Pietraventosa - Gioia del Colle (BA) | Cantina dei Fragni - Sammichele di Bari (BA)
VALLE D'ITRIA: Cardone - Locorotondo (BA)
MAGNA GRECIA: Cantine Lizzano - Lizzano (TA) | Tenute Eméra - Lizzano (TA) | Feudo Croce - Carosino (TA) | Cantore di Castelforte - Manduria (TA) | Felline - Manduria (TA) | Produttori Vini Manduria - Manduria (TA) | Trullo di Pezza - Torricella (TA) | Antica Masseria Jorche - Torricella (TA) | Vetrère - Taranto
SALENTO: Carvinea - Carovigno (BR) | Paolo Leo - San Donaci (BR) | Masseria Altemura - Torre S. Susanna (BR) | Cantele - Guagnano (LE) | Feudi di Guagnano - Guagnano (LE) | Moros - Guagnano (LE) | Cosimo Taurino - Guagnano (LE) | Castello Monaci - Salice Salentino (LE) | Leone de Castris - Salice Salentino (LE) | Apollonio - Monteroni di Lecce (LE) | Petrelli - Carmiano (LE) | Bonsegna - Nardò (LE) | Schola Sarmenti - Nardò (LE) | De Falco - Novoli (LE) | Castel di Salve - Depressa di Tricase (LE) | Duca Carlo Guarini - Scorrano (LE) | Cupertinum- Copertino (LE) | Marulli - Copertino (LE) | Menhir - Minervino di Lecce (LE) | Palamà - Cutrofiano (LE) | Mottura- Tuglie (LE) | Tenuta Merico - Otranto (LE)
  • Vino
Altri contenuti a tema
3 Eccellenze tranesi: il Garbino di Schinosa è "oro" nazionale Eccellenze tranesi: il Garbino di Schinosa è "oro" nazionale Il Moscato secco sul podio del 57esimo concorso nazionale dei vini e spumanti
Trani a Düsseldorf per la fiera internazionale dedicata al vino Trani a Düsseldorf per la fiera internazionale dedicata al vino Tra le aziende dell'eccellenza pugliese anche Villa Schinosa
Vino che passione! A Trani la seconda edizione del corso per sommelier Aspi Vino che passione! A Trani la seconda edizione del corso per sommelier Aspi L'evento a numero chiuso per conoscere tutti i segreti della bevanda di Bacco
A Trani la seconda edizione del corso per sommelier Aspi A Trani la seconda edizione del corso per sommelier Aspi Le lezioni a numero chiuso rivolte per appassionati di vino
Cantine aperte anche a Trani: coinvolta Villa Schinosa Cantine aperte anche a Trani: coinvolta Villa Schinosa L'iniziativa del Movimento turismo del vino il 24 settembre in tutta la Puglia
Dalla Toscana a Trani: in città il patron dell'azienda vinicola "Carpineto" Dalla Toscana a Trani: in città il patron dell'azienda vinicola "Carpineto" Una serata dedicata alle bottiglie più famose in Italia e all'estero
4 "Il momento dell'aperitivo", oggi secondo appuntamento alla Bottega del vino "Il momento dell'aperitivo", oggi secondo appuntamento alla Bottega del vino L'evento per festeggiare i 60 anni di attività. Si inizia alle 20.00
3 Calice di San Lorenzo: a Trani tutti pazzi per il vino Calice di San Lorenzo: a Trani tutti pazzi per il vino In centinaia alla manifestazione enogastronomica all'ombra della Cattedrale
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.