IMG
IMG
Cronaca

"Caro ladro, tieniti l'auto ma ridammi la valigia con cui porto il sorriso negli orfanotrofi e negli ospedali"

A Trani i furti d'auto continuano e uno degli ultimi ha un sapore ancora più amaro

Chissà se la leggerà mai, il caro ladro, la bellissima lettera di Mariastella Benaventura, ossia Mago Dolcetto, che da dieci anni, con la sua associazione "Il giardino di gloria ODV " e con le sue valigie piene di magia, dona letizia, gioia e allegria in ospedali, orfanotrofi, centri di accoglienza, centri per disabili. Ma in realtà dovremmo leggerla tutti con attenzione, riga per riga, parola per parola, perché come scrive Maristella, di questo degrado dei valori in caduta libera siamo tutti responsabili.

Inevitabile che nella città e nella provincia con il record imbattuto dei furti d'auto si ripeta ancora la deplorevole situazione di una serie di difficoltà che al furto si legano connesse al furto e che riguarda categorie più deboli. La sequenza si fa bella lunga, dal furgone con le sedie a rotelle sportive della squadra di Power chair, la sedia di Raffaele Lavacca, ora le attrezzature per animare gli spettacoli dei bambini. Ovviamente senza sottovalutare le difficoltà di una famiglia , di una persona, di un turista, di ritrovarsi privato della propria automobile, dei danni economici e pratici che tutto questo comporta.
La punto bianca è stata rubata in viale Europa ieri, all'ora di pranzo; la fotografia delle valigie, due, una marrone e una gialla, è sfuocata, frutto dell'ingrandimento di una sequenza degli spettacoli che Maristella allestisce, ma forse è sufficiente a identificarle se il "caro ladro" fosse disposto a fare in modo di lasciarla in un luogo dove sia facile recuperarla.
Intanto pubblichiamo la triste, amara, bellissima lettera di Maria Stella.
Caro ladro,
Ieri hai deciso di portare via la mia auto, probabilmente lo hai fatto perché hai bisogno di denaro e/o forse perché nel corso della tua infanzia/adolescenza nessuno ti ha insegnato dei valori. Questo mi fa molto riflettere...tutti siamo responsabili della perdita di valori a cui stiamo assistendo. Noi tutti dobbiamo lavorare sempre più con i bambini di oggi per far sì che siano gli uomini onesti e corretti di domani. Ti faccio una promessa: il mio impegno e quello dei miei amici volontari sarà massimo per cercare di educare al "buono" i bambini/adolescenti di oggi.
Ti chiedo solo una cosa in cambio...nella mia auto c'era qualcosa di molto prezioso e di valore per me, i vestiti e gli attrezzi di mago Dolcetto. Li porto con me da 10 anni negli ospedali, case di cura, centri di accoglienza, centri per persone diversamente abili. Erano lì in macchina perché venerdì 22 dicembre con i miei amici avremmo dovuto fare una grande festa per i bambini dell'orfanotrofio, non puoi immaginare quanti sorrisi mago Dolcetto regala loro e quanto questi sorrisi sono importanti per mago Dolcetto e per il mondo.
Spero che questa messaggio possa circolare sul web, sui social affinché tu possa restituirmi l'unica cosa di valore presente nell'auto.
Cordialmente
Mariastella Bonaventura


Forse una risata, ma forse una mano sulla coscienza, se il ladro, in un momento di riposo dai suoi crimini - perché i furti sono dei crimini - scorrendo su Facebook trovasse queste parole.
Condivido una foto della valigia marrone e della borsa gialla contenenti le attrezzature per la micromagia. Se qualcuno dovesse ritrovarle, vi chiedo la gentilezza di contattarmi. Abbiamo uno spettacolo per i nostri piccoli il 22 dicembre e non ho il tempo sufficiente per ordinare tutti gli articoli e farli arrivare in tempo utile. Grazie mille
, scrive Maristella sulla sua pagina Facebook: i suoi messaggi hanno avuto già centinaia di condivisioni e a queste condivisioni ci uniamo anche noi.
  • Furto
Altri contenuti a tema
Il serial ladro delle mance beccato e riconosciuto dalle telecamere Il serial ladro delle mance beccato e riconosciuto dalle telecamere In un bar del centro, il salvadanaio accanto alla cassa sottratto alla prima distrazione
Ladri di garage, restituita dalla Polizia la merce sottratta ad un medico residente a Trani Ladri di garage, restituita dalla Polizia la merce sottratta ad un medico residente a Trani Il furto era stato compiuto nella notte dal box in via Dell'Olio
Canosa di Puglia: esplosione al bancomat dell'ufficio postale in via Volturno Canosa di Puglia: esplosione al bancomat dell'ufficio postale in via Volturno Interviene la Vegapol, rinvenuti sulla via di fuga dei ladri chiodi a tre punte
Dal Tg Zero di Radio Capital alle testate nazionali: si estende la mobilitazione per la 500 di nonna Pina Dal Tg Zero di Radio Capital alle testate nazionali: si estende la mobilitazione per la 500 di nonna Pina Nella celebre trasmissione radiofonica ampio spazio all'appello per ritrovare l'automobile rubata a Trani all'anziana donna
Era la sua 500 da 58 anni: rubata l'auto di "nonna Pina" nella notte a Trani Era la sua 500 da 58 anni: rubata l'auto di "nonna Pina" nella notte a Trani La signora la utilizzava per andare a fare la spesa e per andare dal dottore
Furgone rubato a Trani ritrovato abbandonato nelle campagne Furgone rubato a Trani ritrovato abbandonato nelle campagne Danni su tutti i lati
Ruba capi dal centro commerciale di Molfetta: manette per un 37enne di Trani Ruba capi dal centro commerciale di Molfetta: manette per un 37enne di Trani Il furto scoperto da un operatore di Sicuritalia: l'uomo, arrestato dalla Polizia Locale, aveva rubato merce per 260 euro
Sventato furto in un campo fotovoltaico grazie a Vegapol Sventato furto in un campo fotovoltaico grazie a Vegapol I ladri sono stati fermati per la prontezza della guardia giurata e per l’efficienza dei moderni sistemi di videosorveglianza
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.