Vita di città

Caro Tarantini, se Trani non comunica, muore.

La replica di Alfredo Nolasco al Sindaco.

Riporto testualmente da un'intervista di qualche giorno fa al sindaco Tarantini: "Finora l'amministrazione ha molto deluso sotto il profilo della comunicazione. Lo spot migliore per Trani è piovuto dal cielo, con la pubblicità della Dahiatsu. Quando l'Ente si deciderà ad investire in questo settore strategico?". A questa mia domanda, cortesemente giratagli dal collega Biagino Fanelli nell'ambito di un'interessante intervista, il primo cittadino ha lapidariamente risposto: «In questo momento di ristrettezza economica, preferiamo utilizzare le risorse per risolvere i bisogni della gente e non per comunicare». Sorvolando volutamente su quali potrebbero essere le reali necessità del popolo e quali, invece, le questioni insolute relativamente all'impiego di certe risorse, vien quasi da sorridere (se non ci fosse del drammatico) al cospetto di questa recente elucubrazione tarantiniana.

Non è la prima volta che un medico prestato, anzi trapiantato nella vita amministrativa, non appartenendo al mondo della comunicazione ne trascuri l'importanza - direi - vitale, soprattutto se ci riferiamo al destino (o alla sopravvivenza) di una realtà come Trani, da tenere costantemente in vetrina, per rilanciarne l'immagine e conferire linfa alla nostra economia, nuovo impulso al turismo e rivitalizzarne l'indotto, purtroppo sull'orlo del collasso.

Caro Tarantini, se Trani non comunica, muore. E' imbarazzante che un co-capoluogo non disponga di un'area di comunicazione, di uno straccio di ufficio stampa, continuando a sigillarsi nel suo guscio, a "subire" gli effetti dei media anziché gestirli adeguatamente. Sembra incredibile, ma quella che fino a ieri era capitale indiscussa della movida, oggi vegeta all'ombra del dinamismo dei centri limitrofi. Lo scandalo del cimitero, i guai dell'amministrazione con la giustizia, la crisi delle imprese e in primis la vertenza Franzoni, il timore dei veleni e lo spettro della questione ambientale che talvolta torna a galla: questi alcuni temi che ci riguardano sulle cronache quotidiane.

E' lo stillicidio di una contropubblicità che ha ridotto l'ormai "ex" Perla dell'Adriatrico ad un'anonima quanto inutile e martoriata terra di confine, sfigata anche come location cinematografica stando all'ultimo melanconico flop, che pure ci avevate invitato a strombazzare come kolossal.

Tu, Pinuccio, sai bene che l'alibi delle "ristrettezze economiche" non sta in piedi perché proprio tu, sindaco da troppi anni, brandendo l'arma della comunicazione a tuo piacimento quando lo ritenevi opportuno, hai speso cifre astronomiche in programmi estivi faraonici – chissà perché oggi sotto inchiesta – senza riuscire a realizzare l'ombra di un risultato plausibile, ponendoti ad anni luce di distanza dal carisma di un sindaco come Mongelli, per citare qualcuno che ha lasciato veramente il segno. Voi avete speso e noi, cittadini, continuiamo a pagare.

In tutti i sensi… Continui a sbagliare, Tarantini, anche nelle dichiarazioni, lapidarie quanto contraddittorie. Se Trani non comunica, muore. E tu, pur bravo medico, non riesci più a curarla… P.S. La boutade di fine anno: dopo la polemica su "Trani città d'arte", l'assessore al Turismo Tony D'Ambrosio ne ha inventata un'altra: "Dare in concessione, magari ad un colosso multinazionale e per un congruo numero di anni, il Monastero di Colonna per realizzare all'interno una Beauty farm". Attento, Tony: così finiamo a Zelig…

Alfredo Nolasco
  • Pinuccio Tarantini
  • Alfredo Nolasco
Altri contenuti a tema
Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti Processo "Estati Tranesi", mercoledì la conferenza con i sei prosciolti All'Hotel San Paolo i protagonisti dell'annosa vicenda giudiziaria
La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco La settimana del riscatto...solo per qualcuno: ecco i voti di Giovanni Ronco Gargiuolo, Felice Di Lernia, Sotero-Loconte-Tarantini, Rutigliano, oltre a bilancio e "casa Bovio"
Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Scuola di formazione politica: buona la prima con Tarantini Intanto il centrodestra tranese si spacca ulteriormente, "veto" contro le partecipazioni
Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Politica, al via scuola di formazione targata centrodestra Primo appuntamento il 20 marzo con ospite Pinuccio Tarantini
Politica,  ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Politica, ma non solo. Tutti i "voti" e i volti della settimana appena trascorsa Menzione speciale per Chiara Mastrototaro nelle pagelle di Giovanni Ronco
Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani Se ne va Salvatore Tatarella: il cordoglio di Trani I messaggi di dolore di Pinuccio Tarantini e Raimondo Lima
L’ipocrisia su Palazzo Beltrani e il cardinal Tarantini giudice da talent L’ipocrisia su Palazzo Beltrani e il cardinal Tarantini giudice da talent Dall'1 gennaio vigili e protezione civile rispondono a comandante Cuocci e sindaco, non all’assessore
Caos antenne telefoniche, arriva l'infomazione dei Verdi Caos antenne telefoniche, arriva l'infomazione dei Verdi Sabato 24 fissato incontro organizzato con Legambiente
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.