Ulivo via Duchessa d'Andria
Ulivo via Duchessa d'Andria
Ambiente

"Carrubbo" in via Duchessa d'Andria, Centrone: «Intervento immediato»

Il secolare arbusto attaccato da un parassita rischia di morire

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta del consigliere comunale Michele Centrone (Filiberto Palumbo sindaco).

Egregio signor Sindaco

la presente per sottoporre alla Sua attenzione un problema che rischia, se sottovalutato, di distruggere una pianta secolare (come già successo a numerose palme della nostra città), patrimonio indiscusso del nostro territorio. L'arbusto in questione si trova in via Duchessa d'Andria (angolo via dei Mandorli) ed è il famoso "CARRUBO", esemplare secolare di indiscussa bellezza.

L'albero, purtroppo, è stato attaccato da un parassita – meglio conosciuto come Xylosandrus compactus - ovvero un coleottero che sta colpendo molte altre piante della zona e che, nel tempo, provocherà il totale disseccamento delle piante aggredite.

L'unico mezzo per poter "controllare" il fitofago è la soluzione agronomica che consiste nell'operare subito una potatura delle parti colpite con, conseguente, immediata distruzione delle stesse.

In primavera la pianta andrà trattata con prodotti biologici per evitare che il batterio possa nuovamente aggredire l'arbusto. Al fine di scongiurare un peggioramento della situazione ed evitare che il parassita si diffonda su altre piante, sono a chiederLe un intervento immediato. Certo di un Suo celere riscontro, La ringrazio anticipatamente per il tempo che dedicherà a questo problema.

Accludo alla presente delle fotografie ritraenti l'arbusto dalle quali è facilmente evincibile il danno arrecato dal parassita alla pianta.

  • Ambiente
Altri contenuti a tema
Alberi da salvare: cura iniziata per il carrubo di via Duchessa d'Andria Alberi da salvare: cura iniziata per il carrubo di via Duchessa d'Andria I cittadini chiedono maggiore attenzione per il patrimonio verde
Ulivi estirpati a Trani, Morollo chiede un regolamento e la convocazione di un tavolo tecnico Ulivi estirpati a Trani, Morollo chiede un regolamento e la convocazione di un tavolo tecnico Il consigliere di Puglia Solidale Verde: “Credo che un tale provvedimento sia l’unica soluzione per evitare ulteriori future “stragi”
Ulivi estirpati a Trani, Merra: «Il Comune di Trani non ha alcuna competenza sull'autorizzazione» Ulivi estirpati a Trani, Merra: «Il Comune di Trani non ha alcuna competenza sull'autorizzazione» L'assessore esorta comunque il privato «a compiere un atto di mecenatismo ambientale»
2 Ulivi estirpati a Trani, il grido di vergogna del Movimento Turismo Rurale e Fare Verde Ulivi estirpati a Trani, il grido di vergogna del Movimento Turismo Rurale e Fare Verde “L’Amministrazione avrebbe potuto adottare gli alberi e utilizzarli per valorizzare altre zone”
5 Abbattuti 240 ulivi per far posto ad un piazzale: «Il silenzio delle istituzioni cittadine ci indigna e ci addolora» Abbattuti 240 ulivi per far posto ad un piazzale: «Il silenzio delle istituzioni cittadine ci indigna e ci addolora» Il Comitato Bene Comune è l'unica voce di protesta
Rifiuti radioattivi in Puglia, Piarulli (M5s): «Tanti motivi per non ospitarli. Inaccettabili le scelte non condivise con il territorio» Rifiuti radioattivi in Puglia, Piarulli (M5s): «Tanti motivi per non ospitarli. Inaccettabili le scelte non condivise con il territorio» Nota della senatrice pentastellata
Discarica, Di Gregorio: «Avanza la procedura di chiusura definitiva dei due lotti» Discarica, Di Gregorio: «Avanza la procedura di chiusura definitiva dei due lotti» Il vice presidente consiliare fa il punto sullo stato dei lavori
Invasione di coccinelle anche a Trani Invasione di coccinelle anche a Trani Numerosi insetti avvistati sui balconi
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.