Dottor Casalino
Dottor Casalino
Sanità

Chirurgia ginecologica, eseguito il primo intervento col robot da Vinci nell'Asl Bt

63 le operazioni effettuate finora col nuovo avveniristico strumento

È stato eseguito lunedì, all'ospedale "Bonomo" di Andria, il primo intervento con l'ausilio del robot da Vinci nel territorio della Bat.

Il dottor Beniamimo Casalino e l'equipe dell'unità operativa di ostetricia e ginecologia del nosocomio andriese, diretta dal dottor Michele Strippoli, ha effertuato la prima operazione di chirurgia radicale laparoscopica assistita da robot con la tecnologia del linfonodo sentinella su una paziente oncologica 62enne. Grazie al supporto logistico del direttore dell'unità operativa di chirurgia Generale, dottor Enrico Restini, anche la ginecologia ha potuto accedere alla piattaforma robotica in uso nella sala operatoria di Andria dal 20 gennaio scorso.

Le condizioni della donna sottoposta all'intervento sono già molto buone: il carcinoma endometriale è stato completamente rimosso utilizzando piccoli fori.

Sono in tutto 63, finora, le operazioni eseguite col robot da Vinci nella Bat: 38 di chirurgia generale guidati dal dottor Restini, 24 di urologia guidati dal professor Luigi Cormio e il primo di ginecologia. «Nonostante le grandi difficoltà che stiamo incontrando in questo momento e nonostante sul nostro territorio quello di Andria sia l'unico ospedale Covid-free le equipe chirurgiche, urologiche e ora anche ginecologiche stanno facendo un gran lavoro» ha dichiarato Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario dell'Asl Bt. «I vantaggi per i pazienti sono del tutto evidenti e sono certo che su questo fronte chirurgico non possiamo che crescere. Il mio ringraziamento va a tutti gli operatori impegnati su questo e su tutti i fronti dell'assistenza per la loro grande capacità di adattamento e per la loro instancabile voglia di fare sempre meglio e sempre di più per i nostri cittadini e i nostri pazienti».
  • Asl Bat
Altri contenuti a tema
1 Visita chirurgica a domicilio per pazienti allettati, Barresi: «Al concorso indetto dall'Asl non si è presentato nessuno» Visita chirurgica a domicilio per pazienti allettati, Barresi: «Al concorso indetto dall'Asl non si è presentato nessuno» Annamaria Barresi torna ad aggiornare sul disservizio nella sanità locale
Esternalizzazione del servizio di pulizia e sanificazione nell'Asl Bat, nel pomeriggio protesta silenziosa dei lavoratori della Sanitaservice Esternalizzazione del servizio di pulizia e sanificazione nell'Asl Bat, nel pomeriggio protesta silenziosa dei lavoratori della Sanitaservice Possibili sit-in di protesta dalla prossima settimana in caso di mancate risposte dalla Regione
Asl Bat, avviata la procedura di affidamento esterno del servizio di pulizia e sanificazione: insorge il sindacato Asl Bat, avviata la procedura di affidamento esterno del servizio di pulizia e sanificazione: insorge il sindacato Fials Puglia scrive ad Emiliano ed annuncia una protesta in assenza d'intervento
Covid, nella Bat sempre più giovani vaccinati tra i 12 e i 19 anni Covid, nella Bat sempre più giovani vaccinati tra i 12 e i 19 anni In 4445 hanno completato il ciclo vaccinale
Patrizia Albrizio: «Come mamma e medico: vi prego, vaccinatevi!» Patrizia Albrizio: «Come mamma e medico: vi prego, vaccinatevi!» L'appello del dirigente medico dell'Asl in vista del nuovo aumento dei contagi
Il bar dell'integrazione e inclusione: inaugurato a Trani Caffè Corsaro Il bar dell'integrazione e inclusione: inaugurato a Trani Caffè Corsaro Il progetto finanziato per 419 mila euro e con il coinvolgimento di 35 partecipanti
Nuovo ospedale di Andria, 400 posti letto e 15 sale operatorie Nuovo ospedale di Andria, 400 posti letto e 15 sale operatorie Emiliano: «Il policlinico della Bat sarà struttura moderna e attrattiva per i medici»
Un salvataggio rocambolesco "atterra" la dottoressa Albrizio Un salvataggio rocambolesco "atterra" la dottoressa Albrizio Cercando di soccorrere un giovane durante le operazioni di vaccino ne è rimasta travolta
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.