IMG
IMG
Vita di città

Ciao, padre Vittorio! Nel pomeriggio l'ultimo saluto a un sacerdote tanto amato dai tranesi

"Mite e virtuoso", "buon samaritano", "amico di tutti": un grande vuoto per la città

Quanto ci mancherà padre Vittorio, quanto ci mancherà non incrociarlo più per strada, tutto assorto nei suoi pensieri e poi all'improvviso , generoso di un sorriso che nasceva prima degli occhi mentre ci salutava "ciao sorellina ciao cocco", anche quando andava di fretta!

Al di là di ogni retorica davvero padre Vittorio faceva e farà sempre parte della storia di Trani e del collegio Davanzati che ha reso tanti padri Barnabiti maestri, docenti e padri spirituali di tanti allievi oggi anziani signori, che abitano in particolare Basilicata e Puglia.

Ma nella storia resterà soprattutto come il buon samaritano che ha cura delle anime dei suoi fedeli in una comunità cittadina che per lui non aveva confini o limiti parrocchiali; in tanti cercavano padre Vittorio per confessarsi, perché erano preziosi e veri il senso di sicurezza, quel "coraggio!" che sapeva comunicare, la fiducia nella Madonna anzi, nella Madonnina, come la chiamava spesso, facendola sentire davvero più vicina, come potessimo portarcela in un taschino sul cuore.

Come da tanti tranesi padre Vittorio andava di persona, nelle case degli ammalati a portare conforto, a regalare speranza, con le sue parole semplici, quel sorriso dolce il coraggio lo infondeva davvero.

In un taschino nel cuore ora Trani porterà anche padre Vittorio, quel suo "c' ama' fe'", quella sua aria un po' sulle nuvole ma che poi rivelava una pienezza di spirito di pastore puro e autentico.

Padre Vittorio era non solo una delle figure più amate tra i padri Barnabiti di Trani, ma anche era stato padre spirituale della confraternita del sacro Cuore immacolato di Maria.

I suoi funerali saranno celebrati oggi nella chiesa della Madonna del Carmine, dove mancherà a tutti poter passare da lui a confessarci, anche in realtà per prendere coraggio da quel prete buono, dall'aspetto un po' da Don Abbondio ma dalla presenza, dalla attenzione e la cura dei suoi fedeli, il senso della missione del proprio ministero, di padre Cristoforo.

"Ricordati di pregare alle 11 domani mattina che io sto pregando con te" .

Continuerà a farlo, chi aveva questo appuntamento con lui: c è solo uno spazio tra la terra e il cielo, perché la bontà, l'amore seminato e la fede non conoscono confini.

Ci mancherà davvero tanto. I funerali si svolgeranno oggi alle 15.30 presso la Chiesa della Madonna del Carmine e saranno presieduti dall'Arcivescovo D'Ascenzo.
  • Lutto
Altri contenuti a tema
3 Si è spento Gennaro Lalli, imprenditore tranese e già amministratore delle Terme di Margherita di Savoia Si è spento Gennaro Lalli, imprenditore tranese e già amministratore delle Terme di Margherita di Savoia Aveva 90 anni
1 Colto da malore a 28 anni, addio a Cosimo D'Azzeo Colto da malore a 28 anni, addio a Cosimo D'Azzeo Il giovane pasticcere di Trani si trovava a Jesolo per lavoro
22 «L'onestà fu il suo ideale, il lavoro la sua vita», a Trani l'addio a Nicole Selvaggio «L'onestà fu il suo ideale, il lavoro la sua vita», a Trani l'addio a Nicole Selvaggio Folla di parenti e amici ai funerali della giovane infermiera scomparsa lo scorso 6 gennaio
1 L'ultimo saluto a Nicole domenica al Santuario della Madonna di Fatima L'ultimo saluto a Nicole domenica al Santuario della Madonna di Fatima L'addio alla giovane infermiera vittima di un incidente stradale
Trani e quell'impronta indimenticabile di Lina Wertmuller Trani e quell'impronta indimenticabile di Lina Wertmuller L'addio alla grande regista che in città girò le riprese esterne di "Sabato, domenica e lunedì"
Addio a Tony Santagata, ambasciatore della Puglia nel  mondo Addio a Tony Santagata, ambasciatore della Puglia nel mondo Il suo amore per Trani su un CD e un manifesto di un suo tour, nella nostra città una delle ultime esibizioni pubbliche
Il dolore per la morte di Giuseppe  in una struggente lettera d'amore della sua fidanzata Il dolore per la morte di Giuseppe in una struggente lettera d'amore della sua fidanzata E' stampata su volantini sparsi nella città con l'immagine del giovane deceduto domenica in un incidente stradale
Stroncato in vacanza da un infarto, morto il tranese Guido Melega Stroncato in vacanza da un infarto, morto il tranese Guido Melega L'uomo è stato responsabile della prima squadra calcistica tranese
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.