Michele Ruggiero
Michele Ruggiero
Cronaca

Concorso in tentata violenza privata, a giudizio i due pm tranesi Ruggiero e Pesce

Dovranno presentarsi al Tribunale di Lecce il 12 novembre

Concorso in tentata violenza privata. É di questo reato che sono accusati i pm della Procura della Repubblica di Trani Michele Ruggiero e il suo collega Alessandro Pesce, indagati dalla Procura di Lecce. Ora il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lecce, Roberta Licci, ha decretato la citazione diretta a giudizio per i due pubblici ministeri.

L'indagine ha preso il via da una serie di esposti anonimi nell'ambito della famosa inchiesta "Sistema Trani" da parte di alcune persone che accusano un presunto giro di mazzette attorno al Comune. Ruggiero è accusato, in particolare, di aver pressato il testimone di un'inchiesta nel tentativo di costringerlo ad ammettere di essere al corrente del pagamento di tangenti all'ex comandante della polizia municipale di Trani, Antonio Modugno. La Procura di Lecce chiese l'interdizione per entrambi che tuttavia fu rigettata dal Giudice per le indagini preliminari, dal Tribunale e dalla Corte di cassazione.

I due magistrati dovranno ora presentarsi presso la Prima sezione penale del Tribunale di Lecce il prossimo 12 novembre.
  • Procura di Trani
  • Sistema Trani
Altri contenuti a tema
1 Sistema Trani, cade l'accusa di associazione a delinquere. Musci: «Ho vinto una grande battaglia» Sistema Trani, cade l'accusa di associazione a delinquere. Musci: «Ho vinto una grande battaglia» L'ex consigliere di centrodestra dopo i recenti sviluppi: «Grazie a chi ha creduto in me»
Sistema Trani, il Gup accoglie il rinvio a giudizio per quasi tutti gli imputati Sistema Trani, il Gup accoglie il rinvio a giudizio per quasi tutti gli imputati Prosciolta Elsa Coppola, cadono alcune ipotesi accusatorie
Sistema Trani, per la difesa di Ruggiero e De Feudis le accuse sono infondate Sistema Trani, per la difesa di Ruggiero e De Feudis le accuse sono infondate Per i 15 imputati che non hanno chiesto il rito abbreviato le arringhe si concluderanno il 21 febbraio
Antonino Di Maio riconfermato alla guida della Procura di Trani Antonino Di Maio riconfermato alla guida della Procura di Trani Eletto dalla maggioranza del Csm, batte il suo rivale Renato Nitti
2 Inchiesta su magistrati corrotti, spuntano nuove ipotesi di reato Inchiesta su magistrati corrotti, spuntano nuove ipotesi di reato Sale a più di venti il numero di persone iscritte nel fascicolo degli indagati
Sistema Trani, dopo il sequestro di beni parla il difensore di De Feudis Sistema Trani, dopo il sequestro di beni parla il difensore di De Feudis Resta la fiducia nella magistratura ma quante perplessità
"Sistema Trani", sequestrati beni per 670mila euro ad un dipendente comunale "Sistema Trani", sequestrati beni per 670mila euro ad un dipendente comunale "Invito a dedurre" anche per altri otto dipendenti comunali
1 Procura di Trani: quel potere (giudiziario) reso pallido Procura di Trani: quel potere (giudiziario) reso pallido Dopo i recenti fatti di cronaca i cittadini costretti a rivedere il loro rapporto con i magistrati
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.