Conferimento selvaggio dei rifiuti, fototrappole e agenti in borghese per contrastare il fenomeno
Conferimento selvaggio dei rifiuti, fototrappole e agenti in borghese per contrastare il fenomeno
Vita di città

Conferimento selvaggio dei rifiuti, 90 verbali elevati

L'iniziativa dell'assessore Di Lernia per incastrare gli indisciplinati

Su impulso dell'assessore Cecilia Di Lernia, del gruppo Con e del sindaco Amedeo Bottaro, proseguono le attività di controllo della Polizia locale in riferimento al conferimento dei rifiuti e dei cartoni fuori orario ed al conferimento di rifiuti ingombranti in strada. Sono circa 40 le persone beccate da agenti in borghese, 50 invece le sanzioni grazie all'uso di fototrappole. Le multe si aggirano dai 150 ai 600 euro. In alcune delle immagini che vi mostriamo si nota per esempio il conferimento fuori orario all'isola ecologica in zona stadio o il conferimento abusivo di rifiuti nei pressi del Ponte Lama.

Il campionario delle infrazioni accertate è come sempre indicativo e non risparmia alcuna zona della città.

L'Amministrazione comunale è comunque vicina ad un punto di svolta grazie l'utilizzo di sistemi di videosorveglianza (fototrappole) sul territorio che possono essere smontati e ricollocati di continuo così da consentire monitoraggi su tutti i siti sensibili e i costanti interventi della Polizia locale in borghese. Per gli sporcaccioni è arrivato il momento del "game over".
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
In via Torrente antico la discarica è ormai quotidiana: riversati quintali di guaine edili In via Torrente antico la discarica è ormai quotidiana: riversati quintali di guaine edili Per i residenti la situazione resta insostenibile. I rifiuti vengono spesso anche bruciati
16 Via Torrente antico: una storia sempre uguale di rifiuti e incendi Via Torrente antico: una storia sempre uguale di rifiuti e incendi I terreni nei quali vengono riversate montagne di spazzatura sono privati
1 Via De Brado o via Degrado? Una montagna di rifiuti, tra incivili e pulizia a intermittenza Via De Brado o via Degrado? Una montagna di rifiuti, tra incivili e pulizia a intermittenza Da due mesi la situazione è a dir poco insostenibile
Cta: «No all'aumento Tari 2024, se ne faccia carico la Regione» Cta: «No all'aumento Tari 2024, se ne faccia carico la Regione» L'associazione a tutela dei consumatori si appella al sindaco Bottaro e alla consigliera Ciliento
Incendi di carrellatti, l'ultimo episodio in via Imbriani: la denuncia di Legambiente Incendi di carrellatti, l'ultimo episodio in via Imbriani: la denuncia di Legambiente «Le buone pratiche dell’intera comunità non devono essere compromesse da individuali gesti di inciviltà»
L'8 dicembre il centro raccolta rifiuti di via Finanzieri aperto solo di mattina L'8 dicembre il centro raccolta rifiuti di via Finanzieri aperto solo di mattina Le attività riprenderanno regolarmente sabato
Mancato rispetto del ruolo dei consiglieri comunali, Michele Centrone (LPS) si sfoga sui social Mancato rispetto del ruolo dei consiglieri comunali, Michele Centrone (LPS) si sfoga sui social Raccolta rifiuti, igiene urbana e pista ciclabile in Via Falcone oggetto delle interrogazioni del consigliere, che ha segnalato la situazione a Prefetto e Ispettori Ministeriali MEF
Nuovo abbandono di rifiuti, ľaccumulo pare una cartolibreria stradale Nuovo abbandono di rifiuti, ľaccumulo pare una cartolibreria stradale Le segnalazioni arrivano da zona Pozzo Piano
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.