De Simola
De Simola
Politica

Consiglio comunale, de Simola: «Maggioranza niente affatto unita e coesa»

Il segretario d'Italia in Comune invita il sindaco a «restituire la parola al popolo sovrano»

«In Consiglio Comunale i rappresentanti del popolo devono discutere della città, trovare soluzioni ai suoi problemi, delinearne gli aspetti futuri, anche scontrandosi, ma sempre nel rispetto delle reciproche idee. Ultimamente, noi di Italia in Comune, ci troviamo coinvolti in un teatrino al quale non abbiamo nessuna intenzione di partecipare ed è da tempo ormai che il nostro capogruppo in consiglio comunale stigmatizza questo pessimo modo di procedere»: lo dichiara in una nota il segretario d'Italia in Comune, Vincenzo de Simola.

«Nell'ultimo consiglio comunale vi erano ben 14 punti all'ordine del giorno e si è pensato bene di rivolgere l'interesse principale a fare il giochino del "entro io ed esci tu" e viceversa. Siamo disponibili al dialogo con chiunque, siamo propositivi, talvolta anche con chi non ci ascolta, ma, sopra ogni cosa, ci interessa che l'azione amministrativa non si fermi mai, tantomeno in nome di beghe personali o di partito, umiliando la città ed i suoi cittadini,i quali si allontanano dalla politica perché ovviamente restituiscono ciò che gli viene dato.
Un pessimo spettacolo!

Venerdì scorso, entrando in aula abbiamo semplicemente permesso l'avvio del Consiglio Comunale, perché è questo il nostro compito, il motivo per cui gli elettori ci hanno conferito il loro mandato. Dal punto di vista politico, questo dato, porta alla luce una maggioranza niente affatto unita e coesa, come ci hanno voluto far credere in questo anno e mezzo di governo. Sarebbe il caso che il sindaco verificasse l'esistenza o meno di una maggioranza in grado di proseguire in una dignitosa vita amministrativa della città o, diversamente, di trarre le logiche conseguenze da quanto sta accadendo e restituire la parola al popolo sovrano».

  • Politica
Altri contenuti a tema
Articolo97: «Tutto crolla e va a rotoli tranne questo governo cittadino» Articolo97: «Tutto crolla e va a rotoli tranne questo governo cittadino» Il movimento civico denuncia diverse situazioni di degrado
Claudio Biancolillo: «Spostare il dibattito dalla semplice polemica al campo delle idee» Claudio Biancolillo: «Spostare il dibattito dalla semplice polemica al campo delle idee» Il consigliere ribadisce il sostegno del gruppo Con nei confronti del sindaco
Elezioni politiche, i dati dell'affluenza a Trani Elezioni politiche, i dati dell'affluenza a Trani A chiusura dei seggi ha votato il 57,49% degli elettori
Il presidente del M5S Giuseppe Conte a Trani il 14 settembre Il presidente del M5S Giuseppe Conte a Trani il 14 settembre Tappa in città nell'ambito di un tour in Puglia
Elezioni politiche, chi ha il covid potrà votare da casa Elezioni politiche, chi ha il covid potrà votare da casa Ecco come fare
1 Ex distributore di carburante di Corso Imbriani , Lima: "Che intenzioni si hanno?" Ex distributore di carburante di Corso Imbriani , Lima: "Che intenzioni si hanno?" ll membro nazionale di Fratelli d'Italia interviene sulla possibile destinazione dell'area
1 Elezioni politiche: Lanotte (FI) capolista alla Camera proporzionale, al Senato sputano i nomi di Lomelo e D’Addato Elezioni politiche: Lanotte (FI) capolista alla Camera proporzionale, al Senato sputano i nomi di Lomelo e D’Addato In caso di elezione (praticamente certa) si rafforzerebbe la presenza azzurra non solo per la Città della Disfida ma per l'intera Bat
Ferrante avverte il Pd: "Sono a disposizione affinché i circoli di Andria e Barletta possano esprimere candidature che tolgano alibi a chicchessia sull'impegno da profondere insieme in questa campagna elettorale" Ferrante avverte il Pd: "Sono a disposizione affinché i circoli di Andria e Barletta possano esprimere candidature che tolgano alibi a chicchessia sull'impegno da profondere insieme in questa campagna elettorale" La diatriba sulle candidature fa sentire i suoi effetti
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.