Compostaggio
Compostaggio
Ambiente

Consulta ambientale, piano del verde, compostaggio di comunità: gli obiettivi di Legambiente Trani

Dopo il successo della raccolta differenziata, ora si punta a nuovi traguardi

Le percentuali record di raccolta differenziata degli ultimi mesi dimostrano la correttezza della scelta del passaggio al Porta a Porta e la validità della proposta portata avanti della precedente amministrazione e ora perseguito dall'attuale.

Preso atto di questi risultati e del dibattito politico e amministrativo in corso su temi a noi cari come la gestione del verde e dei rifiuti, Legambiente vuole dare il proprio contributo avanzando alcune proposte di miglioramento del sistema che vadano nel senso di una maggiore partecipazione dei cittadini come strumento di emancipazione culturale rispetto al rapporto con la natura e i beni comuni:
  • "Adotta un Km". Contro il fenomeno dell'abbandono di rifiuti nell'agro o in strade periferiche, si intende attivare una campagna di comunicazione e un sistema di controllo e segnalazione per sensibilizzare e rendere custodi di porzioni di territorio gli stessi cittadini, progetto che eventualmente potrebbe coinvolgere anche altre associazioni al fine di ampliarne il campo d'azione.
  • Compostaggio domestico e di Comunità. Chiediamo che nell'elaborazione del regolamento sul compostaggio, oltre alle riduzioni sulla Tari per chi opti per il compostaggio casalingo, sia promosso il compostaggio di comunità come ulteriore elemento di riduzione del conferimento dell'organico. Possibilmente affidando la gestione delle compostiere ai cittadini stessi come ulteriore strumento di educazione alla tutela dei beni pubblici, in un percorso di maggiore attenzione collettiva all'ambiente e in un'azione di condivisione e salvaguardia di spazi pubblici o collettivi e di chiusura virtuosa del ciclo di alcune frazioni di rifiuti, in coerenza con la strategia "Rifiuti Zero" e gli obiettivi previsti dall'agenda europea 2030.
  • "RiHUB". Nei giorni scorsi si è parlato molto dell'utilizzo da parte di abusivi degli spazi aperti dell'ex Papa Giovanni come laboratorio illegale di smontaggio di elettrodomestici. Crediamo che questo possa essere l'occasione per avviare un percorso per la realizzazione di un impianto pubblico per la riparazione e/o il riciclo dei vecchi elettrodomestici finalizzato sia a una ulteriore riduzione e riciclo dei rifiuti.
  • Regolamento del verde urbano. Per prevenire e ovviare a pregiudizi ambientali si impone la stesura e l'adozione di un regolamento del verde che tuteli la vita vegetale, la bellezza futura della città e la salute dei cittadini.
  • Consulta ambientale. Vorremmo discutere di questo e di tanto altro nel contesto istituzionale di una Consulta ambientale, quanto mai necessaria, in quanto strumento indispensabile per raccogliere un condiviso contributo non solo di Legambiente ma anche delle ulteriori energie positive espresse dalle molte altre associazioni e dai comitati ambientali presenti nel territorio.
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
Perplessità di Legambiente sulle nuove piste ciclabili nel quartiere Sant'Angelo Perplessità di Legambiente sulle nuove piste ciclabili nel quartiere Sant'Angelo "Ben vengano, ma che siano interconnesse, e non slegate dal contesto"
Ulivi estirpati a Trani, Legambiente giustifica il mancato intervento «non essendoci stata nessuna avvisaglia» Ulivi estirpati a Trani, Legambiente giustifica il mancato intervento «non essendoci stata nessuna avvisaglia» L'associazione rompe il silenzio e interviene sull'abbattimento degli alberi in via Barletta
1 Verde urbano, Legambiente Trani si prepara ad una campagna di piantumazione Verde urbano, Legambiente Trani si prepara ad una campagna di piantumazione E precisa: «Antiscientifico il taglio o la potatura degli alberi in un periodo inopportuno»
La campagna d'informazione contro gli sprechi alimentari parte da Trani La campagna d'informazione contro gli sprechi alimentari parte da Trani Coinvolte alcune associazioni del territorio
A Trani Legambiente e Despar per la XXVIII edizione di "Puliamo il mondo" A Trani Legambiente e Despar per la XXVIII edizione di "Puliamo il mondo" Domani presso il lungomare Mongelli la prima grande iniziativa di volontariato ambientale nell’Italia
La "Salsa Popolare", la ricetta per un mondo migliore La "Salsa Popolare", la ricetta per un mondo migliore L'iziativa cittadina volta al contrasto della povertà alimentare
1 Raccolta porta a porta, le proposte di Legambiente Trani Raccolta porta a porta, le proposte di Legambiente Trani Volte a "ridurre i rifiuti, aumentare la differenziata, ridurre i disagi ai cittadini, incrementare i posti di lavoro"
3 Isole ecologiche interrate e informatizzate, Legambiente Trani: «Soluzione costosa e puramente estetica» Isole ecologiche interrate e informatizzate, Legambiente Trani: «Soluzione costosa e puramente estetica» Per l'associazione non rappresenta un'alternativa valida al "porta a porta"
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.