Protocollo d'intesa tra Comune, Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate
Protocollo d'intesa tra Comune, Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate
Vita di città

Contrasto all'evasione fiscale: protocollo d'intesa tra Comune, Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate

L'accordo avrà durata di tre anni. Previsti corsi di formazione specifici per i dipendenti comunali

L'Agenzia delle Entrate, la Guardia di Finanza e il Comune di Trani hanno sottoscritto un protocollo d'intesa, con cui le parti si impegnano a sviluppare ogni utile sinergia volta al perseguimento di finalità comuni di contrasto all'evasione fiscale e al recupero delle somme non dichiarate, ma soprattutto a indurre i cittadini ad adempiere spontaneamente agli obblighi fiscali.

A firmare l'accordo, della durata di 3 anni (con possibilità di rinnovo alla scadenza), il funzionario delegato responsabile dell'Ufficio Accertamento della Direzione regionale dell'Agenzia delle Entrate, Maurizio Vergine, il Comandante provinciale di Bari della Guardia di Finanza, il generale Nicola Altiero e il sindaco della Città di Trani, Amedeo Bottaro.

Le parti opereranno secondo criteri di efficienza, economicità e collaborazione amministrativa e gli obiettivi fissati dal protocollo saranno raggiunti mediante il monitoraggio delle segnalazioni inviate dal Comune e le risultanze che le stesse hanno avuto in termini di accertamento, nonché la diffusione delle buone pratiche riscontrate sul territorio nello svolgimento delle attività di partecipazione all'accertamento. Fondamentale sarà anche il costante confronto tra i partner, da realizzarsi anche attraverso i referenti individuati da ciascuna Amministrazione, per individuare sul territorio comunale eventuali e peculiari fenomeni evasivi, e meglio indirizzare le attività istruttorie del Comune finalizzate alla predisposizione e all'invio delle cosiddette "segnalazioni qualificate".

Al fine di assicurare la piena attuazione del presente protocollo, l'Agenzia delle Entrate e la Guardia di Finanza si impegneranno gratuitamente a prevedere, per tutta la durata dell'accordo, l'effettuazione di specifici programmi di formazione tecnico-operativa rivolti al personale comunale.
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
La Sala Azzurra del Comune di Trani intitolata a Giancarlo Tamborrino: giovedì la cerimonia La Sala Azzurra del Comune di Trani intitolata a Giancarlo Tamborrino: giovedì la cerimonia L'iniziativa dell'Amministrazione Bottaro per onorare i sindaci scomparsi
Scuola Papa Giovanni, venerdì il sindaco incontra i genitori degli studenti Scuola Papa Giovanni, venerdì il sindaco incontra i genitori degli studenti Il punto della situazione alle ore 16 nella biblioteca comunale
Comune di Trani, venerdì chiusura straordinaria dell'Ufficio Anagrafe Comune di Trani, venerdì chiusura straordinaria dell'Ufficio Anagrafe Faranno eccezione alcuni sportelli
Comune di Trani, per le famiglie bisognose un voucher per l'accesso ai servizi per minori Comune di Trani, per le famiglie bisognose un voucher per l'accesso ai servizi per minori Dal 4 marzo al via le domande per essere iscritti nel catalogo telematico
Porta a porta, pubblicata l'ordinanza di estensione del servizio per utenze food Porta a porta, pubblicata l'ordinanza di estensione del servizio per utenze food Nella zona del lungomare si parte il 18 marzo
Raccolta differenziata porta a porta, domani in Comune riunione informativa Raccolta differenziata porta a porta, domani in Comune riunione informativa Potranno partecipare operatori commerciali e associazioni di categoria
Approvato il piano anticorruzione: osservazioni entro il 28 febbraio Approvato il piano anticorruzione: osservazioni entro il 28 febbraio Invitati sindacati, associazioni e cittadini per eventuali aggiornamenti
Progetto "Scuola Corsara": l'ex Ospedaletto tornerà ad essere un luogo di ritrovo Progetto "Scuola Corsara": l'ex Ospedaletto tornerà ad essere un luogo di ritrovo Prevista la creazione di tre ambienti: l’orto, il ristorante sociale e il baretto dei bambini
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.