Coronavirus
Coronavirus
Sanità

Coronavirus, i pediatri del territorio: «Evitate di portare i bambini al pronto soccorso per comuni sintomi respiratori»

Anche i medici di Trani lanciano l'appello per evitare di generare ulteriore allarme

Un appello per far fronte all''emergenza Coronavirus accolto anche da tutti i pediatri della città di Trani. La Federazione Italiana Medici Pediatri ha chiesto ai genitori di evitare di portare i bambini in ambulatorio o al pronto soccorso per comuni sintomi, come tosse, raffreddore o febbre, in modo da limitare il contatto tra malati e sani.

«Facciamo appello ai genitori affinché evitino di portare i bambini nello studio del proprio pediatra di famiglia o al pronto soccorso, per comuni sintomi respiratori come tosse, raffreddore e febbre. Per annullare il contagio dobbiamo limitare il contatto tra malati e sani. In prima istanza i sintomi posso essere gestiti con i consigli telefonici e i farmaci sintomatici suggeriti dal pediatra di famiglia». Così è intervenuto il presidente della Federazione Italiana Medici Pediatri, Paolo Biasci, sull''emergenza Coronavirus.

Il bilancio mondiale del Coronavirus sale a più di 2.400 vittime. In Italia sono più di 100 le persone colpite in cinque Regioni stando all''ultimo aggiornamento della Lombardia fornito dal presidente della Regione, Attilio Fontana.

L'appello è stato subito accolto dai pediatri tranesi che, insieme a tutti i colleghi d'Italia, aumenteranno la disponibilità telefonica per i genitori dei bambini che presentano sintomi influenzali, così da evitare il più possibile che questi stessi debbano essere condotti presso gli studi sul territorio.

«Non dobbiamo generare ulteriore allarme, ma evitare che i pazienti e i medici possano essere esposti a rischi inutili».
  • Pronto Soccorso
Altri contenuti a tema
Pronto soccorso in funzione senza ospedale? Rosa Uva alla ricerca dell'elaborato del dottor Di Candia Pronto soccorso in funzione senza ospedale? Rosa Uva alla ricerca dell'elaborato del dottor Di Candia «Che fine ha fatto quel documento? Non vorremmo pensare che qualche Silvan nostrano lo abbia fatto magicamente sparire»
Il disegnino continuamente cancellato Il disegnino continuamente cancellato Mazza e Panella di Giovanni Ronco
Investimento nei pressi di Piazza della Repubblica: coinvolta una coppia di anziani Investimento nei pressi di Piazza della Repubblica: coinvolta una coppia di anziani Solo tanto spavento e lievi ferite, i due trasportati al Pronto Soccorso di Trani
Pronto soccorso, cioccolato, Legambiente e strettoia: le pagelle di Giovanni Ronco Pronto soccorso, cioccolato, Legambiente e strettoia: le pagelle di Giovanni Ronco Il quattro è solo per le liste d'attesa della sanità Bat. Tutti i voti
2 Pronto soccorso di Trani, nessun ortopedico a luglio per 15 giorni Pronto soccorso di Trani, nessun ortopedico a luglio per 15 giorni Scarseggia il personale. Affisso un calendario delle presenze sulla porta di ingresso
4 Scippo del Pronto Soccorso e dati irregolari: la città attende risposte Scippo del Pronto Soccorso e dati irregolari: la città attende risposte La riflessione di Giovanni Ronco dopo la denuncia del consigliere Tomasicchio
2 Da Pronto soccorso a Punto di primo intervento: cambia solo il nome? Da Pronto soccorso a Punto di primo intervento: cambia solo il nome? Nessun collegamento con i reparti di rianimazione e cardiologia. Ecco come sarà la nuova area clinica
Pronto soccorso, Emiliano garantisce: «Cambia il nome ma non la sostanza» Pronto soccorso, Emiliano garantisce: «Cambia il nome ma non la sostanza» Il sindaco non ci sta: «Trani non può essere relegata ad un qualsiasi Punto di primo intervento»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.