Protesta delle donne per il lavoro al Comune di Trani
Protesta delle donne per il lavoro al Comune di Trani
Enti locali

Crisi? Cna Bat propone il "baratto amministrativo"

Sulla stessa linea il consigliere Lima: «Chi non può pagarle le tasse lavori per la città»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«In questo particolare momento di crisi economica, riteniamo importante che anche le Amministrazioni Comunali della Provincia di Barletta-Andria-Trani, diano un chiaro segnale di vicinanza ai problemi dei cittadini di questo territorio. I Comuni riescono sempre meno a far fronte alle innumerevoli esigenze a causa dei continui tagli ai fondi e per i blocchi di assunzioni, parallelamente sempre più diffusa è la difficoltà per il cittadino di corrispondere con puntualità tasse gravose come Tasi e Tari». Con questa premessa il presidente di Cna Bat, Michele De Maris, si rivolge all'amministrazione.

«Sono molti i cittadini - prosegue - che chiedono di poter svolgere servizi di pubblica utilità al fine di poter adempiere ai propri obblighi tributari. Ebbene la scrivente Associazione propone di tradurre in pratica una misura introdotta dalla legge 164 del 2014, "Sblocca Italia", introducendo il così detto "baratto amministrativo"». Ecco di cosa si tratta: «L'articolo 24 della legge Sblocca Italia prevede, infatti, "Misure di agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio". In sostanza si dà la possibilità ai cittadini che non riescono a pagare le tasse comunali o risultano morosi (tante volte non per colpa loro), di commutarle in lavoro utile per il paese, come per esempio: pulizia, manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze, strade, ovvero interventi di decoro urbano. I Comuni possono deliberare, attraverso un apposito regolamento , riduzioni o esenzioni, per un periodo limitato e definito, in base al tipo di attività posta in essere.

La proposta del " baratto amministrativo" ha già avuto successo in alcuni comuni di piccole dimensioni, come quello di Invorio (Novara), ma sta suscitando grande interresse anche per comuni come Modena, e sicuramente potrà estendersi facilmente in tutta Italia. La fattiva collaborazione tra Amministrazione e cittadini attraverso l'introduzione del "baratto amministrativo" aiuterebbe i cittadini nel riconquistare la loro dignità e rappresenterebbe anche uno stimolo a diffondere maggiore senso civico e senso di appartenenza».

Ecco quanto dichiarato dal consigliere Raimondo Lima sull'argomento: «Nelle prossime ore protocollerò in Comune la richiesta di introduzione del "baratto amministrativo" (con relativa bozza di regolamento da sottoporre al vaglio del Consiglio Comunale). Chiederò di valutare l'istituzione del sistema del 'baratto amministrativo' per il pagamento dei tributi comunali o di parte di esse, con lo svolgimento da parte delle persone direttamente interessate, di lavori socialmente utili e di lavori che hanno per oggetto la realizzazione di opere e la fornitura di servizi utili per la Comunità».
  • Provincia Bat
  • Cna
Altri contenuti a tema
Ex istituto psico pedagogico di Trani, entro l'anno saranno avviate le procedure di riqualificazione Ex istituto psico pedagogico di Trani, entro l'anno saranno avviate le procedure di riqualificazione Questa mattina il sopralluogo con Lodispoto, Bottaro e Corrado
Insieme per la Bat: «Sinistra autocelebrativa e bugiarda» Insieme per la Bat: «Sinistra autocelebrativa e bugiarda» Nota dei consiglieri provinciali del centrodestra
La Regione finanzia lavori per 74 scuole pugliesi ma nessuna nella Bat La Regione finanzia lavori per 74 scuole pugliesi ma nessuna nella Bat I consiglieri provinciali: «Nel 2018 forse qualcuno dormiva»
Troppi decreti e pochi soldi, De Marinis: «Così non va» Troppi decreti e pochi soldi, De Marinis: «Così non va» Il presidente della Cna Bat: «Le misure messe in campo dal Governo non soddisfano le esigenze delle micro piccole e medie imprese»
Infortuni sul lavoro, trenta i cantieri ispezionali nella provincia Bat Infortuni sul lavoro, trenta i cantieri ispezionali nella provincia Bat Il bilancio dei primi controlli della task force
Candidatura a capitale della cultura 2021, Lodispoto ringrazia Cannito e Bottaro Candidatura a capitale della cultura 2021, Lodispoto ringrazia Cannito e Bottaro «Dai sindaci della Provincia un messaggio di unità e visione d'insieme»
Impianto di biometano a Trani, Lodispoto: «Procedura nata con Nicola Giorgino» Impianto di biometano a Trani, Lodispoto: «Procedura nata con Nicola Giorgino» «Bisogna evitare di strumentalizzare la Provincia per finalità  legate alla campagna elettorale»
Presidenti delle Province pugliesi esclusi dal Comitato Permanente di Protezione Civile Presidenti delle Province pugliesi esclusi dal Comitato Permanente di Protezione Civile Ladispoto (Bt): «Profondamente rammaricato per la scelta del consigliere Mennea»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.