Italia in Comune: criticità cittadine
Italia in Comune: criticità cittadine
Vita di città

Criticità cittadine segnalate dal Circolo Italia in Comune: un impegno civico per la sicurezza

Dai dissuasori di velocità al rifacimento di manti stradali

Il Circolo di Trani di Italia in Comune, nella convinzione che una migliore qualità della vita dei suoi cittadini cominci da piccole cose, continua senza sosta nella sua opera di controllo amministrativo e segnalazione delle problematiche cittadine.

Attraverso i suoi iscritti e simpatizzanti, su un percorso di analisi già da tempo intrapreso, partendo dalle cose più semplici ma molto sentite dalla collettività, dai cittadini che vivono la quotidianità della nostra città, evidenzia all'amministrazione Bottaro le più urgenti:

Rifacimento del manto stradale in Via Andria, in particolare nel tratto che va dalla rotonda di Via Superga verso la Citta di Andria, Via Falcone, Via Verdi dal passaggio a livello fino a Via Martiri di Palermo, e delle principali strade rurali.

Installazione di bande rumorose o, meglio ancora, strisce pedonali rialzate, dinanzi a tutte le scuole e in Via Malcangi (nei pressi del Bar Ervin, Lungomare Cristoforo Colombo (nel pressi del Golfetto e della ex Caserma dei Carabinieri) Via delle Forze Armate, Via Falcone (nei pressi del Pronto Soccorso e del PalAssi) Via Superga (nei pressi della stazione di Servizio/Via Monte d'Alba) Via Papa Giovanni (subito dopo il Cavalcaferroia).

Siamo convinti che ogni formazione politica, anche se all'opposizione, abbia il dovere morale e civico di concretizzare il più possibile le idee, i progetti e i programmi presentati in campagna elettorale.

Italia in Comune continuerà a farlo con semplicità e determinazione, favorendo una importante programmazione della spesa per realizzare quanto auspicabile e necessario.
  • Strade
Altri contenuti a tema
Arrivano per Trani 240mila euro dal Ministero dell’Interno per la manutenzione strade Arrivano per Trani 240mila euro dal Ministero dell’Interno per la manutenzione strade Dovranno essere spesi in due tranche, nel 2022 160mila euro e la restante parte nel 2023
Tombini sfondati in via Annibale Maria di Francia, Andrea Ferri: "Non aspettiamo l'incidente" Tombini sfondati in via Annibale Maria di Francia, Andrea Ferri: "Non aspettiamo l'incidente" Una situazione segnalata dal consigliere già a metà novembre
La Commissione toponomastica e il partigiano Andrea Esposito La Commissione toponomastica e il partigiano Andrea Esposito La denuncia del consigliere comunale Luca Morollo: "Ignorata la nostra istanza"
Beppe Corrado: «Ponte sulla Trani-Andria, un impegno mantenuto» Beppe Corrado: «Ponte sulla Trani-Andria, un impegno mantenuto» Il consigliere Provinciale spiega in un post gli iter seguiti negli ultimi due anni per poter dare il via ai lavori
Cede un pezzo di asfalto in corrispondenza di un vecchio tombino: chiuso un tratto di pista ciclabile in via Sant’Annibale Maria di Francia Cede un pezzo di asfalto in corrispondenza di un vecchio tombino: chiuso un tratto di pista ciclabile in via Sant’Annibale Maria di Francia La Polizia Locale ha messo in sicurezza l’area interessata, che ora è interdetta al passaggio
Consigliere Centrone: "Un'Amministrazione in cui un privato ripristina una strada pubblica è inammissibile" Consigliere Centrone: "Un'Amministrazione in cui un privato ripristina una strada pubblica è inammissibile" Il consigliere della lista Palumbo sindaco aveva denunciato lo stato della strada in questione 4 mesi fa
Strade sicure, dalla Regione poco più di un milione per Trani Strade sicure, dalla Regione poco più di un milione per Trani L'annuncio della consigliera Ciliento. Lima incalza: «Datevi da fare»
Via don Nicola Ragno, rimosso un lampione per motivi di sicurezza Via don Nicola Ragno, rimosso un lampione per motivi di sicurezza Strada chiusa al traffico. Sul posto vigili del fuoco e polizia
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.