Incidente ferroviario
Incidente ferroviario
Cronaca

Disastro Ferrotramviaria, la Regione può essere citata come responsabile civile

La decisione del gup in previsione dell'udienza dell'11 ottobre

La Regione da un lato parte civile (soggetto cioè che rivendica danni), dall'altro responsabile civile, soggetto cioè ritenuto, almeno potenzialmente, obbligato a pagare i danni. E' la doppia veste che assume la Regione Puglia col provvedimento del gup del tribunale di Trani, Angela Schiralli, che autorizza diverse parti civili a citare l'Ente quale uno dei responsabili civili del disastro della Ferrotramviaria che il 12 luglio 2016 costò 23 morti e 51 feriti nello scontro fra due treni marcianti, in senso opposto su binario unico, tra Andria e Corato.

La decisione del gup è giunta il 17 settembre, in previsione dell'udienza preliminare dell'11 ottobre: 19 gli imputati accusati a vario titolo dalla Procura della Repubblica di Trani e per cui pende richiesta di rinvio a giudizio.

Oltre alla Regione sono state autorizzate le citazioni di altri 2 responsabili civili: la Ferrotramviaria Spa, che risulta già nella lista degli imputati come persona giuridica, ed il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che assorbe anche l'Ustif (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi) non munito di autonomia, trattandosi di ufficio dello stesso dicastero.
  • Incidente ferroviario
Altri contenuti a tema
Persona investita da un treno merci nella notte a Molfetta Persona investita da un treno merci nella notte a Molfetta Con i soccorsi e le forze dell'Ordine anche la Polizia Scientifica e l' Autorità Giudiziaria per i rilievi sul corpo della vittima e la ricostruzione della dinamica della tragedia
Disastro Ferroviario, i giudici motivano l'assoluzione della dirigente Elena Molinaro Disastro Ferroviario, i giudici motivano l'assoluzione della dirigente Elena Molinaro Il legale della funzionaria: «Plurime responsabilità vanno ricercate altrove»
Disastro ferroviario, nuova udienza: ascoltati altri due testimoni Disastro ferroviario, nuova udienza: ascoltati altri due testimoni Emerse le carenze relative ai corsi di aggiornamento professionale per i ferrovieri in servizio
Processo sulla tragedia ferroviaria del 2016: sostituito il collegio giudicante Processo sulla tragedia ferroviaria del 2016: sostituito il collegio giudicante Tra i motivi “l’irrituale e illegittima” anticipazione del giudizio sul conto della Ferrotramviaria definita “inaffidabile” dal precedente collegio
Processo disastro ferroviario: ammessa la costituzione di parte civile nei confronti della Società Ferrotramviaria S.P.A. Processo disastro ferroviario: ammessa la costituzione di parte civile nei confronti della Società Ferrotramviaria S.P.A. Si tratta di una innovativa decisione del Tribunale di Trani che farà certamente discutere
Disastro ferroviario, richieste di rinvio a giudizio per 19 indagati: c'è anche un tranese Disastro ferroviario, richieste di rinvio a giudizio per 19 indagati: c'è anche un tranese Il Tribunale di Trani conferma le ipotesi di reato delle indagini preliminari
Disastro ferroviario: il Csm condanna pm tranese per la foto con l'avvocato della difesa Disastro ferroviario: il Csm condanna pm tranese per la foto con l'avvocato della difesa Simona Merra accusata di mancata astensione anche in altri procedimenti
Incidente ferroviario, concluse le indagini preliminari: 18 gli indagati Incidente ferroviario, concluse le indagini preliminari: 18 gli indagati Tra questi 11 responsabili e dirigenti di Ferrotramviaria
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.