Bottaro e Nacci
Bottaro e Nacci
Ambiente

Discarica, il punto: ottimizzata la copertura dei lotti, in corso la realizzazione del sistema di raccolta del percolato

Bottaro: «La città può essere orgogliosa di quanto questa Amministrazione abbia investito in sicurezza e tutela dell'ambiente»

«Siamo a un un avanzamento sostanziale dei lavori: è stato completato il miglioramento della copertura del Lotto 1 ed è in corso il miglioramento del Lotto 3». Con queste parole l'Amministratore Unico di Amiu, Gaetano Nacci ha illustrato, nel corso di una conferenza stampa e successivo sopralluogo al sito, lo stato attuale dei lavori di messa in sicurezza della discarica comunale.

«E' stato ottimizzato - ha proseguito - il sistema di raccolta delle acque meteoriche ed è in corso di realizzazione il sistema di raccolta e gestione dell'impianto di percolato. In più sostituiremo la torcia e ci sarà un sistema di delle acque meteoriche che costituirà notevoli economie per Amiu».

«Bello vedere - ha proseguito il sindaco Amedeo Bottaro - quanto è stato fatto in questi sei anni: la città può essere orgogliosa di quanto questa Amministrazione abbia investito nella sicurezza e nella tutela dell'ambiente. Quello che prima era un pericolo per la salute dei cittadini oggi è un modello da esportare in tutte le altre discariche».

«Quello che faremo è ancora più importante: intanto il mio grazie va all'amministratore Amiu, ingegner Gaetano Nacci, che sta facendo un lavoro encomiabile, ma anche ai vecchi dirigenti, funzionari e alla Regione Puglia che investe nella finalità di eliminare completamente la discarica. Le acque meteoriche finivano per diventare percolato costituendo anche un motivo di costi enormi per la collettività», ha concluso il primo cittadino.

Non solo quindi sostenibilità ambientale ma anche economica, poiché la gestione della discarica pesa sulle dei cittadini di Trani.
Conferenza discaricaConferenza discaricaConferenza discaricaConferenza discaricaConferenza discaricaConferenza discaricaConferenza discaricaConferenza discarica
  • Discarica
Altri contenuti a tema
Impianto di percolato: le osservazioni di un gruppo di cittadini e associazioni Impianto di percolato: le osservazioni di un gruppo di cittadini e associazioni «Ancora una volta invitiamo Sindaco e amministratore Amiu ad un pubblico, civile e leale confronto»
Impianto di percolato a Trani: ancora al vaglio le potenziali criticità Impianto di percolato a Trani: ancora al vaglio le potenziali criticità Evidenziate dal comitato ambientale a seguito di ulteriori perizie tecniche
7 Discarica, Di Leo: «Ancora oggi nessuno riesce a dire perché nel 2014 ci fu fuoriuscita di percolato» Discarica, Di Leo: «Ancora oggi nessuno riesce a dire perché nel 2014 ci fu fuoriuscita di percolato» Il commento del consigliere della Lega dopo il sopralluogo di ieri
Discarica, Cornacchia: «I lavori procedono con regolarità» Discarica, Cornacchia: «I lavori procedono con regolarità» L'esito di un sopralluogo con consiglieri, tecnici, dirigenti e l'assessore Colangelo
5 Impianto di trattamento del percolato: il Ministero chiede una relazione sullo stato dei luoghi Impianto di trattamento del percolato: il Ministero chiede una relazione sullo stato dei luoghi Un gruppo di cittadini e associazioni aveva inviato una nota
Impianto di trattamento percolato: un gruppo di cittadini chiede alla Regione riscontro alle osservazioni Impianto di trattamento percolato: un gruppo di cittadini chiede alla Regione riscontro alle osservazioni La nota inviata via pec ai vertici del Dipartimento ambiente e paesaggio
Legambiente: «L'impianto di trattamento del percolato è utile, ecco perché» Legambiente: «L'impianto di trattamento del percolato è utile, ecco perché» «Fermo restando che venga data la garanzia che l'Amiu sia il soggetto gestore dell’impianto»
Impianto di trattamento del percolato, Libera chiede chiarimenti Impianto di trattamento del percolato, Libera chiede chiarimenti Ma specifica: «Fermo restando che si tratta di un presidio ambientale imposto dalla legge al servizio di ogni discarica»
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.