fabiodenunzio
fabiodenunzio
Eventi e cultura

Discriminazioni, barriere, bullismo: ne parla Fabio de Nunzio con "Sotto il segno della bilancia"

L'iniziativa dell'associazione Forme questa sera in Galleria Belmondo

Discriminazioni, barriere, bullismo: sono "attacchi" che colpiscono nel corpo e nella mente. E le vittime sono sempre più numerose: ne parla Fabio de Nunzio nel suo libro "Sotto il segno della bilancia News" (ed. Ventura) dando risalto ai problemi della gente.

E questa sera l'autore, famoso volto della tv, già inviato di Striscia la notizia" e inviato del "Caffè di Raiuno", sarà presente a Trani nella Galleria Belmondo alle ore 18 per la presentazione di questo suo lavoro, giunto alla quarta edizione ed arricchito di nuove voci che ora non sono più afone e distanti per distrazione o per superficialità: su iniziativa dell'associazione Forme, di cui è presidente Elena Brulli, è infatti in programma la presentazione del libro "Sotto il segno della bilancia", un incontro nel corso del quale l'autore dialogherà con la giornalista Lucia de Mari, alternandosi con gli interventi dell'assessore alle Culture Francesca Zitoli, la biologa nutrizionista Annamaria Pasquadibisceglie e Tommaso Vallosa Maestro di FourMoving.

"Sotto il segno della bilancia" è un libro paladino di chi subisce il bullismo nelle scuole oltre a far parlare, chi l'obesità, la soffre come problema di salute e discriminazione sociale e lo fa con toni leggeri e romantici, sulla falsariga della biografia di Fabio De Nunzio, sempre alla ricerca di storie da portare alla ribalta sociale, perché nessun debole rimanga indietro e nessuno stigma giustificato.

Un testo frizzante e rinnovato, ancor più consapevole del proprio valore, arricchito di storie della gente che tra i sospiri ci hanno raccontato le loro vicende, con la raccomandazione "non vi dimenticate di noi" ma anche di nuovi pareri professionali, in un testo che ha ottenuto numerosi riconoscimenti e i premi letterari.
La serata sarà coronata da una Mostra d'Arte collettiva.
  • Cultura
Altri contenuti a tema
"E bravo ma potrebbe fare di più": una frase consueta per il titolo nel nuovo appuntamento di Good Games "E bravo ma potrebbe fare di più": una frase consueta per il titolo nel nuovo appuntamento di Good Games A palazzo delle Reti Beltrani sarà presente l'autore Giancarlo Visitilli
I martedì filosofici di Arsensum: stasera Gianni de Iuliis incontra Parmenide I martedì filosofici di Arsensum: stasera Gianni de Iuliis incontra Parmenide Il settimo appuntamento aperto alla cittadinanza
Inaugurata la prima biblioteca di genere della città di Trani Inaugurata la prima biblioteca di genere della città di Trani Bottaro: «La lettura strumento più efficace per formare le nuove generazioni al rispetto della diversità»
1 Panta Rei: tutto scorre, anche nei martedì filosofici del prof. Gianni de Juliis Panta Rei: tutto scorre, anche nei martedì filosofici del prof. Gianni de Juliis Martedì 23 nuovo appuntamento con le lezioni di Filosofia
5 Sostenibilità ambientale, ma anche culturale: l'evento "green" dell'associazione Forme Sostenibilità ambientale, ma anche culturale: l'evento "green" dell'associazione Forme "Forme sostenibili e Giardini urbani" oggi e domani in piazza della Repubblica
Good Games: stasera a Trani il primo appuntamento con Raffaele Nigro Good Games: stasera a Trani il primo appuntamento con Raffaele Nigro Presenta a Palazzo Beltrani "Il cuoco dell'imperatore"
1 Trani punta sui libri con “Good Games: Libri, reti e storie di ordinaria resilienza” Trani punta sui libri con “Good Games: Libri, reti e storie di ordinaria resilienza” Per la seconda volta cinque librerie cittadine in rete per la cultura
27 L'arch. Anita Guarnieri è la nuova dirigente della Soprintendenza Bat e  Foggia L'arch. Anita Guarnieri è la nuova dirigente della Soprintendenza Bat e Foggia Da un anno alla direzione del castello di Trani, ora l'attende il vasto patrimonio delle due province
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.