Michele Emiliano
Michele Emiliano
Scuola e Lavoro

Dubbi sul rientro a scuola: il chiarimento di Emiliano

Rientro in presenza solo in casi particolari e con esplicita e formale richiesta

«Domani nessuno studente di ogni ordine e grado deve andare a scuola. Tutti sono in didattica integrata da casa come da ordinanza che ho firmato ieri». Ai dubbi sorti sulle disposizioni per la ripartenza delle lezioni, risponde il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

«Possono andare a scuola in presenza solo gli studenti con bisogni didattici speciali e chi deve fare laboratorio, secondo la valutazione autonoma delle scuole, ma non sono obbligati.
Per il primo ciclo inoltre le famiglie che per loro ragioni intendono comunque fare frequentare in presenza i loro figli a scuola devono responsabilmente farne RICHIESTA ESPLICITA E FORMALE al dirigente scolastico, richiesta che verrà valutata da quest'ultimo sulla base dei criteri della alleanza scuola famiglia. Nessun automatismo.

Auspico fortemente una prudente e responsabile valutazione di tale ultima circostanza. Spero - conclude - che adesso l'ordinanza sia più chiara».
  • Scuola
Altri contenuti a tema
«Dove sono finiti i soldi per finanziare le rette degli asili nido? Da marzo tutti a casa!» «Dove sono finiti i soldi per finanziare le rette degli asili nido? Da marzo tutti a casa!» Il commento del consigliere Michele Centrone (Filiberto Palumbo sindaco)
Scuola in Puglia, è ufficiale. Tutti a casa fino al 5 marzo Scuola in Puglia, è ufficiale. Tutti a casa fino al 5 marzo Alla base della nuova ordinanza un "peggioramento del livello generale del rischio di contagio"
Edilizia scolastica, Morollo: "Problematiche non imputabili a questa Giunta" Edilizia scolastica, Morollo: "Problematiche non imputabili a questa Giunta" Il segretario di Sinistra Italiana risponde alle polemiche dei giorni scorsi
1 Al via il bando per le borse di studio destinate agli studenti di scuola superiore Al via il bando per le borse di studio destinate agli studenti di scuola superiore Domande entro il 15 marzo
1 Pubblicato il bando per il doposcuola, domande entro il 26 febbraio Pubblicato il bando per il doposcuola, domande entro il 26 febbraio Il servizio rivolto a minori residenti nel territorio di Trani di età compresa tra i 6 anni ed i 14 anni compiuti
2 Cambiare marcia e risolvere i problemi: non ci sono più scuse Cambiare marcia e risolvere i problemi: non ci sono più scuse Le amare osservazioni di Vincenzo de Simola, segretario cittadino di Italia in Comune
2 Ordinanza scuole, per Buongoverno dimostra "incapacità dell’attuale classe dirigente di farsi carico delle decisioni" Ordinanza scuole, per Buongoverno dimostra "incapacità dell’attuale classe dirigente di farsi carico delle decisioni" "Non è possibile  demandare  la facoltà di scelta ai genitori  tra la didattica in presenza e la didattica a distanza"
3 Scuola in presenza o Dad? Rosa Uva: «La Regione non dovrebbe dare alle famiglie la possibilità di scelta» Scuola in presenza o Dad? Rosa Uva: «La Regione non dovrebbe dare alle famiglie la possibilità di scelta» L'esponente di centrodestra commenta l'ultima ordinanza del presidente Emiliano
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.