Vita di città

Furti d'auto "corsari", una denuncia a Traniweb

Tattica ormai consolidata, aumentano i casi

Proliferano i furti d'auto "corsari", ossia quelli perpetrati servendosi di un'altra vettura con cui si costringe il malcapitato di turno a fermarsi per poi sottrargli il mezzo o rubargli denaro. Una tecnica ormai collaudata e sempre più utlizzata, non solo da ladri di professione ma anche da balordi dell'ultim'ora, perché facile da mettere in pratica, sostanzialmente remunerativa e perché permette, nella gran parte dei casi, di portarsi via la vettura senza dover ricorrere a danni o manomissioni del quadro e con l'aggiunta delle chiavi originali.
Siamo di fronte a veri e propri casi di rapine all'arrembaggio, in cui, una volta indotto il conducente ad arrestare la marcia con un qualsiasi espediente, i criminali, con l'ausilio della forza o della minaccia, partono all'assalto portandosi via preziosi e macchina nel giro di pochissimi minuti e senza rischi di sorta.
In redazione sono giunte diverse segnalazioni di cittadini rapinati nella più assoluta buona fede. Il trucco più utilizzato è quello della segnalazione di un guasto per costringere la vittima a fermarsi sul ciglio della strada. Per comprendere meglio di cosa stiamo parlando, riportiamo alcuni passaggi di una segnalazione-denuncia di un nostro lettore: «Gentilissima redazione di traniweb, vorrei denunciare ciò che è successo a mio padre, in modo tale da mettere in guardia tutti i cittadini tranesi e non. Intorno alle 10 della mattina, mio padre procedeva con la sua smart (da solo in macchina) sulla provinciale Andria-Trani, in direzione Trani. All'altezza del carcere di via Andria è stato ripetutamente lampeggiato da un'auto di grossa cilindrata e invitato con ampi gesti a fermarsi... Mio padre ha rallentato e si è fermato sotto il ponte adiacente il carcere. Da quest'auto di grossa cilindrata sono scesi due ragazzi, i quali, puntandogli una pistola contro, gli hanno intimato di consegnare tutto il denaro di cui era in possesso...».
L'episodio non è l'unico segnalato a Traniweb, a testimonianza di un esponenziale aumento di fenomeni di microcriminalità a cui le Forze dell'Ordine stanno cercando di porre rimedio con interventi sul territorio più capillari. A tal proposito, la redazione invita gli utenti a segnalare gli episodi criminosi, al fine di informare i cittadini ed agevolare il lavoro, sempre complesso, di chi si impegna per la sicurezza sul territorio.
  • Furto
Altri contenuti a tema
Sventato furto in un'azienda di Trani: ladri in fuga dalla vigilanza notturna Sventato furto in un'azienda di Trani: ladri in fuga dalla vigilanza notturna Il fatto intorno a mezzanotte in via Andria. Indaga la Polizia di Stato
Tentato furto in un negozio di via Barisano da Trani Tentato furto in un negozio di via Barisano da Trani I responsabili in fuga a mani vuote. Sul posto vigilanza notturna e Polizia di Stato
Rubano un'auto e poi si schiantano in zona Matinelle: la Polizia locale a caccia dei responsabili Rubano un'auto e poi si schiantano in zona Matinelle: la Polizia locale a caccia dei responsabili In fuga dopo l'incidente fanno perdere le loro tracce
1 Furti nelle campagne tranesi (e non): è allarme Furti nelle campagne tranesi (e non): è allarme Un addetto ai lavori denuncia la situazione: «Hanno rubato di tutto»
Nuovi tentativi di furto d'auto nella zona sud di Trani Nuovi tentativi di furto d'auto nella zona sud di Trani Episodi in via Borsellino e via Tolomeo
La banda delle Porsche Macan colpisce ancora: rubata anche l'auto di un giudice tranese La banda delle Porsche Macan colpisce ancora: rubata anche l'auto di un giudice tranese Intensificati i colpi nel nord barese. In una settimana furti anche ad Andria e Corato
Tentato furto di auto in piazza Cezza, i ladri messi in fuga dai carabinieri Tentato furto di auto in piazza Cezza, i ladri messi in fuga dai carabinieri Durante l'inseguimento abbandonano il mezzo e scappano. Presente un testimone
Tentato furto in un'azienda tranese, l'allarme mette in fuga i ladri Tentato furto in un'azienda tranese, l'allarme mette in fuga i ladri A soqquadro l'intero ufficio. Le forze dell'ordine alla ricerca dei responsabili ripresi dalle telecamere
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.