Miguel Angel Zotto
Miguel Angel Zotto
Eventi e cultura

Historias de Astor, oggi la prima mondiale con la leggenda del tango Miguel Ángel Zotto

Nel pomeriggio il sindaco incontrerà la responsabile dell'Ambasciata della Repubblica Argentina

Attesa finita. Mancano pochissime ore allo spettacolo che catapulterà Trani al centro del mondo. Trani come Buenos Aires, capitale internazionale del tango. Andrà in scena questa sera alle ore 21,30 in piazza Duomo la prima mondiale dell'opera "Tango - Historias de Astor". Un cast strepitoso, un viaggio in musica, danza e immagini attraverso le opere e la vita dell'inventore del nuevo tango, Astor Piazzolla, tributo appassionato della leggenda del tango Miguel Ángel Zotto al grande compositore di origini tranesi, a 26 anni dalla sua scomparsa. Tutto avverrà proprio ai piedi della Cattedrale romanica nella quale Astor Piazzolla si esibì commosso in un memorabile concerto negli ultimi anni '80, in un ideale filo rosso che congiungerà il ballerino di tango più famoso al mondo e il grande compositore.

C'è un legame molto forte tra la Puglia e l'Argentina che andrebbe maggiormente investigato, - sostiene Zotto - molti dei più grandi compositori e musicisti di tango sono pugliesi: Troilo, De Angelis, Di Sarli, Pugliese, De Caro, Piazzolla appunto. Per altro il primo testimonial al mondo del tango è stato un pugliese doc, Rodolfo Valentino da Castellaneta. Nelle vene degli argentini scorrono passione e sangue italiani. L'immigrazione italiana ha creato un Paese intero. Io stesso sono di origini italiane, lucane per la precisione, la mia famiglia proviene da un piccolo paesino in provincia di Potenza, Campomaggiore.

Organizzato dall'Associazione culturale In Movimento di Trani, con il patrocinio della Regione Puglia, Assessorato Industria turistica e culturale, gestione e valorizzazione dei beni culturali, del Comune di Trani e Casa Argentina, "Tango - Historias de Astor" vanta un riconoscimento prestigioso e internazionale, il patrocinio dell'Ambasciata della Repubblica argentina, Ministero degli affari esteri. Nella mattinata di domani 11 luglio a sugellare i rapporti tra i due Paesi, alle ore 16 nella Sala Giunta del Comune di Trani, il sindaco della città Amedeo Bottaro riceverà la Cav. Irma Rizzuti, Responsabile Ufficio culturale dell'Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia.

Una scenografia d'incanto, confortati dalla maestosità e bellezza della cattedrale sul mare più bella al mondo, domani sera saranno protagonisti, oltre a 12 ballerini di calibro internazionale, il cantante, attore e compositore Guillermo Fernández, l'attrice-mezzosoprano Vera Dragone e un'orchestra dal vivo di 7 elementi, i Tango Sonos. Tutto lo spettacolo sarà commentato inoltre da un'attenta e acuta selezione di immagini originali di Astor Piazzolla e delle sue esibizioni, un lavoro certosino, che eleva lo spettacolo a opera storica.

Scritto, diretto e coreografato da Zotto, riconosciuto nel mondo da appassionati e critica come una leggenda vivente del tango, che ha voluto così tributare il suo omaggio a colui che ha rivoluzionato la musica nel XX secolo, grazie al quale questa danza si è rinnovata, uscendo da vicoli e sobborghi per parlare una lingua internazionale, arricchendosi di atmosfere proprie dei linguaggi della musica "colta" e del jazz. Grande innovatore, Astor P. Piazzolla è considerato tra i musicisti più influenti del '900, è stato un riformatore del tango e strumentista d'avanguardia. Zotto è un testimone unico, avendo conosciuto davvero Piazzolla e ballato nella sua "tango operita" Maria de Buenos Aires.

In scena domani sera un'opera teatrale a tutto tondo. Assieme all'icona Zotto, la straordinaria Daiana Guspero, sua compagna di ballo e nella vita, e altri 10 eccezionali tangheri: Pablo Garcia e Romina Godoy, Facundo Piñero e Vanesa Villalba, Pablo Valentin Moyano e Roberta Beccarini, Juan Manuel Rosales e Liza Rosales, Mariano Navone e Sophia Mira.

Parti recitate e cantate affidate a Guillermo Fernández e a Vera Dragone. Il primo, di Buenos Aires, famosissimo in Argentina per la singolarità della sua voce e la sua prestigiosa carriera internazionale con ben 14 album di successo all'attivo. Nel 2016 Guillermo Fernández ha prodotto, scritto e interpretato l'operetta "Gardel, il musical", ricevendo ben 9 nomination per Hugo e ACE Awards. La seconda, italiana, voce femminile dello spettacolo, esplosiva, disinvolta ed affascinante: Vera Dragone, attrice con una tessitura vocale da mezzosoprano. Diplomatasi all'Accademia nazionale d'arte drammatica Silvio d'Amico e allieva della grande Anna Marchesini, proprio da lei ha ereditato versatilità, ecclettismo e amore per il teatro. In tv, al fianco di Teresa Federico e Valentina Ruggeri, interpreta "Cherry" nel trio canoro swing anni '50 Ladyvette, protagonista de Il Paradiso delle signore, la fiction Rai di successo con Giuseppe Zeno e Giusy Buscemi. Con la sua voce ruggente si è esibita con successo nei locali più prestigiosi di tutto il mondo, come il Ronnie Scott di Londra e il Birdland di New York. Ha fatto inoltre parte del cast di alcune produzioni televisive tra cui Il commissario Montalbano, Questo nostro amore 2, Un passo dal cielo, I Cesaroni e Butta la luna. Sul grande schermo ha interpretato "Ninetta" in Ubaldo Terzani Horror Show.

La sezione musicale dello spettacolo sarà curata dai Tango sonos dei due fratelli Ippolito: Antonio al bandoneon, e Nicola Daniele al pianoforte, in una formazione speciale da orchestra di 7 elementi dal vivo, tra cui un percussionista, un sassofonista e un chitarrista. Da anni collaborano con i più grandi musicisti, ballerini ed esperti di Tango, in un'appassionata ricerca della musica e della cultura argentina. Il loro repertorio spazia dalla tradizione della "Guardia Vieja", quella dei primi trent'anni del Novecento, fino al "Nuevo Tango" di Astor Piazzolla, con arrangiamenti originali.

Chiuderanno poi lo spettacolo in un pirotecnico gran finale tangheri pugliesi, vincitori dei casting della produzione, svoltisi proprio nella Perla dell'Adriatico.
La tango operita "Tango, Historias de Astor" sarà preludio della VI edizione del Festival del tango Trani (dal 12 al 15 luglio), entrambi gli appuntamenti sono destinati a lasciare un segno indelebile nella storia della città.

Historia de Astor: il castHistoria de Astor: il castHistoria de Astor: il castAstor Piazzolla
  • Tango
Altri contenuti a tema
Festival del Tango, oggi l'ultimo giorno della sesta edizione Festival del Tango, oggi l'ultimo giorno della sesta edizione Un evento da ricordare tra spettacoli e seminari con maestri d'eccezione
La storia del tango a Trani: grande successo per la prima internazionale "Historias de Astor" La storia del tango a Trani: grande successo per la prima internazionale "Historias de Astor" Viaggio appassionato nella vita del ballerino con un cast d'eccezione
Festival del Tango, il sindaco incontra la responsabile dell'Ambasciata Argentina Festival del Tango, il sindaco incontra la responsabile dell'Ambasciata Argentina Tra i due la promessa di un gemellaggio tra Trani e Mar del Plata in onore di Astor Piazzolla
Tango-Historias de Astor, domani la conferenza stampa di presentazione Tango-Historias de Astor, domani la conferenza stampa di presentazione Il sindaco accoglierà il responsabile dell'Ambasciata della Repubblica Argentina
Festival del Tango di Trani in tour: la Milonga si sposta a Corato Festival del Tango di Trani in tour: la Milonga si sposta a Corato L'appuntamento in piazza Mentana con l'esibizione dei maestri
"Tango - Historias de Astor", a Trani la prima mondiale dello show di Miguel Ángel Zotto "Tango - Historias de Astor", a Trani la prima mondiale dello show di Miguel Ángel Zotto Biglietti disponibili anche all'interno del chiosco di piazza della Repubblica
Festival del tango, successo per la serata di milonga al Frantoio Oro di Trani Festival del tango, successo per la serata di milonga al Frantoio Oro di Trani Più di 150 tangheri hanno preso parte alla prima tappa del tour. Si replica l'8 luglio a Corato
Festival del Tango, oggi milonga gratuita al Frantoio Oro di Trani Festival del Tango, oggi milonga gratuita al Frantoio Oro di Trani Piccolo assaggio della manifestazione in scena in città dal 12 al 15 luglio
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.