Il Capitano Maria
Il Capitano Maria
Vita di città

Il Capitano Maria, in onda su Rai1 il promo della serie girata a Trani

La messa in onda a maggio. In primo piano il porto visto dall'alto

E' iniziato il conto alla rovescia per la messa in onda della fiction girata a Trani e in altre città della Puglia, Il Capitano Maria, la fiction targata Rai che vede come protagonista Vanessa Incontrada. E' partita infatti la messa in onda del promo con riprese mozzafiato dall'alto che ritraggono diverse località della Puglia, tra cui Trani. In rilievo il porto ma anche inquadrature del lungomare Mongelli. Il tutto sulle notte della canzone "L'isola che non c'è" di Edoardo Bennato.

La fiction, come già annunciato, sarà suddivisa in quattro serate, con trasmissione di due episodi alla volta. Le prime tre puntate dovrebbero andare in onda nei giorni 7 – 14 e 21 maggio, mentre il finale è previsto per martedì 22 Maggio.

La serie racconta la storia di Maria Guerra (Vanessa Incontrada), capitano dei Carabinieri che torna nella sua città, dopo dieci anni di vita a Roma. Un cambio radicale per proteggere i suoi figli, Luce e Riccardo, ma anche un ritorno doloroso che riapre una ferita del passato. Dieci anni prima a Bari suo marito, un magistrato del Tribunale dei minori, perse la vita in un apparente incidente automobilistico. Ma la tranquillità che sperava di trovare tarda ad arrivare: si delinea una nuova geografia criminale e una pericolosa faida la coinvolgerà, costringendola a fare i conti con la sua dolorosa perdita." Le riprese sono avvenute per la quasi totalità a Bari ed in altre location della Puglia tra cui Trani, Gravina in Puglia, Ruvo di Puglia, Castellana Grotte.

Nel cast troviamo anche Giorgio Pasotti, Camilla Diana, Francesco Colella, Massimiliano Frateschi, Marco Zingaro, Andrea Bosca, Carmine Buschini. La regia è di Andrea Porporati. Il primo ciak risale a novembre 2016. La fiction è stata prodotta da Palomar per Rai Fiction e curata da Oz Film, con il supporto di Apulia Film Commission. I lavori sono durati per oltre dieci settimane e ha visto partecipi ben trenta unità lavorative pugliesi.
  • Porto di Trani
Altri contenuti a tema
Manutenzione e nuove panchine sul porto: aggiudicazione definitiva dei lavori Manutenzione e nuove panchine sul porto: aggiudicazione definitiva dei lavori Cirillo: «Risultato portato a casa dopo un lungo iter burocratico»
Ci risiamo: sul porto di Trani una buca raggiunge mezzo metro di profondità e si trasforma in fioriera Ci risiamo: sul porto di Trani una buca raggiunge mezzo metro di profondità e si trasforma in fioriera Iniziativa di un cittadino per colmare una voragine e mandare un segnale all'Amministrazione
1 Pescatori al porto, non esiste un luogo più adatto? È due in pagella Pescatori al porto, non esiste un luogo più adatto? È due in pagella I voti della settimana di Giovanni Ronco
3 Parcheggia l'auto sulla banchina del Porto e finisce in mare Parcheggia l'auto sulla banchina del Porto e finisce in mare Il mezzo "ormeggiato" in attesa della rimozione. Sul posto tanti curiosi
Festa di Ognissanti, il Comune dispone limitazioni del traffico nell'area porto Festa di Ognissanti, il Comune dispone limitazioni del traffico nell'area porto I varchi oggi saranno attivi dalle 18 all'1 e domani dalle 10 alle 24
Nel porto di Trani arriva Gardenia, un lussuoso yacht di 33 metri Nel porto di Trani arriva Gardenia, un lussuoso yacht di 33 metri Fabbricato dal cantiere Benetti, la maestosa imbarcazione domina la Darsena comunale
2 Tappeto di rifiuti alla Darsena di Trani: colpa del vento o dell'inciviltà? Tappeto di rifiuti alla Darsena di Trani: colpa del vento o dell'inciviltà? Nell'acqua del porto la sporcizia regna sovrana
Dall'avvelenatore di cani ai controlli sul porto: le pagelle Dall'avvelenatore di cani ai controlli sul porto: le pagelle Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.