Villa Bini
Villa Bini
Cronaca

In "pausa" l'acquisto di un quarto di Villa Bini: questioni burocratiche e non soltanto

Sarebbe decaduto il termine per l'esercizio del diritto di prelazione

Bye bye Villa Bini. O no. La delibera di consiglio comunale del 10 luglio scorso, con la quale si affermava la volontà di esercitare il diritto di prelazione per l'acquisto di un quarto indiviso dell'antica Villa Bini, non sarebbe sufficiente per concludere l'atto notarile. Il condizionale è d'obbligo, anche se i termini sembrano ormai scaduti: pare infatti che il Comune di Trani non abbia notificato nei termini previsti di 60 giorni alcun atto amministrativo di esercizio del diritto di prelazione "ai sensi di legge", utile per la trascrizione all'Agenzia del territorio, facendo così decadere l'esercizio del diritto di prelazione e svanire dunque l'indicazione dell' acquisto.

In pratica non sarebbe stata sufficiente la delibera di consiglio comunale per la trascrizione ma sarebbe stata necessaria una determina dirigenziale: questa carenza di documentazione sembra aver provocato appunto la scadenza dei termini per l'esercizio del diritto di prelazione (Il Comune aveva programmato la spesa di 100 mila euro per questa operazione). A Palazzo di Città però sono convinti di aver seguito il giusto iter, ed in queste ore si sta facendo di tutto per scongiurare quell'eventualità.

A questo si aggiunga che ieri al Comune è stata protocollata una Pec da parte di un legale con cui si invita e si diffida "a non stipulare alcun atto di acquisto" in quanto la vicenda dei beni rivenienti dalla eredità Bini "è ancora oggetto di revisione dinanzi agli organi giudiziari".
  • Villa Bini
Altri contenuti a tema
Il gruppo Retake in azione per ripulire il parco di Villa Bini Il gruppo Retake in azione per ripulire il parco di Villa Bini La partecipazione aperta alla cittadinanza
8 Villa Bini, ridotta a discarica ancora una volta Villa Bini, ridotta a discarica ancora una volta Continuano incessanti le segnalazioni dei cittadini per una situazione in stallo
17 Detto fatto, per questa volta, arriva l’intervento di pulizia per Villa Bini Detto fatto, per questa volta, arriva l’intervento di pulizia per Villa Bini Intervento tempestivo di Amiu dopo le segnalazioni di Trani Viva a riportare ordine
Una villa Bini da Welcome to Favelas Una villa Bini da Welcome to Favelas Continuano le segnalazioni a mezzo di foto sulle condizioni del parco
16 Con le erbacce cresce anche lo sfacelo, Villa Bini sempre più terra di nessuno Con le erbacce cresce anche lo sfacelo, Villa Bini sempre più terra di nessuno Foto e segnalazioni dei cittadini a testimonianza di un abbandono che persiste
1 Ancora niente pace per Villa Bini: un altro incendio nella notte Ancora niente pace per Villa Bini: un altro incendio nella notte Solo pochi giorni fa i bambini della Baldassarre erano stati a ripulirla con un progetto
Parco di Villa Bini, de Simola (Italia in Comune): «Serve maggior decoro in quell'area» Parco di Villa Bini, de Simola (Italia in Comune): «Serve maggior decoro in quell'area» Videosorveglianza, illuminazione e «una più seria ed articolata manutenzione»
1 Il giardino di Villa Bini: un "vuoto a perdere" per Trani Il giardino di Villa Bini: un "vuoto a perdere" per Trani Potrebbe essere un gioiellino nel centro, invece continua a essere un luogo di degrado e abbandono
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.