Studente
Studente
Scuola e Lavoro

Insegnanti in ritardo sulla tecnologia? Epilogo (semiserio) della didattica a distanza

L'istruzione ai tempi del Covid-19

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Ieri ho concluso le giornate di lavoro dedicate agli esami dei miei studenti. Come tutti sapete lavoro in quella scuola in piazza Dante: la Baldassarre. Sfinito, stanco ma leggero e con l'adrenalina alta, come quando davo gli esami all'Università. I miei ragazzi, per dirla alla Bruno Pizzul, si sono disimpegnati egregiamente con questo oggetto misterioso che è stata la Dad (didattica a distanza). Alcuni sono pure migliorati, non tanto nella performance in sé, poiché erano avvantaggiati dal poter avere un qualsiasi supporto a sostegno, questo dobbiamo ricordarlo senza ipocrisie e senza fare i professorini col dito alzato, che s'illudevano che le vecchie volpi (anzi le giovani volpi in questo caso, pensando a loro volta di prendere per i fondelli i prof) non sbirciassero risposte e appunti durante videolezioni, interrogazioni (o surrogati di queste) ed infine esami. Non tutti gli studenti, ma un bel po'. Non tutti i prof col dito alzato, ma un bel po'.

Nell'emergenza si è creato questo gioco di specchi: prof e studenti, genitori (molte vittime sul campo della DaD, peggio di Osama Bin Laden per molti) e monitor. Chi ha fatto il furbo e chi l'onesto, tra gli alunni. Si è riprodotta, in miniatura la solita società italiana...

Ma ora, dopo aver seguito corsi di formazione, essermi cecato gli occhi ed incurvato le spalle per ore al pc, dopo aver "matato" le prof in vena di polemica (pure questo straordinario tocca al vostro cronista, prof, coordinatore), dopo aver letto decine di elaborati, compilato decine di tabelle. Dopo tutto questo peso l'Ocse Pisa, un Istituto di monitoraggio sull'andamento della scuola, ci dice pure che la maggior parte dei prof italiani sono inadatti alla tecnologia, consentitemi un finale schietto e conciso: ma vaffandad....e a non arrivederci.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Palestre scolastiche pronte a diventare aule a settembre? Palestre scolastiche pronte a diventare aule a settembre? Fipav, Fip e Figh sono contrari a questa "trasformazione"
Scuola, il nuovo anno inizierà il 24 settembre: "Ma servono certezze" Scuola, il nuovo anno inizierà il 24 settembre: "Ma servono certezze" Ok da sindacato e assessorato
Scuola, c'è l'accordo sulle linee guida: si riapre il 14 settembre Scuola, c'è l'accordo sulle linee guida: si riapre il 14 settembre Distanziamento di un metro e didattica a distanza solo alle superiori
Scuola De Amicis, due classi quinte vincono il Premio nazionale Federchimica Giovani Scuola De Amicis, due classi quinte vincono il Premio nazionale Federchimica Giovani Gli studenti salgono sul podio con l'elaborato "Ode alla Plastica"
Maturità, il presidente della Bat Lodispoto: «In bocca al lupo alla classe dirigente di domani» Maturità, il presidente della Bat Lodispoto: «In bocca al lupo alla classe dirigente di domani» «Ci impegneremo a garantire una riapertura in sicurezza per le scuole del nostro territorio»
Rientro a scuola a settembre: spunta l'ipotesi dei plexiglass tra i banchi Rientro a scuola a settembre: spunta l'ipotesi dei plexiglass tra i banchi Gli studenti potrebbero indossare visiere, al posto delle mascherine
Rientro a settembre a scuola? Il futuro è molto nebuloso Rientro a settembre a scuola? Il futuro è molto nebuloso Il ministro Azzollina ha annunciato che si rientrerà ma ci sono ancora molte incognite sul tavolo
Scuole aperte per l'ultimo giorno dell'anno accademico, il M5S risponde a Fabrizio Ferrante Scuole aperte per l'ultimo giorno dell'anno accademico, il M5S risponde a Fabrizio Ferrante Di Lernia e Branà: «Una pura necessità di propaganda in vista delle prossime elezioni?»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.