Mappa del PUG di Trani
Mappa del PUG di Trani
Vita di città

La Giunta comunale dice "Sì" ad una variante generale del piano urbanistico

La decisione in seguito ad alcune problematiche emerse dopo il mutato quadro normativo

La Giunta Comunale ha deliberato un atto di indirizzo con cui si demanda al dirigente dell'area Urbanistica del Comune di Trani, di porre in essere quanto necessario per l'avvio di una procedura di variante generale del piano urbanistico generale. La decisione è maturata in ragione di una serie di problematiche emerse negli ultimi anni con riferimento al mutato quadro normativo in materia ambientale ed in considerazione di una copiosa pianificazione sovraordinata sviluppatasi dal 2006 ad oggi. Il riordino della pianificazione urbanistica prevede interventi in linea con un criterio di sviluppo sostenibile non sempre evidente nella disciplina dello strumento generale vigente.

La variante dovrà essere coordinata rispetto a tutta una serie di atti di pianificazione urbanistica, quali ad esempio l'adeguamento al PPTR (piano paesaggistico territoriale, in corso di redazione), l'adeguamento al PAI (piano per l'assetto idrogeologico), l'adeguamento al PRAE (piano regionale delle attività estrattive), il coordinamento col redigendo piano regolatore del porto (PRP) e con il redigendo PCC (piano delle coste comunale). Non da meno, l'aggiornamento rispetto alle opere pubbliche (eseguite ed in programma) ed il coordinamento con il piano urbano del traffico.

In questa prospettiva saranno avviati una serie di studi tesi ad attualizzare lo strumento generale. Fondamentale sarà il supporto degli ordini professionali, della realtà imprenditoriale e della rappresentanza sociale.

Nel quadro delle attività qualificanti, a cura dell'Amministrazione, rispetto ai lavori di avvio della procedura di variante generale del piano urbanistico generale vi è la questione del piano dei servizi (PdS) momento strategico di revisione del Pug ed elemento cardine del collegamento tra le politiche di erogazione dei servizi nei loro riflessi urbanistici, e le problematiche più generali di regolazione degli usi di città, che complessivamente interloquiscono nella determinazione della qualità della vita urbana.

L'impostazione della pianificazione dovrà necessariamente essere sottoposta a condivisione da parte del Consiglio Comunale che sarà chiamato all'esame in aula del DPP (Documento programmatico preliminare).
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Raccolta differenziata porta a porta, domani in Comune riunione informativa Raccolta differenziata porta a porta, domani in Comune riunione informativa Potranno partecipare operatori commerciali e associazioni di categoria
Approvato il piano anticorruzione: osservazioni entro il 28 febbraio Approvato il piano anticorruzione: osservazioni entro il 28 febbraio Invitati sindacati, associazioni e cittadini per eventuali aggiornamenti
Progetto "Scuola Corsara": l'ex Ospedaletto tornerà ad essere un luogo di ritrovo Progetto "Scuola Corsara": l'ex Ospedaletto tornerà ad essere un luogo di ritrovo Prevista la creazione di tre ambienti: l’orto, il ristorante sociale e il baretto dei bambini
2 Parchi nella periferia nord di Trani, pubblicati tre bandi Parchi nella periferia nord di Trani, pubblicati tre bandi I lavori saranno realizzati con finanziamenti pubblici
1 Piano anti corruzione, domani un incontro aperto alla cittadinanza Piano anti corruzione, domani un incontro aperto alla cittadinanza Nella Sala Azzurra del Comune sarà illustrata la proposta per il prossimo triennio
Comune di Trani, completato il percorso amministrativo per 13 progressioni verticali Comune di Trani, completato il percorso amministrativo per 13 progressioni verticali Bottaro: «Nell'ultimo anno grande rivoluzione della macchina amministrativa»
1 Contrasto all'evasione fiscale: protocollo d'intesa tra Comune, Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate Contrasto all'evasione fiscale: protocollo d'intesa tra Comune, Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate L'accordo avrà durata di tre anni. Previsti corsi di formazione specifici per i dipendenti comunali
1 Piano anticorruzione, il Comune chiede una consultazione pubblica Piano anticorruzione, il Comune chiede una consultazione pubblica Fissato anche un incontro in cui sarà illustrata la proposta per il prossimo triennio
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.