lampara
lampara
Attualità

La Lampara tornerà “tale e quale” a quella degli anni ’50? Ipotesi per una rinascita

Ieri pomeriggio ennesimo furto nella struttura ormai pericolante

La Lampara tornerà "tale e quale" a quella degli anni '50? E' una ipotesi da non escludere. Anzi, è un'idea, forse un sogno. Un desiderio, diremmo, che oggi purtroppo si scontra con la realtà.

Ieri pomeriggio, infatti, ennesimo assalto da parte di malviventi per portar via ciò che resta dello storico locale notturno, ormai chiuso dal 2018 ed in stato di abbandono totale.

Ma qualcuno ancora cerca qualcosa: scardinati con una tronchesi lucchetti e catene che il Comune aveva sistemato per bloccare l'accesso alla struttura, che è segnalata come "edificio pericolante", due malviventi si sono introdotti all'interno dell'area ed hanno portato via parte di vecchie attrezzature ancora presenti.

Dopo la segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato strani movimenti in viale De Gemmis, sul posto sono giunti i Carabinieri che hanno avviato una indagine per ricostruire l'accaduto e tentare di risalire ai responsabili, che nel frattempo si erano dileguati.

Proprio un paio di settimane fa c'era stato un sopralluogo da parte dell'assessore al patrimonio, ing. Alessandro Cervino, per verificare la situazione: "Avevamo inibito l'accesso con segnaletica, catene e lucchetti, proprio perché ciò che resta dell'edificio è pericolante. Intanto stiamo valutando il da farsi, se ci siano gli estremi per chiudere la transazione con la cooperativa lavoratori Lampara, o arrivare ad una nuova gara per l'affidamento in concessione pluriennale. In ogni caso si dovrà abbattere ciò che resta della struttura. E ricostruire".

E torniamo al sogno, al desiderio. All'idea: rifarla tale e quale a quella progettata e realizzata nel 1954? "In verità già da qualche anno – sottolinea Cervino – e cioè con l'assessore Cherubina Palmieri, si stava andando in questa direzione: è stata infatti già contattata la figlia dell'architetto Lafuente, Maria Clara, che si è detta disponibile a fornire gli elaborati progettuali del padre per una eventuale nuova realizzazione". L'architetto Lafuente, oltre a La Lampara, aveva realizzato le sue opere in diverse parti del mondo, ed in particolare a Roma alcuni tra gli edifici più significativi dell'architettura contemporanea: quello della Esso alla Magliana, l'Ippodromo di Tor di Valle, l'Air Terminal della stazione Ostiense.

Lafuente, incaricato della progettazione dall'allora sindaco Francesco Paolo Mongelli, la indicava nelle sue tavole come "Dancing El Patio" . E poi fu La Lampara. Per sempre. Ma oggi è rimasto solo il nome.
lamparalampara
  • lampara
Altri contenuti a tema
Nuova incursione abusiva all'interno de La Lampara Nuova incursione abusiva all'interno de La Lampara Identificati un "ferrivecchi" ed un sedicente "imprenditore autorizzato"
Nuovi crolli in quel che resta della Lampara Nuovi crolli in quel che resta della Lampara La causa soprattutto nei continui saccheggi di infissi e materiali
La Lampara: Lima (FdI) propone un concorso di idee per rilanciare lo storico locale La Lampara: Lima (FdI) propone un concorso di idee per rilanciare lo storico locale E aggiunge: «​Cosa si aspetta a indire una nuova gara ad evidenza pubblica?»​
Dallo zero dello sfacelo Lampara al dieci dell' "U Vrezz": le pagelle Dallo zero dello sfacelo Lampara al dieci dell' "U Vrezz": le pagelle Tutti i voti della settimana di Giovanni Ronco
2 Entrano abusivamente nella Lampara: ai domiciliari il figlio di una consigliera comunale Entrano abusivamente nella Lampara: ai domiciliari il figlio di una consigliera comunale L'episodio nel pomeriggio di ieri, l'intervento dei Carabinieri
Gestione Lampara: che pasticcio! Gestione Lampara: che pasticcio! Ancora incerto il destino dello storico locale della dolcevita tranese
1 All'asta "La Lampara", online il bando per l’affidamento in locazione All'asta "La Lampara", online il bando per l’affidamento in locazione Si parte da una base di oltre 72mila euro. Le domande entro il 2 luglio
Lampara, il Comune spende 5mila euro per accatastare l'immobile Lampara, il Comune spende 5mila euro per accatastare l'immobile L'importo al geometra che ha quantificato anche il canone di locazione
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.