La salsa pugliese, gli alunni di Trani e Legambiente
La salsa pugliese, gli alunni di Trani e Legambiente
Vita di città

La salsa pugliese, gli alunni di Trani e Legambiente alla scoperta di antiche tradizioni

Il progetto all'insegna della produzione di buon cibo, del lavoro dignitoso e della valorizzazione del territorio

Ci sono aree rurali dei nostri territori dove rubano i frutti di tutto ciò che pianti, tranne i pomodori, perchè valgono così poco che non ha senso neanche rubarli, come non hanno valore le braccia di chi li raccoglie, senza diritti e dignità e non hanno valore i piccoli fazzoletti di terra sabbiosa ereditati dai nonni dove da sempre si coltivano, perché nei paradossi del mercato costa meno un barattolo di passata al supermercato che una piantina di pomodoro.

Eppure il pomodoro resta uno dei simboli della nostra cultura gastronomica, dietro la filiera non professionale del pomodoro c'è una parte dell'identità dei pugliesi, il loro legame alla terra e il valore della famiglia che si riuniva nel rito laico della produzione della salsa. Legambiente Trani, Cozinha Nomade, Ambulatorio Popolare Barletta e ZicZic insieme ad alcuni alunni del corso di istruzione per adulti indirizzo alberghiero dell' IISS "A. Moro" di Trani hanno voluto restituire il giusto valore a questa tradizione agostana.

Fare la salsa è stato, non lamentarsi per ciò che non va, ma lavorare per un obiettivo comune, sorridendo e mangiando insieme, mettendo le basi per una nuova filiera agroalimentare, basata sulle relazioni umane e non sul profitto, capace di produrre buon cibo, lavoro dignitoso, tutela dell'ambiente e valorizzazione del territorio.

L'impegno di questi giorni è una sperimentazione di chiusura alternativa del ciclo produttivo di questa piccola bacca rossa, unendo antichi saperi e innovazione sociale, un modo per ricucire i legami recisi di una comunità che sta perdendo radici e identità.

Un'attività che è partita dal dono dei pomodori eccedenti da parte di un piccolo agricoltore, proseguita con il lavoro gratuito dei volontari e che terminerà con il dono della passata alle famiglie più bisognose, in barba al ladro, all'odiatore e allo sfruttatore.
3 fotoLa salsa pugliese, alunni di Trani e Legambiente
La salsa pugliese, alunni di Trani e LegambienteLa salsa pugliese, alunni di Trani e LegambienteLa salsa pugliese, alunni di Trani e Legambiente
  • Legambiente
Altri contenuti a tema
La campagna d'informazione contro gli sprechi alimentari parte da Trani La campagna d'informazione contro gli sprechi alimentari parte da Trani Coinvolte alcune associazioni del territorio
A Trani Legambiente e Despar per la XXVIII edizione di "Puliamo il mondo" A Trani Legambiente e Despar per la XXVIII edizione di "Puliamo il mondo" Domani presso il lungomare Mongelli la prima grande iniziativa di volontariato ambientale nell’Italia
La "Salsa Popolare", la ricetta per un mondo migliore La "Salsa Popolare", la ricetta per un mondo migliore L'iziativa cittadina volta al contrasto della povertà alimentare
1 Raccolta porta a porta, le proposte di Legambiente Trani Raccolta porta a porta, le proposte di Legambiente Trani Volte a "ridurre i rifiuti, aumentare la differenziata, ridurre i disagi ai cittadini, incrementare i posti di lavoro"
3 Isole ecologiche interrate e informatizzate, Legambiente Trani: «Soluzione costosa e puramente estetica» Isole ecologiche interrate e informatizzate, Legambiente Trani: «Soluzione costosa e puramente estetica» Per l'associazione non rappresenta un'alternativa valida al "porta a porta"
Raccolta differenziata, nel 2019 Trani ha speso circa 2milioni di euro in più rispetto Bisceglie Raccolta differenziata, nel 2019 Trani ha speso circa 2milioni di euro in più rispetto Bisceglie Legambiente elenca i vantaggi con l'avvio del sistema "porta a porta"
Nasce "Radio staffetta", il progetto web promosso da Legambiente Nasce "Radio staffetta", il progetto web promosso da Legambiente Coinvolti venti giovani under 30 del territorio
Monitoraggio delle acque lungo la costa, Trani entro i limiti di legge Monitoraggio delle acque lungo la costa, Trani entro i limiti di legge Concluse le analisi di Goletta Verde in Puglia
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.