Vita di città

«La tribuna resterà un’eterna incompiuta»

Dopo i danni agli spogliatoi, parla il presidente della Fortis, Paolo Abruzzese

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Dal Comune fanno sapere di voler aprire un'indagine interna per appurare eventuali responsabilità di uffici o persone, di chi doveva vigiliare sul cantiere della tribuna. Il sindaco ha provveduto ad inviare una nota in cui ha condannato gli autori degli atti vandalici. Interventi e parole non basteranno a cancellare l'atto vandalico compiuto nei locali interni della tribuna del Comunale, denunciati da Traniweb nei giorni scorsi con un ampio report fotografico.

A breve si farà la conta dei danni, intanto sull'argomento si esprime il presidente della Fortis Trani, Paolo Abruzzese: «Quanto denunciato dalla stampa conferma la negligenza con cui le Istituzioni hanno seguito i lavori della tribuna. Ci avevano promesso che sarebbe stata pronta per l'inizio del 2009, ormai non ci credo più. Credo che l'apertura della tribuna rimanga una chimera. Sono rammaricato, spero di sbagliarmi, ma quel cantiere rimarrà ancora così com'è per molto altro tempo ancora».

Sull'apertura della tribuna, Abruzzese faceva affidamento anche per racimolare qualche euro in più d'incasso. Con più di mezzo campionato in archivio, il presidente della Fortis fa un mini-bilancio. E le cifre sono deprimenti con una media di 480 euro: l'incasso maggiore è maturato in occasione della gara di Coppa Italia col Bisceglie (1580 euro), il minimo storico lo si è toccato con il Candela (incassati 75 euro, pari a 15 paganti).

Con il Cerignola, a fine dicembre, si è arrivati a 930 euro, domenica scorsa col Minervino (causa anche il maltempo) il cassiere ha incassato appena 235 euro. «Con la tribuna avremmo fatto qualcosa in più in termini di presenza e di paganti. I risultati altalenanti della squadra hanno contribuito a questa situazione, ma non poter contare su una parte di stadio al coperto ci penalizza senza ombra di dubbio».
  • Tribuna stadio
  • Stadio di Trani
Altri contenuti a tema
Fari allo stadio, stipulata la convenzione per la concessione del finanziamento Fari allo stadio, stipulata la convenzione per la concessione del finanziamento Bottaro: «Mi auguro che la realizzazione dell'opera coincida con i successi di chi calcherà il nostro Comunale»
Con lo stadio di Trani raggiunti 51 milioni di finanziamenti in 5 anni, Bottaro: «Ripartiamo da qui» Con lo stadio di Trani raggiunti 51 milioni di finanziamenti in 5 anni, Bottaro: «Ripartiamo da qui» Ieri al via i lavori di manutenzione del manto erboso
Fari allo stadio, il Comune di Trani ammesso al finanziamento Fari allo stadio, il Comune di Trani ammesso al finanziamento Nelle prossime ore al via i lavori di manutenzione al manto erboso
Il vecchio stadio comunale, regno di Franchino il Lungo e dei veri amanti del calcio Il vecchio stadio comunale, regno di Franchino il Lungo e dei veri amanti del calcio I luoghi della memoria di Giovani Ronco
Stadio, Pala Assi e Pala Ferrante:  pubblicati avvisi per servizi di custodia e manutenzione Stadio, Pala Assi e Pala Ferrante: pubblicati avvisi per servizi di custodia e manutenzione Domande entro il 26 luglio
Stadio comunale, riparato il bagno per disabili dall'Apulia Trani Stadio comunale, riparato il bagno per disabili dall'Apulia Trani La società su Facebook: «L'amore passa nei gesti e nel rispetto verso tutti»
1 Stadio comunale, eseguiti i lavori di riparazione del tubo rotto Stadio comunale, eseguiti i lavori di riparazione del tubo rotto Si rimbocca le maniche l'Apulia Trani. L'intervento avvenuto con il supporto dell'Acquedotto pugliese
1 Tubo rotto allo Stadio comunale: l'acqua invade la curva Tubo rotto allo Stadio comunale: l'acqua invade la curva La perdita ha reso la zona impraticabile e paludosa
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.