Mare di Trani
Mare di Trani
Vita di città

Mare di Trani, rifiuti nelle coste e nelle acque: è allarme degrado

La testimonianza di un nostro lettore. L’appello alle autorità per i dovuti controlli

Una volta era il "mare nostrum". Una risorsa da tutelare pronta a ricambiarci in termini di salute, lavoro e benessere. Anche Amedeo Bottaro aveva avuto la "pensata" buona per un quadretto da campagna elettorale. Ed ora, il bozzetto, lo spot che promette ma non mantiene fa ancora più male. Ed i cittadini non gradiscono affatto. I nostri bambini non gradiscono ed ogni anno lamentano macchie sulla pelle e disagi per il contatto col nostro mare. Un'altra immagine che ci è rimasta negli occhi e nella mente risale a qualche mese fa: il nostro sindaco che inaugura il depuratore rimesso a nuovo e funzionante al 100%. Guarda un bicchiere d'acqua compiaciuto.

Non ricordiamo se ha il coraggio di berla. Il depuratore ed il sindaco col bicchiere sono online ovunque, sui social, sui siti, sugli smartphone. Proprio qualche giorno fa alcuni lettori ci segnalavano odore insopportabile nella zona del depuratore stesso. Due giorni fa un altro nostro concittadino, Fabio De Pace, appassionato di mare e reduce da un giro in barca lungo la nostra costa, con puntatine al largo, riprende le condizioni reali del nostro mare. E ce le inoltra perché tutti possano rendersi conto e affinché le istituzioni competenti possano rendersi conto del reale stato di salute del depuratore e se per caso non ci siano scarichi abusivi a mare, direttamente dalle imbarcazioni o, peggio ancora, dai soliti sospetti di questa storia di "cancro" nel nostro mare: gli scarichi abusivi.

I video sono due, ed impietosi, l'uno più dell'altro: schiuma, plastica, rifiuti, in un contesto balneare già in atto, in una città in cui la presente amministrazione aveva professato un intento preciso: ripartire dal mare. Come risorsa, strumento di salute, di lavoro, di benessere. Il quadro virtuale ed inesistente, tipico della promessa elettorale "da marinaio", mai definizione fu più pertinente e consona (torniamo al mare), cozza e fa a pugni con le immagini girate dal nostro concittadino. Lo schifo continua.

Trani ed il suo mare ringraziano chi dorme invece di far rispettare le regole, controllare e ripulire. Proprio domenica (ieri per chi legge) ai piedi della Cattedrale abbiamo immortalato lo stato del mare. Più su turisti a fare foto: schiuma, acqua opaca e rifiuti (vedi foto). C'era una volta il mare di Trani.
Social Video59 secondiDegrado nel mare di Trani
Altri video:
Sporcizia sulle coste di Trani1 minuto
  • Rifiuti
  • Degrado
  • Mare
Altri contenuti a tema
Piazza Quercia e i rifiuti del sabato sera: un'incuria verso la più bella terrazza sul porto Piazza Quercia e i rifiuti del sabato sera: un'incuria verso la più bella terrazza sul porto "Uno spettacolo imbarazzante", come lo hanno questa mattina chiamato i residenti
1 Cestino colmo di deiezioni canine, succede in via Sant'Annibale Maria di Francia Cestino colmo di deiezioni canine, succede in via Sant'Annibale Maria di Francia Da diversi giorni non viene svuotato
8 In via Torrente Antico una "Terra di nessuno" ridotta a un cumulo di rifiuti In via Torrente Antico una "Terra di nessuno" ridotta a un cumulo di rifiuti Un report fotografico testimonia lo stato di abbandono e degrado di una zona della nostra città
Scatoloni e rifiuti per strada: via Bovio come una discarica Scatoloni e rifiuti per strada: via Bovio come una discarica Ecco come si presentava la strada questa mattina
1 Ponte di via Salvemini: una nuova discarica  della vergogna Ponte di via Salvemini: una nuova discarica della vergogna Un vero e proprio report fotografico di Vito Branà, a pochi metri dal centro abitato
11 Abbandonano fusti di olio esausto nella periferia nord di Trani: beccati e multati Abbandonano fusti di olio esausto nella periferia nord di Trani: beccati e multati Continua imperterrita l'azione degli ispettori ambientali su tutto il territorio comunale
1 Fototrappole e ronde: beccati e multati  primi "furbetti dei rifiuti" Fototrappole e ronde: beccati e multati primi "furbetti dei rifiuti" È iniziata l'azione degli ispettori ambientali: il commento dell'assessore Merra
3 Accomodatevi a Trani: il benvenuto alle atlete del Fasano volley a ridosso del tensostatico Accomodatevi a Trani: il benvenuto alle atlete del Fasano volley a ridosso del tensostatico Un cumulo di rifiuti compreso di sofà nell'area dell'isola ecologica, non attiva di domenica
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.