Trani, Monastero di Colonna
Trani, Monastero di Colonna
Vita di città

Monastero di Colonna, museo pronto e vuoto

Oltre 2 milioni di euro investiti, ma le opere sono nei depositi della soprintendenza

I lavori al monastero di Colonna, finalizzati a trasformarlo in museo archeologico, sono ufficialmente conclusi. L'approvazione dello stato finale dei lavori è arrivata già da qualche settimana. Quindi il complesso monumentale è, in linea teorica, pronto all'inaugurazione. Quello che manca sono i contenuti.

Il progetto è quello di sistemare al suo interno i reperti individuati tra il 1968 e il 1984 proprio nella zona di Colonna, a testimonianza di una presenza ininterrotta di insediamenti a partire dall'età del Bronzo e fino all'VIII secolo avanti Cristo. Quei reperti però non sono ora nella disponibilità del Comune, ma nei depositi della Soprintendenza ai Beni archeologici con la quale il Comune sta cercando di stabilire modi e tempi del trasferimento.

«Già da diversi mesi abbiamo avviato con la Soprintendenza un dialogo per il trasferimento di una serie di reperti nel monastero, dove sono state persino allestite le teche», spiegava il sindaco Amedeo Bottaro, circa un mese fa, «ma non è l'unica questione da risolvere, dal momento che bisogna anche definire la gestione della struttura. Ma su questo aspetto non è escluso che si possa attingere a finanziamenti pubblici».

Insomma, per qualche tempo il monastero rimarrà, inevitabilmente, una scatola vuota dopo interventi di ristrutturazione ed adeguamento costati oltre 2 milioni di euro, realizzati dall'Ati Garibaldi-De Magis di Bari. L'Ati si aggiudicò definitivamente l'appalto nel settembre 2012, dopo una serie di contenziosi amministrativi instaurati da una delle aziende che avevano partecipato alla gara. Ma i lavori sono stati finanziati nell'ambito del programma Vision 2020, progetto "Water front" per complessivi 3,8 milioni di euro, già nel 2010, quando era sindaco Giuseppe Tarantini.
  • Monastero
  • monastero di Colonna
  • beni culturali
Altri contenuti a tema
1 Monastero di Colonna, realizzata la passerella in legno per i bagnanti Monastero di Colonna, realizzata la passerella in legno per i bagnanti L’iniziativa di un privato per un passaggio al locale e alla costa più sicuro
Monastero di Colonna, si stacca un lastrone dal muro di cinta: la denuncia di Branà Monastero di Colonna, si stacca un lastrone dal muro di cinta: la denuncia di Branà Il candidato sindaco M5S: «E' necessaria una maggiore attenzione dei nostri 'tesori' cittadini»
1 Sosta a pagamento, installato parcometro sul piazzale di Santa Maria di Colonna Sosta a pagamento, installato parcometro sul piazzale di Santa Maria di Colonna Questa mattina operai dell'Amet in azione
Gruppo di ragazzi in festa al Monastero: Trani già nella fase 3? Gruppo di ragazzi in festa al Monastero: Trani già nella fase 3? Assembramento nella notte in barba a tutti i divieti
Perché il Monastero di Colonna è ancora chiuso? Lima (FdI) pretende chiarezza Perché il Monastero di Colonna è ancora chiuso? Lima (FdI) pretende chiarezza Il consigliere: «Chiederò ai colleghi della IV commissione lavori pubblici di fare un sopralluogo e approfondire la situazione»
Interventi di bonifica della costa, ripulita la spiaggia del Monastero e l'Ex Gil Interventi di bonifica della costa, ripulita la spiaggia del Monastero e l'Ex Gil Il sindaco: «Per cortesia, abbiatene cura»
Monastero di Colonna: in arrivo raccolte archeologiche appartenenti a diversi musei di Puglia Monastero di Colonna: in arrivo raccolte archeologiche appartenenti a diversi musei di Puglia Stipulata convenzione tra Comune, società Agorasophia e polo museale
Lutto al Monastero della Clarisse, si è spenta Suor Nicoletta Centrullo Lutto al Monastero della Clarisse, si è spenta Suor Nicoletta Centrullo Aveva 92 anni. Domani i funerali presieduti da Mons.Savino Giannotti
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.