Amet
Amet
Politica

Nomine Amet, il centrodestra tranese: "L'Amministrazione Bottaro umilia le professioni locali"

Il commento delle segreterie politiche e gruppi consiliari

Le palme ai Tranesi, la colomba ai Forestieri. L'amministrazione Bottaro, ancora un volta, umilia le professionalità locali. Emana bandi, fa proclami ma, alla fine, in barba alla trasparenza, peraltro solo annunziata, ecco i soliti nomi!

Dopo aver pubblicato bandi e avvisi per ricercare le persone più adatte a rivestire il delicato ruolo di componenti del Consiglio di amministrazione di Amet, ha nominato persone, volute esclusivamente dalla sua coalizione, senza tener conto del fatto che, qui a Trani, sono presenti personalità di altissimo livello, capaci come tali di rappresentare più che degnamente i Tranesi e la loro Città.

A che cosa sono serviti due consigli comunali, i bandi e gli avvisi che li hanno preceduti? Credete veramente che la Cittadinanza non si ponga i nostri stessi interrogativi?

Così questa amministrazione conferma la realtà che oramai è sotto gli occhi di tutti; se da una parte si fanno proclami e vengono sbandierati "cambiamenti e trasparenza", dall'altra la realtà è cosa del tutto diversa.

Invero, la scelta dei dirigenti delle Società partecipate non può e non deve rispondere solo alle istanze della maggioranza; il Sindaco, la sua Giunta, sono al servizio dell'intera Comunità; essi devono tener conto delle necessità evidenziate da tutti i Cittadini, anche di quelli che non si appartengono alle fila dei loro sostenitori. Questo sì che sarebbe un segno di civiltà politica!

Dopo aver avversato, in campagna elettorale, il Centro destra per la scelta (a detta loro) di un candidato Sindaco a torto definito "non tranese" (infatti l'avvocato Filiberto Palumbo è "tranesissimo"), ecco che sforna l'ennesima nomina fondamentale, mettendo di fatto anche Amet (dopo Amiu e STP) nelle mani di un "forestiero", effettivo quest'ultimo.

Ma è mai possibile che Bottaro in questi 6 anni non abbia mai trovato nella nostra terra un valido professionista? E' mai possibile che le pochissime nomine locali siano state "scoperte" unicamente dal Centro destra? si ricordi in proposito che l'avvocato De Marinis è stato il segretario di una civica di Centro destra e che l'avvocato Paolillo è stato assessore nella giunta Tarantini.

E' così carente Trani e il centro sinistra tranese di donne e uomini capaci, tanto che il Sindaco e la sua silente maggioranza, ogni volta che si deve procedere ad una nomina, debbano rispolverare vecchi nomi del centro destra o professionalità scelte al di fuori della nostra Città? Ma questa amministrazione di Centro sinistra, di tranese, cosa ha?

Forse solo il timbro della Città di Trani, apposto sulle nomine fatte in favore dei "forestieri"?

Segreterie Politiche e Gruppi Consiliari Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e Palumbo Sindaco
  • Amet
Altri contenuti a tema
Trasporti Amet da e per le scuole: per le limitazioni Covid i  disagi si ripresentano Trasporti Amet da e per le scuole: per le limitazioni Covid i disagi si ripresentano La lettera di un genitore che chiede un aumento delle corse
3 Assunzioni in Amet, indetto avviso pubblico per la ricerca di quattro operai Assunzioni in Amet, indetto avviso pubblico per la ricerca di quattro operai C'è tempo fino al 16 ottobre. Ecco i requisiti
Nuovi cavidotti Amet a Capirro: sarannno scongiurati ulteriori black out? Nuovi cavidotti Amet a Capirro: sarannno scongiurati ulteriori black out? Le operazioni riguardano via Palmieri e via degli Ulivi
99 Andrea Ferri: «Amet in alto mare, senza una guida efficace ed efficiente» Andrea Ferri: «Amet in alto mare, senza una guida efficace ed efficiente» Il consigliere di Fratelli d'Italia evidenzia l'incapacità gestionale dell'azienda
1 Branà: quale futuro per Amet? Branà: quale futuro per Amet? Riflessioni del consigliere del Movimento 5 stelle
Blackout nel quartiere Capirro per oltre un’ora Blackout nel quartiere Capirro per oltre un’ora Già nella notte si era verificato il primo disservizio
Fornitura energia, cosa succede dal 1^ luglio alle imprese non ancora nel mercato libero Fornitura energia, cosa succede dal 1^ luglio alle imprese non ancora nel mercato libero I chiarimenti di Amet
Trani al buio, tra surriscaldamento ai cavi elettrici e le stelle di Dante Trani al buio, tra surriscaldamento ai cavi elettrici e le stelle di Dante Le spiegazioni tecniche dell'accaduto dell'amministratore delegato Paolillo
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.