Segnaletica Capirro
Segnaletica Capirro
Attualità

Nuova segnaletica e regolamentazione viaria a Colonna e a Capirro

Divieti di fermata, precedenza alla rotatoria, limiti di velocità in zone sempre più trafficate

Nuova segnaletica e regolamentazione viaria a Colonna e a Capirro: due ordinanze del dirigente dell'Area Polizia Locale e Protezione Civile, dott. Leonardo Cuocci Martorano, riguardano appunto piazzale Marinai d'Italia e la zona di via di Villa Friuli e via Palmieri, interessate in questi giorni dall'apposizione di nuova segnaletica.

In particolare nel primo caso, "preso atto della carenza di segnaletica orizzontale e verticale esistente in piazzale Marinai d' Italia, che potrebbe causare pericoli per la circolazione stradale, e ritenuto necessario dover procedere alla regolamentazione viaria, installando idonea segnaletica di dare precedenza in piazzale Marinai d' Italia è stata disposta l'istituzione del segnaletica di dare precedenza in piazzale Marinai d' Italia nei seguenti punti: in corrispondenza della rotatoria posta all' intersezione con Lungomare Mongelli; in corrispondenza della rotatoria posta allo stabilimento balneare militare Santa Maria di Colonna; in corrispondenza della rotatoria posta all' altezza del chiosco distributore automatico bevande.

Per quanto riguarda la seconda zona, quella di Capirro, anche qui si è ritenuto necessario dover procedere alla regolamentazione viaria, installando idonea segnaletica, in via Villa Friuli, via Giuseppe Palmieri e via Degli Ulivi, ordinando "l'istituzione del Divieto di Fermata per l' intero tratto di via Villa Friuli, sul lato destro del senso di marcia in direzione via Giuseppe Palmieri, l' istituzione del limite di velocità a 30 km/h, per l' intero tratto di via Di Villa Friuli e via Giuseppe Palmieri, l' istituzione del senso unico di marcia in via Degli Ulivi da via Giuseppe Palmieri in direzione via Corato".
  • Capirro
Altri contenuti a tema
6 Sempre più cinghiali, sempre più vicini al centro città: nuovo avvistamento in via Duchessa d'Andria Sempre più cinghiali, sempre più vicini al centro città: nuovo avvistamento in via Duchessa d'Andria Trani come Roma? Le testimonianze che pervengono in redazione sono sempre più numerose
Semaforo "a penzoloni" all'incrocio di Capirro: nessun testimone delle cause del probabile impatto con un automezzo pesante Semaforo "a penzoloni" all'incrocio di Capirro: nessun testimone delle cause del probabile impatto con un automezzo pesante Danneggiato l'impianto semaforico, che deve essere al più presto ripristinato
Bonificato il campo incolto a Capirro dopo le segnalazioni dei residenti Bonificato il campo incolto a Capirro dopo le segnalazioni dei residenti Il reportage di denuncia sulle nostre pagine: finalmente l'intervento
Rapina in una villa di Trani, fuggono i malviventi Rapina in una villa di Trani, fuggono i malviventi Presunta aggressione, sull'episodio indagano i Carabinieri
I residenti di Capirro e quel terreno incolto e abbandonato I residenti di Capirro e quel terreno incolto e abbandonato 67000 metri quadri di area, un pericolo di potenziali incendi oltre che habitat di topi e serpenti
2 Via Martiri di Palermo, il Comitato Turrisana-Capirro: «Cos'altro bisogna aspettare per intervenire?» Via Martiri di Palermo, il Comitato Turrisana-Capirro: «Cos'altro bisogna aspettare per intervenire?» La lettera aperta dopo gli ultimi fatti di cronaca
3 Quartiere Capirro, zona residenziale o periferia abbandonata? Quartiere Capirro, zona residenziale o periferia abbandonata? Il consigliere Centrone evidenzia alcune criticità e chiede interventi urgenti
1 Via Martiri di Palermo, Centrone: "Tutt'altro che zona decorosa e sicura" Via Martiri di Palermo, Centrone: "Tutt'altro che zona decorosa e sicura" Il consigliere in capo a Filiberto Palumbo Sindaco risponde all'assessore Nenna
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.