Biagio Zanni
Biagio Zanni
Cronaca

Caso Zanni, processo in Corte d'Assise per Gianluca Napoletano

Risponde di concorso anomalo in omicidio. A giudizio un altro giovane per rissa

Comincerà il prossimo 22 settembre, davanti alla Corte d'Assise di Trani, il processo ad altri due giovani coinvolti nell'omicidio del 34enne Biagio Zanni, accoltellato al termine di una rissa avvenuta nella zona del porto la notte di sabato 19 settembre 2015. Il gup del Tribunale di Trani, Maria Grazia Caserta, ha rinviato a giudizio Gianluca Napoletano (21 anni) per i reati di rissa e concorso anomalo in omicidio; mentre Gabriele Lorusso (23enne) per rissa.

Napoletano - che nell'ottobre 2015 finì anche in carcere - avrebbe colpito con l'ingessatura dell'avambraccio la vittima già a terra e ferita. Tesi contestata dall'avvocato Antonio Florio, anche sulla base delle risultanze del Ris dei carabinieri che avrebbero escluso la presenza di sangue appartenente a Zanni sull'ingessatura. Ad accoltellare Zanni, come si ricorderà, fu un 15enne, D. B., condannato a 10 anni dal gup del Tribunale dei minori di Bari, Rossella Politi, con il rito abbreviato. Suo fratello, A.B., se l'è cavata con una condanna a 200 euro, per aver partecipato alla rissa. Resta, invece, ancora da definire dove e come sarà sottoposto alla messa in prova G.B., terzo imputato (sempre rissa) davanti al Tribunale per i minorenni di Bari. Nuova udienza il 17 luglio per la scelta della comunità dove G.B. sarà messo alla prova con relativo programma.
  • Omicidio Zanni
Altri contenuti a tema
Omicidio Zanni, dalla Corte d'Assise due condanne per rissa pluriaggravata Omicidio Zanni, dalla Corte d'Assise due condanne per rissa pluriaggravata Quattro anni per Gianluca Napoletano e due anni e sei mesi per Gabriele Lorusso
Trani, omicidio Zanni: chiesti 10 anni di reclusione per Gianluca Napoletano Trani, omicidio Zanni: chiesti 10 anni di reclusione per Gianluca Napoletano Quattro anni, invece, per il 23enne Gabriele Lorusso accusato di rissa
7 Omicidio Zanni, non ammesso il Comune come parte civile Omicidio Zanni, non ammesso il Comune come parte civile In tribunale presente anche il sindaco Bottaro
3 Omicidio Zanni, il Comune proverà a costituirsi parte civile Omicidio Zanni, il Comune proverà a costituirsi parte civile L'avvocato di Pilato difenderà l'ente tranese pro bono
33 Omicidio Zanni, parla il fratello: «Solo promesse, ci hanno lasciati soli» Omicidio Zanni, parla il fratello: «Solo promesse, ci hanno lasciati soli» La denuncia di Francesco a due anni dalla morte
Omicio Zanni, al via anche il processo in Corte d'Assise Omicio Zanni, al via anche il processo in Corte d'Assise Il Comune non si costituisce parte civile
3 Bulli fuori controllo e impuniti: adesso basta! Bulli fuori controllo e impuniti: adesso basta! MAZZA E PANELLA - di Giovanni Ronco
27 Omicidio Zanni, condannato a 10 anni il ragazzino che lo accoltellò Omicidio Zanni, condannato a 10 anni il ragazzino che lo accoltellò Multa e messa alla prova per altri due minori. Rischiano il processo anche due maggiorenni
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.