Ambulanza 118 Oer Trani
Ambulanza 118 Oer Trani
Sanità

Ora è il momento di agire, Cirillo: «Riapriamo l'ospedale di Trani»

Lettera aperte del consigliere per sensibilizzare le istituzioni e i cittadini: «Facciamo sentire la nostra voce»

Lettera aperta di un Cittadino Tranese

Mi rivolgo a tutti coloro i quali hanno l'onere e l'onore di prendere decisioni e adottare provvedimenti. Un compito sicuramente non facile in questo periodo, me ne rendo conto. Mi rivolgo a tutti: Presidente del Consiglio, Ministro della Sanità, Capo Protezione Civile, Presidente della Regione Puglia, Direttore Generale ASL BAT, Prefetto della Provincia BAT. Gentili Signori: riapriamo l'ospedale di Trani.

Ora è il momento di superare le contrapposizioni politiche e di essere uniti con un unico obiettivo: la tutela della nostra salute, della salute dei nostri figli, dei nostri genitori, delle persone a cui vogliamo bene e anche di chi non conosciamo. E non mi interessa minimamente che altri prima di me abbiano già intrapreso questa battaglia. Anzi. Mi unisco fortemente a chi prima di me, anche se di colore politico diverso dal mio, ha deciso di iniziare. Non è una corsa a chi arriva primo.

Non è una gara per chi avrà il diritto di mettersi la famosa medaglia al petto. Non è il momento di conservare le prese di posizione. Non è il momento di censurare scelte passate, di puntare il dito su chi le ha prese, di chi ha ragione e di chi ha torto. Non serve e sarebbe solo una inutile perdita di tempo. Della emergenza Coronavirus abbiamo poche certezze: una di esse è che non possiamo permetterci di perdere tempo. Non abbiamo tempo.

Il virus cammina e cammina veloce. Ed allora cerchiamo di badare alla sostanza, alla risoluzione dei problemi. Dalla lettura di notizie di qualche ora si apprende che l'Ospedale di Bisceglie si trova già in difficoltà per aver esaurito i posti letto di terapia intensiva. Ora, quindi, è il momento di agire. Perché pensare a requisire immobili o costruire ospedali da campo se ne abbiamo già uno bello e pronto. Se ne abbiamo uno che nel recentissimo passato, e non nel medioevo, è stato un fiore all'occhiello proprio in ambito di terapia intensiva e rianimazione.

Allora, mettiamo da parte tutto e, tutti insieme, chiediamo con forza la riapertura dell'Ospedale di Trani. n questo momento di vari flash-mob che hanno dimostrato di unire il popolo italiano, attiviamone uno tutto tranese: tutti stendano sul proprio balcone di casa un lenzuolo, un indumento, uno straccio di colore bianco. Postiamo le foto su facebook e cerchiamo di sensibilizzare i destinatari della presente lettera aperta.

Facciamo sentire la nostra voce. Tutti insieme possiamo.

Luigi Cirillo
  • Ospedale
Altri contenuti a tema
Blocco dei ricoveri ad Andria: riscontrati casi di scabbia Blocco dei ricoveri ad Andria: riscontrati casi di scabbia Si tratta di un provvedimento temporameo
Articolo97: proposta di riutilizzo e rifunzionalizzazione Pta Trani Articolo97: proposta di riutilizzo e rifunzionalizzazione Pta Trani Il movimento propone linee metodologiche e programmatiche di indirizzo alle autorità comunali e regionali offrendo collaborazione
«Se dovete lamentarvi, fatelo per le cose serie» «Se dovete lamentarvi, fatelo per le cose serie» Lo sfogo di una giovane dottoressa del Pronto Soccorso di Bisceglie
1 Via i vecchi arredi: servono nuovi spazi al "S. Nicola pellegrino"? Via i vecchi arredi: servono nuovi spazi al "S. Nicola pellegrino"? Una immagine che desta perplessità
Di Bari (M5S): «Si recuperino posti letto dagli ex presidi di Trani e Canosa» Di Bari (M5S): «Si recuperino posti letto dagli ex presidi di Trani e Canosa» «La ASL Bat è purtroppo la più penalizzata, ne servirebbero complessivamente altri 1400 posti»
«Non mi fermo ma protesto»: sit-in dei precari della sanità davanti all'ospedale «Non mi fermo ma protesto»: sit-in dei precari della sanità davanti all'ospedale I lavoratori chiedono certezze in questa fase emergenziale
Nuova piastra rianimatoria al "Dimiccoli": 23 posti letto per il Covid Nuova piastra rianimatoria al "Dimiccoli": 23 posti letto per il Covid Ieri la visita di Lopalco e Lerario
Finalmente il vaccino al Pta di Trani: arrivate centocinquanta dosi Finalmente il vaccino al Pta di Trani: arrivate centocinquanta dosi Effettuati questa mattina a medici, infermieri e personale ausiliario
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.