Parcheggi selvaggi
Parcheggi selvaggi
Vita di città

Parcheggi selvaggi, le foto della settimana di ordinaria irrispettosità

In zona Pozzo Piano regna l'anarchia degli automobilisti

Visto che l'amministrazione tranese si é data alla galleria di foto con vigili che sbucano di spalle ed in ogni dove del centro, pronti a fare multe ed a far rispettare le regole della strada, ora ci cimentiamo anche noi con la macchina fotografica. Ironicamente avevamo fatto cenno qualche giorno fa ad una nuova fantomatica e virtuale rubrica a cura del Comune di Trani: la foto della settimana. Ogni settimana uomini in divisa appaiono mentre, sempre di spalle, si aggirano per le vie del centro, specie Porto (anche l'occhio vuole la sua parte).

Ora abbiamo raccolto noi di Traniviva una serie di foto. Una prova del fatto che non basta qualche scatto per dimostrare la capacità di un governo. A Pozzopiano, come potete vedere, non é ancora avviata la rubrica della foto della settimana, zona di piazza Dante compresa all'ora di punta con l'uscita di alunni dalla scuola attigua. Nelle zone della nostra gallery rubrica, i suv spadroneggiano. Si parcheggia a spina di "pescecane". Si scalano i marciapiede. Si parcheggia agli angoli senza rispettare i tre metri di limiti.

Si esplica il sentimento anarchico di questa città quando non é in agguato la macchina fotografica del nuovo istituto Luce. Attento il vigile (di spalle) ti osserva. Ma solo in centro. A Pozzo Piano la vita dell'automobilista é libera e bella. E anarchica. E meno male che col rimpasto dicevano che sarebbe arrivata la svolta. Si é arrivata, ma con parcheggio selvaggio (vedi pure slargo relativo a prolungamento di via don Uva: un oceano dove ognuno mette l'auto dove e come vuole. Spesso c'è addirittura un autobus). Mah.
10 fotoAutomobilisti senza regole
Automobilisti senza regoleAutomobilisti senza regoleAutomobilisti senza regoleAutomobilisti senza regoleAutomobilisti senza regoleAutomobilisti senza regoleAutomobilisti senza regoleAutomobilisti senza regoleAutomobilisti senza regoleAutomobilisti senza regole
  • Parcheggi
  • Strade
Altri contenuti a tema
1 Ponti pericolanti, gli ambulanti di Unimpresa: «La nostra vita appesa a un filo» Ponti pericolanti, gli ambulanti di Unimpresa: «La nostra vita appesa a un filo» Protesta una delle Categorie che «sulle strade ci vive»
1 Cosa ricorderemo del Ferragosto tranese? Parcheggi selvaggi ad oltranza Cosa ricorderemo del Ferragosto tranese? Parcheggi selvaggi ad oltranza La politica riparta dalla sosta: facile, sorvegliata, sicura e spaziosa
Parcheggi a Trani, Sostafacile non funziona? Ecco perchè Parcheggi a Trani, Sostafacile non funziona? Ecco perchè L'applicazione acquistata da Easypark. In attesa della sottoscrizione tre alternative
Parcheggi selvaggi e abusivismo commerciale: a Trani la lotta continua Parcheggi selvaggi e abusivismo commerciale: a Trani la lotta continua Anche ieri il presidio delle forze dell'ordine tra le vie del centro storico
Dramma dei parcometri, Lima (FdI-An) risponde al sindaco Bottaro Dramma dei parcometri, Lima (FdI-An) risponde al sindaco Bottaro Il consigliere: «La città è assalita dai turisti. L'amministrazione risolva il problema»
3 Caos parcheggi: il lato oscuro di un fine settimana "di fuoco" Caos parcheggi: il lato oscuro di un fine settimana "di fuoco" File di auto interminabili, litigi e ingorghi alla disperata ricerca di un posto
Via Martiri di Palermo, in zona Sud l'incuria regna sovrana Via Martiri di Palermo, in zona Sud l'incuria regna sovrana Il consigliere Lima (FdI-An): «Anche i cittadini che vivono qui meritano rispetto»
Domenica all'insegna delle multe, i controlli non spaventano i trasgressori Domenica all'insegna delle multe, i controlli non spaventano i trasgressori Continuano le attività di monitoraggio promosse dall'amministrazione
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.