la lampara
la lampara
Vita di città

Per "La Lampara" il Comune incasserà oltre 89mila euro

Accertate le entrate 2016 legate all'affitto dello storico locale della Dolcevita tranese

Tra morosità, sub-affitto irregolare e debiti con il Comune, non si può certo dire che "La Lampara" abbia avuto vita facile negli ultimi tempi. A distanza di quasi un anno dall'ordine di sfratto, si torna a parlare dello storico locale della Dolcevita tranese. La "Lavoratori Lampara cooperativa", che dal novembre 2013 è responsabile della gestione della struttura, infatti, continuerà ad occuparsi del locale leader del turismo tranese. Tuttavia, la cooperativa dovrà far fronte ai debiti accumulati dalla vecchia gestione, in particolare dalla "Didi Strategie ed eventi di Di Lollo Antonio".

Il Comune ha, così, stabilito le quote che l'attuale gestione dovrà versare: 60.024,96 euro per i canoni dal 14 gennaio al 14 dicembre 2016, dilazionati in 5.002,08 euro al mese per un anno. A questi si aggiungo 6.850,80 euro in seguito all'aggiornamento del canone Istat e altri 22.856,64 euro a dilazione dei debiti accumulati dal precedente gestore dal 14 gennaio 1999 al 14 dicembre 2011, che saranno distribuiti in 12 rate. Il totale di oltre 89.700 euro, così come emerge da una determina del settore Lavori pubblici del Comune.

La "Lavoratori Lampara cooperativa" aveva precisato già in passato come fosse sempre stata regolare, da tre anni, nel corrispondere il canone di locazione, maggiorato inoltre di un'altra parte del debito che la "Didi" aveva accumulato nei confronti delle casse comunali. La società, dopo lo sfratto subito a gennaio 2016, aveva inoltre affermato la piena volontà di risolvere la questione per evitare la scomparsa del locale e sta continuando a far fronte ai debiti accumulati dalla "Didi Strategie ed eventi di Di Lollo Antonio" dal 14 aprile 2011 al 14 novembre 2013, per un totale di 208.535,88 euro che il Comune di Trani non ha mai ricevuto.
  • Comune di Trani
  • lampara
Altri contenuti a tema
La Sala Azzurra del Comune di Trani intitolata a Giancarlo Tamborrino: giovedì la cerimonia La Sala Azzurra del Comune di Trani intitolata a Giancarlo Tamborrino: giovedì la cerimonia L'iniziativa dell'Amministrazione Bottaro per onorare i sindaci scomparsi
Scuola Papa Giovanni, venerdì il sindaco incontra i genitori degli studenti Scuola Papa Giovanni, venerdì il sindaco incontra i genitori degli studenti Il punto della situazione alle ore 16 nella biblioteca comunale
Comune di Trani, venerdì chiusura straordinaria dell'Ufficio Anagrafe Comune di Trani, venerdì chiusura straordinaria dell'Ufficio Anagrafe Faranno eccezione alcuni sportelli
2 Entrano abusivamente nella Lampara: ai domiciliari il figlio di una consigliera comunale Entrano abusivamente nella Lampara: ai domiciliari il figlio di una consigliera comunale L'episodio nel pomeriggio di ieri, l'intervento dei Carabinieri
Comune di Trani, per le famiglie bisognose un voucher per l'accesso ai servizi per minori Comune di Trani, per le famiglie bisognose un voucher per l'accesso ai servizi per minori Dal 4 marzo al via le domande per essere iscritti nel catalogo telematico
Porta a porta, pubblicata l'ordinanza di estensione del servizio per utenze food Porta a porta, pubblicata l'ordinanza di estensione del servizio per utenze food Nella zona del lungomare si parte il 18 marzo
Raccolta differenziata porta a porta, domani in Comune riunione informativa Raccolta differenziata porta a porta, domani in Comune riunione informativa Potranno partecipare operatori commerciali e associazioni di categoria
Approvato il piano anticorruzione: osservazioni entro il 28 febbraio Approvato il piano anticorruzione: osservazioni entro il 28 febbraio Invitati sindacati, associazioni e cittadini per eventuali aggiornamenti
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.