Quartiere Stadio Trani
Quartiere Stadio Trani
Vita di città

Protocollo d’intesa tra Comune ed RFI, Comitato Quartiere Stadio: «Stanchi dei soliti proclami, vogliamo i fatti»

I residenti lamentano una serie di disservizi

Ennesima firma sull'ennesimo Protocollo d'intesa tra Comune di Trani ed RFI (Rete Ferroviaria Italiana), questa volta non per la realizzazione dei lavori propedeutici alla soppressione del passaggio a livello di Via De Robertis ma per la soppressione di una grande porzione dello scalo ferroviario, è quanto accaduto nella mattinata del 6 di aprile 2022 presso la Stazione Ferroviaria.

Il Sindaco Bottaro ed il Responsabile della Direzione Operativa Infrastrutture RFI hanno siglato un accordo per la cessione e riconversione delle aree dell'ex scalo merci ad uso urbanistico e il prolungamento del sottopasso pedonale di stazione fino all'area in oggetto ma ci spiace ribadire che al presente comunicato manchino i rendering che in occasione del precedente Protocollo, datato febbraio 2020, avevano deliziato la cittadinanza!

Questa volta i rendering sarebbero certamente serviti a farci capire quale esorbitante opera si cela dietro il "grande intervento di ricucitura tra la zona centrale della città - come dichiarato dal Sindaco - con il Quartiere Stadio, il Quartiere Sant'Angelo e Via Andria": una pista ciclopedonale con area fitness ed area verde, più in alto rispetto alla sede stradale di Via del Ponte Romano, che "si ricongiungerà - ha precisato il Sindaco - alla pista ciclabile di Via Giacchetti e proseguirà fino al sottopasso di Via Gattola Mondelli"; un'opera che vien difficile immaginare, figuriamoci realizzarsi... e pur sforzandoci di immaginarla è comunque difficile credere alle date di apertura e fine dei lavori paventate in questa occasione. È bene ricordarlo che ad oggi non c'è un progetto definitivo né tantomeno esecutivo, o quantomeno non è stato reso pubblico, dei lavori del sottopasso veicolare a gomito!

Aspetta e spera che poi si avvera, titolava una nota canzone popolare, e quindi… ai residenti e commercianti del Quartiere Stadio non resta che aspettare… aspettiamo e speriamo che si avveri quel sogno di non sentire più i soliti e stancanti, lunghi, proclami. Vogliamo i fatti!

Il nostro quartiere è carente in servizi: non abbiamo un ufficio postale, non un bancomat, i vigili si vedono poco quanto mai e via S. Annibale M. Di Francia resta sempre una via caotica, sporca, con gli spazi verdi poco curati, i marciapiedi divelti dal tempo, gli attraversamenti pedonali poco visibili e non rialzati e, non per ultimo, ha pochi spazi verdi (a parte le aree di Villa Guastamacchia e la sporca e pericolosa area di Villa Bini, oggi in parte cantierizzata, non abbiamo più nulla).

A buon rendering.

Il Consiglio Direttivo del Comitato di Quartiere Stadio "Alberolongo"
Michele Campagna – Presidente
Piero Dibitonto – Vice Presidente
Giovanni Volpe – Segretario
Michele Bufi – Consigliere

  • Quartiere stadio
Altri contenuti a tema
Corre il pericolo sotto il ponte della 16bis, manca l'illuminazione da più di due settimane Corre il pericolo sotto il ponte della 16bis, manca l'illuminazione da più di due settimane La denuncia di un residente: «Ad oggi non sono stati eseguiti neanche i lavori di manutenzione»
Cattivi odori nel quartiere Stadio, aria irrespirabile a partire dal pomeriggio Cattivi odori nel quartiere Stadio, aria irrespirabile a partire dal pomeriggio La segnalazione di una residente accende i riflettori sul fenomeno che si ripete da oltre una settimana
Riqualificazione aree Quartiere Stadio, Marinaro: «I progetti importanti necessit­ano di procedure complesse» Riqualificazione aree Quartiere Stadio, Marinaro: «I progetti importanti necessit­ano di procedure complesse» Il presidente consiliare commenta il traguardo raggiunto dall'Amministrazione
Eletto il nuovo consiglio direttivo del Comitato di Quartiere Stadio "Alberolongo" Eletto il nuovo consiglio direttivo del Comitato di Quartiere Stadio "Alberolongo" Alla guida Michele Campagna
4 Dopo 40 anni, al via le operazioni di demolizione del rudere di via Di Vittorio Dopo 40 anni, al via le operazioni di demolizione del rudere di via Di Vittorio A suo posto sorgerà un'area a verde pubblico e un campo polivalente
Elezioni 2020, questa volta niente false promesse al Quartiere Stadio Elezioni 2020, questa volta niente false promesse al Quartiere Stadio Il candidato Carbonara potrebbe frapporsi tra le false speranze dei politici di ritorno o finti novelli
Correva l'anno 2003, ad oggi nessuna notizia del progetto del passaggio a livello di via Sant’Annibale Maria di Francia Correva l'anno 2003, ad oggi nessuna notizia del progetto del passaggio a livello di via Sant’Annibale Maria di Francia Michele Bufi (quartiere Stadio): «Prendiamo atto del diffuso sentimento di sfiducia e di preoccupazione che affligge i residenti»
Sipario sull'estate del quartiere Stadio con i Killerkom Sipario sull'estate del quartiere Stadio con i Killerkom Sabato in Villa Guastamacchia la cover band di Vasco Rossi
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.