Mercato via Falcone
Mercato via Falcone
Vita di città

Riapertura mercato settimanale, Landriscina (Confesercenti Bat): «Decisiva la sinergia tra associazioni e istituzioni»

Il presidente: «Presto concluderemo l’iter per le assegnazioni definitive e il trasferimento»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Il mercato di Trani, nonostante le previsioni pessimistiche di alcuni rappresentanti sindacali, si è svolto nel migliore dei modi dimostrando come il lavoro svolto in sinergia dalle Associazioni di categoia (Confesercenti, Confcommercio e Federcommercio) e dall'amministrazione comunale (sindaco Amedeo Bottaro, assessora Marina Nenna, dirigente Francesco Gianferrini) dopo un mese di incontri ha dato i risultati sperati.

Si poteva arrivare ad una soluzione in un tempo più breve se chi si professa nume tutelare assoluto della categoria, avesse messo da parte la sua visibilità per favorire la ripresa lavorativa degli ambulanti, anticipando di qualche settimana l'apertura del mercato settimanale. "La fase 2" dell'emergenza Covid 19 sta svelando tutta la sua drammaticità. La crisi economica adesso deve fare i conti con sperimentazioni, indicazioni e protocolli governativi, con le linee guida dell'Inail, le task force degli esperti e gli aggiornamenti a cui sono sottoposte le Associazioni di categoria nazionali.

La Confesercenti Bat ha accertato che le difficoltà maggiori si registrano soprattutto nei settori del Turismo e degli ambulanti, quest'ultimo penalizzato dalla mancanza di aree mercatali adeguate che non rispondono alle norme anticovid indicate nei vari DPCM governativi e, per i mercati settimanali, nei provvedimenti della Regione Puglia. Nelle ordinanze n. 235 del 14/05/2020 e n. 243 del 24/05/2020 emanate dal pesidente Emiliano, sono riportati i parametri cui devono adeguarsi i Sindaci e le categorie commerciali: distanza tra i banchi; delimitazione dei posteggi; corsie di scorrimento frontale; dotazione del banco e obbligo di protezioni individuali del venditore; gestione dello spazio interno all'area mercatale; numero massimo di consumatori ammessi nell'area (contingentamento); accessi e uscite del mercato; criteri di turnazione; spazio di vendita frontale.

La Confesercenti, consapevole del ruolo delicato dei sindaci nel dirimere da una parte la questione lavorativa degli ambulanti e dall'altra il rispetto delle normative sanitarie, ha cercato, da subito, una collaborazione con le istituzioni senza minacce di sciopero e di azioni forzate come è successo per il mercato di Trani.

Pertanto, a nome dell'associazione che rappresento, ringrazio il sindaco Bottaro e l'assessora Nenna per l'attenzione rivolta alle Associazioni di categoria e per l'impegno profuso nel recepire le linee guida regionali e nazionali per far ripartire il mercato settimanale anche se questo ha dovuto comportare un cambio di sede a cui nessuno credeva. Un trasferimento organizzato quasi perfettamente (servono ancora piccoli accorgimenti valutabili nelle prossime settimane), una regolarizzazione tributaria, voluta fortemente dall'Amministrazione e richiesta dalla Confesercenti BAT, che insieme all'ANVA (Associazione Nazionale Venditori Ambulanti tranesi), rappresentata da Salvatore Fracchiolla e Sebastiano Moncelli, ha già delineato e comunicato all'Amministrazione Comunale i prossimi passaggi per terminare il lavoro appena iniziato.

Insieme all'assessorato concluderemo l'iter procedurale per le assegnazioni definitive dei posteggi (attualmente assegnati provvisoriamente) secondo una graduatoria per anzianità, così come previsto dalla legge regionale e completeremo il trasferimento definitivo del Mercato secondo quanto previsto nel vigente Documento Strategico del Commercio. Mai come oggi gli operatori ambulanti hanno bisogno di essere rappresentati degnamente, a tutti i livelli, dal nazionale al locale, con proposte migliorative e non con forme di protesta.

Mario Landriscina,
Direttore Confesercenti Bat
  • Mercato settimanale
Altri contenuti a tema
Mercato serale, Landriscina: «Bloccata un'iniziativa a vantaggio degli Ambulanti» Mercato serale, Landriscina: «Bloccata un'iniziativa a vantaggio degli Ambulanti» Il direttore della Confesercenti Bat torna sull'argomento dopo lo stop del Comune
Mercato settimanale, sfuma l'ipotesi di una versione serale Mercato settimanale, sfuma l'ipotesi di una versione serale Iniziativa rinviata dopo un incontro in Comune con le associazioni di categoria
1 Mercato by night a Trani: tutto fa brodo Mercato by night a Trani: tutto fa brodo Cosa penseranno i clienti abituati a fare acquisti al mattino?
Posteggi fuori mercato permanenti o temporanei: pubblicato l'avviso Posteggi fuori mercato permanenti o temporanei: pubblicato l'avviso Le domande entro il 6 agosto
Mercato in via Falcone, i comitati di quartiere fanno il punto con i cittadini Mercato in via Falcone, i comitati di quartiere fanno il punto con i cittadini In una riunione emerse diverse criticità e avanzate alcune proposte per renderlo più accessibile
2 Quel tampone del mercato che arriva fuori tempo Quel tampone del mercato che arriva fuori tempo In attesa della soluzione programmata in via definitiva
Mercato di Trani, effettuato il sorteggio per la scelta dei posteggi Mercato di Trani, effettuato il sorteggio per la scelta dei posteggi Ecco tutte le informazioni
4 Mercato in via Falcone, prima il crocevia del caos? Mercato in via Falcone, prima il crocevia del caos? La tempesta perfetta per gli automobilisti
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.