bidoni
bidoni
Ambiente

Rifiuti abbandonati da giorni: i cestini come "isole ecologiche" abusive, e regna l'inciviltà

Sono lì da almeno un paio di giorni: la segnalazione dei residenti, l'appello alla rimozione

Sarà colpa dello sciopero? Sarà per la partita? Sarà per l'inciviltà piuttosto. Ma non per questo l'immondizia, lasciata dentro sopra e davanti ai cestini portarifiuti, può rimanere per strada per più giorni, mostrando uno scenario indecente oltre che igienicamente pericoloso. E così "una tranquilla passeggiata per le strade di Capirro – come ci segnala un lettore - troppo spesso ultimamente si sta trasformando in un incubo a causa dei troppi rifiuti abbandonati da irresponsabili nei pressi dei cestini portarifiuti".

Succede in particolare, e le foto lo testimoniano, nella zona di via Capirro e via Duchessa d'Andria, da più giorni: "Le foto scattate sabato sera mostrano un degrado assoluto e il fenomeno si ripete in particolare dopo le partite della nostra nazionale: probabilmente chi si riunisce nelle ville per vedere la partita ritiene sia più semplice abbandonare i rifiuti (birre e cartoni pizze) al primo cestino che si trova per strada, che in realtà ha un'altra funzione. A questi poi si aggiungono i diversamente civili seriali che gran menefreghismo continuano ad abbandonare rifiuti". Evidentemente sono "mancati i passaggi quotidiani di amiu per lo svuotamento e pulizia", e "la mancanza di sanzioni esemplari per i responsabili fanno sì che ancora una volta le periferie di Trani si trasformino in pattumiere a cielo aperto. Quando si cambierà rotta con i fatti?" si domanda il lettore: è chiaro che l'inciviltà è la causa principale della situazione, e contro quella la guerra è difficile ma comunque non impossibile.

Il servizio pubblico dovrebbe in ogni caso provvedere ripulire queste situazioni plateali presenti da ben più di 48 ore, perché il cittadino diligente, che porta avanti la sua sacrosanta e non facile raccolta differenziata, pagando tasse e pulendo bidoncini, non deve stare in silenzio e subire. Sempre.
bidonibidonibidoni
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Volontari in azione per ripulire la "Grotta Azzurra" Volontari in azione per ripulire la "Grotta Azzurra" L'iniziativa in programma venerdì pomeriggio a cura di diverse associazioni locali
1 Isola ecologica di via Gisotti: elevate contravvenzioni per conferimento rifiuti in orario di chiusura Isola ecologica di via Gisotti: elevate contravvenzioni per conferimento rifiuti in orario di chiusura Una pattuglia della Polizia Locale ha sanzionato parecchi utenti, che depositavano rifiuti ben prima dell'apertura
2 Cestini ricolmi di rifiuti domestici, succede in piazza Mazzini Cestini ricolmi di rifiuti domestici, succede in piazza Mazzini A due passi dal centro storico, uno spettacolo indecente per residenti e visitatori
Raccolta differenziata porta a porta: “Urgono correttivi e sanzioni” Raccolta differenziata porta a porta: “Urgono correttivi e sanzioni” Il Comitato Bene Comune: “Sembra che qualcuno abbia intenzione di far fallire questo esperimento”
1 Via Ofanto: la strada del degrado tra le ville di Colonna Via Ofanto: la strada del degrado tra le ville di Colonna È una strada abbandonata da controlli e istituzioni
Rifiuti e pietre imbrattate, l'inciviltà corre sul tratto costiero a nord di Trani Rifiuti e pietre imbrattate, l'inciviltà corre sul tratto costiero a nord di Trani L'appello dei bagnanti: «Maggiore pulizia e controlli»
99 Cumuli di rifiuti, il risveglio da incubo in via Gisotti Cumuli di rifiuti, il risveglio da incubo in via Gisotti Conferimenti di domenica nonostante la chiusura della postazione mobile
1 Rifiuti in abbondanza sui moli del porto: operazione di pulizia da parte di un gruppo di volontari Rifiuti in abbondanza sui moli del porto: operazione di pulizia da parte di un gruppo di volontari Un pomeriggio di lavoro fra scogli e pietre, dove erano da tempo rifiuti di ogni genere
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.