amianto
amianto
Ambiente

Rimozione dei rifiuti illeciti, al Comune di Trani un finanziamento di 68 mila euro

Verdi Trani: «Ancora una volta una sapiente attività di recupero delle risorse»

Con la determina dirigenziale n. 194 del 247.2018, il Dirigente della sezione ciclo dei rifiuti e bonifica della Regione Puglia ha riconosciuto al Comune di Trani un finanziamento di oltre 68 mila euro dando così riscontro positivo alla istanza inoltrata il 1 giugno 2018 dall'assessore all'ambiente Michele di Gregorio in collaborazione con l'ufficio stampa dell'Ente. Si tratta di un intervento che si inserisce nelle politiche della Regione a sostegno dei Comuni per la rimozione di rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche per cui era stato pubblicato idoneo avviso pubblico prontamente utilizzato dall'assessorato all'ambiente.

L'intervento riguarderà la rimozione di rifiuti illecitamente versati su di un terreno comunale sito nel tratto di costa a nord della città tra Trani e Barletta. Dopo la valorizzazione dell'area Boccadoro un altro intervento di recupero che riguarda la costa a Nord; interventi che fanno il paio con tutti gli interventi di recupero e valorizzazione della costa sud della nostra città realizzati ed in itinere.

Ancora una volta un atto concreto ed una sapiente attività di recupero delle risorse che la Regione Puglia mette in campo per i Comuni. L'ennesimo risultato, anche questo provato da atti amministrativi pubblici, del grande lavoro di squadra di tutta l'amministrazione Bottaro che continua a lavorare nell'interesse esclusivo della città di Trani e dei suoi cittadini, nonostante le tante difficoltà, le offese e, soprattutto, le tante odiose bugie periodicamente scaricate sui social ed a volte nelle sedi Istituzionali da rappresentanti che faticano a leggersi i necessari atti amministrativi.

L'ennesimo risultato dell'assessorato all'ambiente che continua instancabilmente a lavorare per il bene comune.

Barbara Ricci, Giuseppe Ingannamorte - Verdi Trani
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
La Sala Azzurra del Comune di Trani intitolata a Giancarlo Tamborrino: giovedì la cerimonia La Sala Azzurra del Comune di Trani intitolata a Giancarlo Tamborrino: giovedì la cerimonia L'iniziativa dell'Amministrazione Bottaro per onorare i sindaci scomparsi
Scuola Papa Giovanni, venerdì il sindaco incontra i genitori degli studenti Scuola Papa Giovanni, venerdì il sindaco incontra i genitori degli studenti Il punto della situazione alle ore 16 nella biblioteca comunale
Comune di Trani, venerdì chiusura straordinaria dell'Ufficio Anagrafe Comune di Trani, venerdì chiusura straordinaria dell'Ufficio Anagrafe Faranno eccezione alcuni sportelli
Comune di Trani, per le famiglie bisognose un voucher per l'accesso ai servizi per minori Comune di Trani, per le famiglie bisognose un voucher per l'accesso ai servizi per minori Dal 4 marzo al via le domande per essere iscritti nel catalogo telematico
Porta a porta, pubblicata l'ordinanza di estensione del servizio per utenze food Porta a porta, pubblicata l'ordinanza di estensione del servizio per utenze food Nella zona del lungomare si parte il 18 marzo
Raccolta differenziata porta a porta, domani in Comune riunione informativa Raccolta differenziata porta a porta, domani in Comune riunione informativa Potranno partecipare operatori commerciali e associazioni di categoria
Approvato il piano anticorruzione: osservazioni entro il 28 febbraio Approvato il piano anticorruzione: osservazioni entro il 28 febbraio Invitati sindacati, associazioni e cittadini per eventuali aggiornamenti
Progetto "Scuola Corsara": l'ex Ospedaletto tornerà ad essere un luogo di ritrovo Progetto "Scuola Corsara": l'ex Ospedaletto tornerà ad essere un luogo di ritrovo Prevista la creazione di tre ambienti: l’orto, il ristorante sociale e il baretto dei bambini
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.