Outlet
Outlet
Cronaca

Ruba capi dal centro commerciale di Molfetta: manette per un 37enne di Trani

Il furto scoperto da un operatore di Sicuritalia: l'uomo, arrestato dalla Polizia Locale, aveva rubato merce per 260 euro

Da Trani fino a Molfetta per fare shopping gratis all'interno del Puglia Village, ma un operatore della sicurezza lo blocca in attesa dell'arrivo della Polizia Locale. E finisce nei guai: si tratta di un 37enne, volto conosciuto alle forze dell'ordine, tratto in arresto con l'ipotesi di reato di furto aggravato e poi confinato ai domiciliari.

Tutto è accaduto nel pomeriggio del 16 ottobre scorso, nella struttura commerciale di via dei Portuali, quando una guardia particolare giurata di Sicuritalia, dopo aver visto l'uomo - i cui movimenti avevano già destato qualche sospetto - tentare di allontanarsi, lo ha fermato, allertando il locale Comando. Giunti sul posto, gli agenti hanno bloccato il ladro che si era già disfatto della refurtiva - due tute e una giacca - occultata tra le siepi della complanare lungo la strada statale 16 bis.

Ai tre capi d'abbigliamento, per un valore complessivo pari a circa 260 euro, erano state anche divelte le placchette che fanno scattare l'allarme all'uscita. Di qui, l'accusa di furto aggravato dalla rimozione del dispositivo antitaccheggio. E vista la condotta del 37enne, assistito dall'avvocato Salvatore Vilella, gli agenti, dopo averlo arrestato in flagranza, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, l'hanno ristretto ai domiciliari, accompagnandolo presso la sua abitazione.

Appena due mesi fa, altri due arresti sono stati eseguiti dalla Polizia Locale, fra il Puglia Village e l'Ipercoop, nei confronti di due donne di 49 e 37 anni, entrambe di Bari. In quell'occasione sono stati rubati capi di abbigliamento e oggetti per la casa. Anche quella volta, grazie al servizio di sicurezza, il furto è stato scoperto.
  • Furto
Altri contenuti a tema
1 A bordo di una moto rubata a Trani tentano di svaligiare una villa di Andria A bordo di una moto rubata a Trani tentano di svaligiare una villa di Andria I malviventi messi in fuga dalle guardie campestri in contrada Zaganellaro
Una bomba all'alba della Pasquetta a Trani, sventrato un bancomat Una bomba all'alba della Pasquetta a Trani, sventrato un bancomat Il "colpo" allo sportello della BDM sul corso, indaga la Polizia di Stato
Continuano i tentativi di furto di veicoli pesanti e furgoni nella Bat Continuano i tentativi di furto di veicoli pesanti e furgoni nella Bat Ignoti si sono introdotti negli uffici di un'azienda di Canosa alla ricerca delle chiavi per trafugare un camion della ditta
Il serial ladro delle mance beccato e riconosciuto dalle telecamere Il serial ladro delle mance beccato e riconosciuto dalle telecamere In un bar del centro, il salvadanaio accanto alla cassa sottratto alla prima distrazione
Ladri di garage, restituita dalla Polizia la merce sottratta ad un medico residente a Trani Ladri di garage, restituita dalla Polizia la merce sottratta ad un medico residente a Trani Il furto era stato compiuto nella notte dal box in via Dell'Olio
Canosa di Puglia: esplosione al bancomat dell'ufficio postale in via Volturno Canosa di Puglia: esplosione al bancomat dell'ufficio postale in via Volturno Interviene la Vegapol, rinvenuti sulla via di fuga dei ladri chiodi a tre punte
Dal Tg Zero di Radio Capital alle testate nazionali: si estende la mobilitazione per la 500 di nonna Pina Dal Tg Zero di Radio Capital alle testate nazionali: si estende la mobilitazione per la 500 di nonna Pina Nella celebre trasmissione radiofonica ampio spazio all'appello per ritrovare l'automobile rubata a Trani all'anziana donna
Era la sua 500 da 58 anni: rubata l'auto di "nonna Pina" nella notte a Trani Era la sua 500 da 58 anni: rubata l'auto di "nonna Pina" nella notte a Trani La signora la utilizzava per andare a fare la spesa e per andare dal dottore
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.