auto polizia
auto polizia
Cronaca

Scoperta piantagione di marijuana nelle campagne di Trani, arrestato 48enne andriese

Operazione del Commissariato della Polizia di Stato e della Squadra Mobile di Bari

In base ad alcune segnalazioni relative ad un azienda agricola nel territorio di Trani, dedita alla coltivazione di piante di marijuana, la Polizia di Stato ha individuato e sequestrato una piantagione di marijuana ed ha arrestato il titolare dell'azienda P.G., andriese di 48 anni, con precedenti di polizia specifici, per coltivazione produzione e detenzione di sostanza stupefacente finalizzata alla commercializzazione.

I poliziotti della Squadra Mobile di Bari unitamente a quelli del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Trani, all'interno della azienda agricola dell'arrestato, hanno effettuato una perquisizione domiciliare, rinvenendo all'interno di un box, destinato ad officina e sito al centro del piazzale dell'azienda, attrezzatura per il confezionamento della sostanza: un trita foglie di fattura artigianale alto 50 cm con motore elettrico, un essiccatore di marca "Trimpro Automatic", una bilancia da banco professionale marca acs-001, una macchina confezionatrice sottovuoto ad aspirazione esterna "Fast", 46 buste in cellophane per il confezionamento sottovuoto e 20 grammi di sostanza; dopo aver superato un pescheto ed un uliveto nei pressi di una vigna, su di un terreno coperto da un telo, inoltre sono state rinvenute 1526 piante di marijuana in vegetazione con infiorescenza dell'altezza ricompresa tra i 60 cm e i 2.5 mt e del peso totale di 1520 kg (peso delle piante), tutte dotate di un sistema di irrigazione a goccia, disposto per file, e alimentato dal pozzo artesiano sito all'interno dell'azienda agricola.

Il tutto è stato opportunamente posto sotto sequestro e l'arrestato dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nel carcere di Trani a disposizione dell'Autorità giudiziaria procedente.
  • Polizia
Altri contenuti a tema
Ingrid, ragazza scomparsa a Molfetta ritrovata a Santo Spirito Ingrid, ragazza scomparsa a Molfetta ritrovata a Santo Spirito La sua fotografia protagonista dei social ma l'incubo è durato poco: era a casa di un'amica
Fermato in autostrada con oltre 100 chili di Marijuana, arrestato un tarantino Fermato in autostrada con oltre 100 chili di Marijuana, arrestato un tarantino Bloccato e perquisito dopo aver tentato di scappare alla vista della polizia
3 In contromano sulla 16bis: la folle corsa di un'automobilista distratta In contromano sulla 16bis: la folle corsa di un'automobilista distratta Sul posto la Polizia di Stato per farle invertire il senso di marcia
Tentano di rubare un mezzo pesante da una segheria di Trani, messi in fuga dalla Vigilanza Tentano di rubare un mezzo pesante da una segheria di Trani, messi in fuga dalla Vigilanza L'episodio avvenuto nel pomeriggio di domenica, indaga la Polizia di Stato
Lite familiare in corso Italia: la sorella denuncia il fratello alla Polizia di Stato Lite familiare in corso Italia: la sorella denuncia il fratello alla Polizia di Stato L'episodio questa mattina sotto lo sguardo curioso dei passanti
1 Arriva da Milano e gli rubano l'auto: recuperata sull'ex statale 98 dalla Polizia di Stato Arriva da Milano e gli rubano l'auto: recuperata sull'ex statale 98 dalla Polizia di Stato In fuga i malviventi, indaga il Commissariato di Andria
Polizia locale di Trani: sarà Leonardo Cuocci Martorano il dirigente fino al 2020 Polizia locale di Trani: sarà Leonardo Cuocci Martorano il dirigente fino al 2020 Per la commissione ed il sindaco è lui il vincitore della selezione pubblica
1 Finge di aiutarlo e gli ruba la pensione: vittima un 92enne tranese Finge di aiutarlo e gli ruba la pensione: vittima un 92enne tranese L'episodio questa mattina in via Gattola Mondelli
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.