Cecilia Di Lernia
Cecilia Di Lernia
Politica

Sicurezza e viabilità, ecco le prime mosse dell'assessore Cecilia Di Lernia

E sui furti in città: «Richiesti maggiori controlli delle forze dell'ordine»

Sicurezza e viabilità. Saranno questi i due principali temi su cui verterà il programma della neo assessore Cecilia Di Lernia. Ricevuto l'incarico da poco più di una settimana, Di Lernia si occuperà polizia locale, protezione civile, viabilità e servizi cimiteriali. In un'intervista ha dichiarato quelli che saranno gli obiettivi che verranno perseguiti nell'immediato e le prime impressioni della macchina comunale.

In qualità di neo assessore, quali saranno le sue prime mosse? Da cosa è necessario partire per rilanciare i settori che le sono stati assegnati?
Priorità assoluta è sicuramente la sicurezza condivisa. Quest'Amministrazione e questo Assessorato avrà come punto iniziale quello di rispondere alle esigenze dei cittadini che chiedono una presenza vigile e costante sul territorio non soltanto della Polizia municipale ma di tutte forze dell'ordine. A questo aggiungiamo la volontà dell'Amministrazione di creare una zona pedonale che dia valore al nostro centro storico. Sicuramente queste sono le priorità dalle quali partire.

L'incarico è stato assunto ufficialmente solamente da pochi giorni: ha già avuto modo di studiare le attuali condizioni della macchina amministrativa tranese? Cosa ne pensa?
Assolutamente si, ritengo che il sindaco sia un leader da questo punto di vista perché ha chiaramente espresso la volontà dell'Amministrazione di rilanciare la città. I dipendenti così come le forze dell'ordine sono assolutamente propensi ad una progettazione costante con l'Amministrazione. La volontà di collaborazione da parte degli stessi operatori coinvolti è un aspetto che ho fin da subito evidenziato.

A seguito dei recenti e ripetuti furti che si stanno verificando nella nostra città, come intende procedere l'Amministrazione?
Sicuramente sul territorio ci sarà una presenza più costante della polizia municipale. Il Prefetto da questo punto di vista ha organizzato dei tavoli di concertazione in cui ha chiesto a tutte le forze dell'ordine, oltre che quelle cittadine, di operare in questo senso. Non per ultimo l'Amministrazione nei giorni scorsi ha presenziato ad un tavolo tecnico col Prefetto a cui erano presenti sindaci e assessori delle città limitrofe. Il neo Prefetto da questo punto di vista supporta pienamente l'Amministrazione comunale.
  • Giunta comunale
Altri contenuti a tema
Il tira e molla finale della Giunta mordi e fuggi Il tira e molla finale della Giunta mordi e fuggi Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 La Giunta delle Esigenze si ricordi almeno di Colonna La Giunta delle Esigenze si ricordi almeno di Colonna Che fine ha fatto il documento d'intenti e propositi presentato dal sindaco alla sua maggioranza mesi fa?
Debora Ciliento fuori dalla Giunta Bottaro, la vicinanza dell'Azione Cattolica diocesana Debora Ciliento fuori dalla Giunta Bottaro, la vicinanza dell'Azione Cattolica diocesana Il presidente Mastrogiacomo: «Non è un giorno in cui sentirsi sconfitti, perchè il suo impegno è stato propositivo»
Le caramelle (avvelenate) di Amedeo Bottaro Le caramelle (avvelenate) di Amedeo Bottaro E vi spieghiamo il perché dell'addio di Debora Ciliento
Nuova Giunta Bottaro, nomi e deleghe Nuova Giunta Bottaro, nomi e deleghe La comunicazione ufficiale dal Comune di Trani
1 Ultim'ora: l'assessore nuovo è Cherubina Palmieri Ultim'ora: l'assessore nuovo è Cherubina Palmieri Dovrebbe far capo al gruppo consiliare "Trani al centro". Ecco tutti i nomi della nuova Giunta
Nuova giunta, si lotta fino all'ultimo dei  supplementari tra nomi certi e no Nuova giunta, si lotta fino all'ultimo dei supplementari tra nomi certi e no L'annuncio ufficiale previsto per le ore 19
1 Giunta Bottaro: ecco i nomi dei riconfermati Giunta Bottaro: ecco i nomi dei riconfermati Il sindaco alla ricerca di chi possa fidarsi senza poi dover lottare con assessori "antagonisti" o "metastatici"
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.