Carcere di Trani
Carcere di Trani
Cronaca

Sistema corruttivo nel Carcere di Trani: in manette due agenti della Polizia Penitenziaria, 29 gli indagati

L'indagine coordinata dalla Procura di Trani avviata nel 2020 a seguito di alcuni esposti

La Polizia Penitenziaria del Nucleo Investigativo Regionale di Bari, in coordinamento con la sede centrale del Nucleo Investigativo Centrale (N.I.C.), al termine di una prolungata ed articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Trani, alle prime ore dell'alba di oggi ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due appartenenti alla Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa Circondariale di Trani.

L'attività investigativa ha preso l'avvio nel marzo 2020 a seguito di alcuni esposti, di appartenenti al Corpo di polizia penitenziaria in servizio a nel Carcere di Trani, pervenuti sia presso la Procura della Repubblica di Trani, sia presso il Nucleo Investigativo di Bari.

Ulteriori elementi emergevano con l'attivazione di un sistema di intercettazione ambientale audio-video, nonché da attività di osservazione, pedinamento e controllo, che svelava un sistema corruttivo imperante all'interno del carcere di Trani.

Le investigazioni hanno raccolto probanti e circostanziati eventi in ordine a un gruppo di poliziotti penitenziari, che all'interno dell'Istituto tranese, con particolare riferimento al periodo interessato dal lockdown, favorivano alcuni detenuti nella fruizione di colloqui con i familiari oltre il numero consentito, in cambio di denaro e/o altra utilità (consistenti in generi alimentari e regali del tipo telefoni cellulari e personal computer).

Le indagini svolte nei confronti degli indagati hanno permesso di acquisire adeguati elementi di riscontro, inerenti alla loro illecita ed articolata attività criminosa, che ha portato la Procura della Repubblica di Trani a richiedere ed ottenere dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Trani, l'emissione di una ordinanza cautelare, nell'ambito della quale è stato ravvisato il carattere sistemico della corruzione contestata.

Le persone complessivamente indagate sono 29. L'operazione tutt'ora in corso, prevede anche una serie di perquisizioni personali e locali presso n. 15 abitazioni dislocate nelle province di Bari, BAT, Taranto e Roma.

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di depistaggio, peculato, corruzione, concussione e abuso d'ufficio. Eventuali ulteriori precisazioni potranno essere date alle ore 11,00 presso la Procura della Repubblica.
  • Carcere di Trani
Altri contenuti a tema
Pestato a sangue un detenuto nel carcere di Trani: "Situazione insostenibile" Pestato a sangue un detenuto nel carcere di Trani: "Situazione insostenibile" Il coordinamento sindacale penitenziario denuncia le richieste inascoltate al Ministro Cartabia e al capo Dap Petralia
Il sindacato polizia penitenziaria richiede uno screening generale Covid nel carcere di Trani Il sindacato polizia penitenziaria richiede uno screening generale Covid nel carcere di Trani La necessità si unisce ad altre criticità sollevate alla Azienda Sanitaria Locale
Carcere di Trani: nessun contagio tra i detenuti Carcere di Trani: nessun contagio tra i detenuti La struttura è l'unica in Italia a non registrare casi di covid-19
Situazione contagi nelle carceri: a Trani 7 agenti di Polizia penitenziaria  affetti da Covid Situazione contagi nelle carceri: a Trani 7 agenti di Polizia penitenziaria affetti da Covid La preoccupazione del segretario nazionale Fs Cosp, Domenico Mastrulli
Carcere di Trani: ennesima protesta dei detenuti del nuovo reparto detentivo "Europa" Carcere di Trani: ennesima protesta dei detenuti del nuovo reparto detentivo "Europa" La nota di Domenico Mastrulli, segretario nazionale Fs Cosp
Aggressioni agli agenti della Polizia Penitenziaria: oltre 4000 feriti nel 2021 Aggressioni agli agenti della Polizia Penitenziaria: oltre 4000 feriti nel 2021 In un comunicato l'intervento del segretario generale Co.s.p. Domenico Mastrulli dopo l'aggressione della vigilia di Natale in carcere
Aggressione ad un agente della Polizia Penitenziaria da parte di un detenuto psichiatrico del carcere di Trani Aggressione ad un agente della Polizia Penitenziaria da parte di un detenuto psichiatrico del carcere di Trani La reazione del Sappe all'ennesimo episodio avvenuto alla Vigilia di Natale
Tentano di sfondare un cancelletto con delle brande: “Nel carcere di Trani, detenuti sempre più violenti” Tentano di sfondare un cancelletto con delle brande: “Nel carcere di Trani, detenuti sempre più violenti”  La denuncia di Domenico Mastrulli, segretario nazionale del Fs Cosp: “Serve totale cambio al vertice del penitenziario”
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.