Strisce blu
Strisce blu
Attualità

Sosta a pagamento: ancora l’Amet a gestire il servizio fino a fine 2021

 Una proroga tecnica “nelle more della nomina del nuovo gestore”

Sarà ancora l'Amet spa a gestire il servizio cittadino di parcheggio a pagamento, fino al 31 dicembre prossimo: lo si evince da una determina dirigenziale dell'Area Polizia Locale e Protezione Civile (la 239 del 31 dicembre 2020), con cui si concede una proroga di un anno all'Azienda.

Nel giugno scorso era stato prorogato il servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento a cura dell'Amet SpA fino al 31 dicembre 2020; il 3 dicembre scorso, come si ricorderà, l'amministrazione comunale con una delibera di giunta "al fine di perseguire una più razionale gestione del sistema delle soste e dei parcheggi nel Comune di Trani – si legge nella determina - ha acquisito la proposta del Dirigente dell'Area Urbanistica all'esito dell'istruttoria condotta dallo stesso Dirigente, che ha individuato quale Operatore Economico Proponente, nell'ambito di "Finanza di progetto" art. 183 comma 15 D.Lgs. 50/2016 s.m.i., "Costituendo RTI – Società No Problem Parking s.p.a. – Società SI.GE.A. s.r.l. con sede in Napoli in via Cornelia dei Gracchi nr. 28/C, per la "Progettazione, realizzazione e gestione in concessione di Sistema Integrato della Sosta; tale scelta è stata recepita in sede di aggiornamento della programmazione delle opere pubbliche, approvata dal consiglio comunale in data 30 dicembre 2020; nel corso della stessa seduta consiliare, in sede di ricognizione delle società partecipate dall'ente, è stato acclarato che per la società controllata Amet spa non ricorrono le condizioni per procedere ad affidamenti in house, non essendo stata nemmeno avviata la richiesta di iscrizione nell'elenco tenuto dall'Anac".

Dunque, In attesa che il "nuovo modello gestionale venga attuato, previo esperimento delle relative procedure di gara, è stato ritenuto "necessario ed opportuno approvare una proroga tecnica di dodici mesi a partire dall'1 gennaio 2021 del Contratto di Servizio con l'Amet spa e relativo alla gestione del servizio di sosta a pagamento, in quanto di fondamentale importanza per la collettività". Questo "nelle more della nomina del nuovo Gestore, con facoltà, decorsi i primi sei mesi, di recedere anticipatamente preavviso di almeno sessanta giorni".
  • Amet
Altri contenuti a tema
Salinas, Paolillo, Lombardi: la probabile formazione del nuovo Cda dell'Amet Salinas, Paolillo, Lombardi: la probabile formazione del nuovo Cda dell'Amet Al vaglio finale le domande pervenute dopo i 3 avvisi pubblici
Parcheggi, Di Leo: «Ci batteremo affinché Amet sia ancora protagonista della gestione del servizio» Parcheggi, Di Leo: «Ci batteremo affinché Amet sia ancora protagonista della gestione del servizio» I dubbi del consigliere della Lega sull'affidamento ad un privato
In arrivo il nuovo Cda dell'Amet: al vaglio le candidature pervenute entro il 4 febbraio In arrivo il nuovo Cda dell'Amet: al vaglio le candidature pervenute entro il 4 febbraio I colloqui dovrebbero cominciare in settimana
Amet, i consiglieri di centrodestra chiedono l'accesso agli atti e ai documenti amministrativi Amet, i consiglieri di centrodestra chiedono l'accesso agli atti e ai documenti amministrativi Ecco le richieste
Amet, inaugurati i quattro nuovi bus a bassa emissione Amet, inaugurati i quattro nuovi bus a bassa emissione I mezzi acquistati con un finanziamento pubblico nell'ambito del bando Smart Go City
De Marinis, presidente Amet: «L'azienda va avanti nonostante le difficoltà» De Marinis, presidente Amet: «L'azienda va avanti nonostante le difficoltà» La risposta alle accuse di immobilismo del consigliere Corrado
Amet,  a Trani quattro nuovi bus a bassa emissione Amet, a Trani quattro nuovi bus a bassa emissione I mezzi acquistati nell'ambito del bando Smart Go City. Giovedì la presentazione
3 "Poteri forti all'Amet? O vi è complicità o vi è incapacità": l'intervento di Giovanni Di Leo "Poteri forti all'Amet? O vi è complicità o vi è incapacità": l'intervento di Giovanni Di Leo Per il consigliere comunale della Lega c'è "confusione politica e mancanza di indirizzi di governo dell'azienda"
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.